Libera Terra Mediterraneo Società Consortile


Via Porta Palermo 132
90048 San Giuseppe Jato PA
9 apr 2014 Economia e politica

Vino e legalità: a scuola da Cia e Libera Terra

A Vinitaly, nello stand della Confederazione, si tengono lezioni per studenti post-laurea, i futuri ambasciatori dei prodotti agroalimentari italiani nel mondo
giovani-ragazza-donna-donne-vite-vigneto-uva-igor-mojzes-fotolia-750x500

Argentina, Usa, Cina, Giappone, Regno Unito, Indonesia. Sono arrivati da ogni angolo del mondo per seguire corsi di specializzazione e master in “Food & Wine” all’Università di Bologna. La Cia, Confederazione italiana agricoltori, in collaborazione con Libera Terra, li ...

12 lug 2012 Economia e politica

Agricoltura e criminalità, un affare da 50 miliardi l'anno

Oltre 350 mila agricoltori vittime di racket, pizzo, strozzini e agropirateria. Otto reati l'ora. E' quanto emerge dal IV Rapporto della Cia, in collaborazione con Fondazione Humus, presentato al Cnel
rapporto-criminalita-cia-tavolo

Michela Lugli di Michela Lugli

“La lotta alla mafia non può fermarsi a una sola stanza. La lotta alla mafia deve coinvolgere l’intero palazzo. All’opera del muratore deve affiancarsi quella dell’ingegnere”. E' Giuseppe Politi, presidente Cia, a citare Giovanni Falcone in occasione della ...

5 lug 2012 Economia e politica

Libera Terra, a fuoco il grano della legalità

Distrutti da un incendio 12 ettari a Pignataro Maggiore, Caserta. Il terreno, confiscato alla camorra, è in affidamento temporaneo alla cooperativa Le Terre di don Peppe Diana
incendio_libera

Michela Lugli di Michela Lugli

Nata a fine settembre 2010, la cooperativa 'Le terre di Don Peppe Diana – Libera Terra', dedicata come si evince dal nome a Don Peppe che, si legge sul sito dell'associazione, “a Casal di Principe, lottando contro i camorristi, non ha mai chinato la testa fino al giorno in ...

12 apr 2012 Economia e politica

'Non c'è futuro senza memoria'

Intervista a Francesco Galante, presidente della Coop Placido Rizzotto Libera Terra. Oggi otto cooperative coltivano quasi mille ettari sottratti ai boss mafiosi
galante-libera-terra

Michela Lugli di Michela Lugli

“I tempi sono maturi per comunicare quanto i beni confiscati alla criminalità organizzata possano essere una importante risorsa. Se gestiti correttamente danno vita a realtà produttive di successo in grado di sostenersi economicamente e generare, anzi, opportunità di ...

Sfoglia tutti gli articoli di
Libera Terra Mediterraneo Società Consortile


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner