CSO Italy


Via Bologna 534 - Loc. Chiesuol del Fosso
44100 Ferrara FE
17 giu 2020 Vivaismo e sementi

Pesche e nettarine Igp: la minor produzione di sempre

Stime Cso Italy: potrebbe esserci un -70% per le pesche da consumo fresco rispetto allo scorso anno, -50% per le percoche e oltre -80% per le nettarine, le più impattate dalle gelate
pari-paolo-consorzio-pesca-igp

Un'annata con un tale calo di produzione per le pesche e nettarine in Emilia Romagna non si era mai vista. E' quanto rilevano le previsioni di Cso Italy a causa dei danni da gelo che hanno colpito tutti gli areali vocati tra la fine di marzo e l'inizio di aprile 2020. Le rese ...

28 mag 2020 Vivaismo e sementi

Pesche e Nettarine di Romagna Igp, ok all'allargamento varietale

Approvato il decreto urgente, in via temporanea, che prevede la modifica del disciplinare dei frutti decimati dalle gelate. Permessi l'aggiornamento e l'allargamento dell'elenco varietale
pari-paolo-presidente-consorzio-pesca-e-nettarina-di-romagna-igp-fonte-cso-italy

Bruciando i tempi, con procedura d'urgenza, dal 22 al 26 maggio prima la Regione Emilia-Romagna poi il ministero delle Politiche agricole hanno approvato, sia pure in via temporanea, la modifica del disciplinare della Pesca e Nettarina di Romagna Igp che permette l'aggiornamento e ...

26 mag 2020 Vivaismo e sementi

Pesche e nettarine: in Italia previste meno di 820mila tonnellate

Presentate le stime a Europêch 2020. Flessione del 28% rispetto al 2019 per la produzione italiana a causa delle gelate e del calo delle superfici
pesche-pesco-pesca-by-yevgeniy11-fotolia-750

"Il 2020 nel complesso sembra essere caratterizzato da scarse produzioni per tutte le drupacee. Lo avevamo visto per le albicocche e ora per le pesche. Nel nostro paese inoltre, ai problemi strutturali che ci portiamo dietro da anni, quest'anno si sono aggiunte le difficoltà di ...

4 mag 2020 Vivaismo e sementi

Albicocche, previsioni in calo

Europêch 2020, in tutta Europa il clima ha condizionato la produzione: -37% dei volumi previsto in Ue rispetto al 2019. In Italia i volumi totali sono stimati in circa 136mila tonnellate, -56% a fronte dello scorso anno
albicocche-albicocca-albicocco-by-beerfan-fotolia-750

La produttività dell'albicocco vede un generale calo produttivo in tutte le principali aree vocate dell'Ue. Nel 2020 l'andamento climatico ha infatti provocato una contrazione prevista dei volumi del 37% rispetto al 2019 e del 27% rispetto alla media 2014-18, per un totale ...

23 apr 2020 Vivaismo e sementi

Evento online: albicocche e pesche, prime tendenze per la campagna 2020

Giovedì 30 aprile e venerdì 22 maggio due conferenze stampa online sulle previsioni della produzione europea
pesche-nettarine-fonte-cso-italy

Le prime tendenze e previsioni del raccolto in Europa sono rivelate, come ogni anno da quasi 30 anni, da Europech, che coordina le organizzazioni professionali italiane, francesi, spagnole e greche in occasione di Medfel. A causa dell'emergenza sanitaria dovuta a Covid 19 e del rinvio di ...

6 apr 2020 Economia e politica

Centralità e forza, le parole chiave dell'agricoltura

Il settore continua a lavorare e ad impegnarsi nonostante il momento di difficoltà, per garantire i prodotti ai consumatori
presidente-cso-bruni-fonte-cso-italy

Ortofrutta, manodopera, biologico e mercati esteri. Nella criticità generatasi dal coronavirus, è opportuno riscoprire la forza e la centralità dell'agricoltura. A fare il punto Paolo Bruni, presidente del Cso Italy. Fragole e asparagi La campagna dei prodotti ...

14 feb 2020 Economia e politica

Fruit Logistica: punto d'incontro per l'ortofrutta

Si è conclusa con 72mila visitatori e più di 3.300 espositori l'edizione 2020, all'insegna di innovazione e nuove opportunità per il settore
fruit-logistica-2020-fonte-fruit-logistica

Fruit Logistica si è confermata punto d'incontro del settore ortofrutticolo anche quest'anno, nonostante l'epidemia di coronavirus in Cina. Dal 5 al 7 febbraio scorsi si sono infatti riuniti a Berlino oltre 3.300 espositori e più di 72mila visitatori specializzati ...

13 dic 2019 Vivaismo e sementi

Pere, proposte per aumentare rese e pezzatura

L'intervista a Michele Mariani, della Fondazione fratelli Navarra, raccolta da AgroNotizie in occasione di Futurpera
pere-pera-abate-fetel-by-alessio-orru-fotolia-750

Barbara Righini di Barbara Righini

Alcuni dati impietosi, che i pericoltori probabilmente già conoscono: nel 2019, in media, secondo i calcoli di Cso Italy, per ogni ettaro di Abate Fétel si perdono 8.600 euro. Il risultato negativo (la Plv infatti non va oltre gli 8.900 euro a ettaro), che sta portando ...

12 dic 2019 Vivaismo e sementi

Pericoltura, guardare al futuro: idee per superare la crisi

Puntare su nuovi mercati esteri, su nuove varietà e anche sull'Igp per valorizzare il prodotto italiano, senza dimenticare la necessità di aggregazione. Guarda le videointerviste agli operatori del settore raccolte a Futurpera
pere-pera-by-doc-rabe-media-fotolia-750x590

Barbara Righini di Barbara Righini

Un'annata da incubo per i pericoltori italiani, come si sa la produzione è stata dimezzata, rispetto agli anni precedenti, a causa di problematiche climatiche ed emergenze fitosanitarie. Per la prima volta quest'anno, l'Italia è stata superata dall'Olanda nella ...

9 dic 2019 Difesa e diserbo

Maculatura bruna del pero: necessaria una strategia a 360°

Causata da un fungo, è nota in Italia da metà degli anni '70 ma è solo nelle ultime due stagioni che ha provocato danni estesi, ingenti, e imprevisti. Il punto in occasione di Futurpera
pere-pera-abate-fetel-by-alessio-orru-fotolia-750

Barbara Righini di Barbara Righini

Si è parlato moltissimo di cimice asiatica come causa dell'acuirsi della crisi nel comparto pera, ma a contribuire alle perdite del 2019 è stata anche la maculatura bruna, un'avversità già conosciuta dai pericoltori ma che, nel 2018 e 2019, si è fatta ...

5 dic 2019 Vivaismo e sementi

Pere, un quadro di settore a tinte fosche

A mettere nero su bianco la stagione 2019-2020 nel corso di Futurpera è stato il Cso: i quantitativi prodotti sono circa il 50% in meno rispetto alla media degli ultimi anni. E' necessario cercare nuovi mercati e una speranza è rappresentata dalla Cina
pere-pero-ramo-by-africa-studio-adobe-stock-750x500

Barbara Righini di Barbara Righini

E' un quadro sconsolante quello che riguarda il comparto pere dipinto, in ogni sua sfumatura, durante Futurpera, principale fiera dedicata al settore che si è svolta a Ferrara. L'unica nota positiva è la prospettiva, sempre più concreta, di un'apertura del mercato ...

Sfoglia tutti gli articoli di
CSO Italy


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner