CREA - Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria


Via Po 14
00198 Roma RM
15 lug 2019 Economia e politica

Grano duro: dall'innovazione all'applicazione

Se n'è parlato all'evento organizzato da Cnr, Crea e Università di Bologna, lo scorso 1° luglio al Consiglio nazionale delle ricerche, che ha visto confrontarsi stakeholder e ricerca
crea-oltre-il-genoma-20190701-fonte-crea

Come tradurre l'innovazione in un'applicazione concreta, a vantaggio della filiera. Di questo si è parlato lo scorso 1° luglio a Roma al Cnr in occasione dell'evento "Oltre il genoma: quali opportunità per la filiera del frumento duro?" organizzato ...

15 lug 2019 Fertilizzanti

Un olio con ozono stabilizzato per aumentare le resistenze

Azione anti-cracking e vantaggio di migliorare le qualità organolettiche del frutto sono solo alcune delle caratteristiche che contraddistinguono Biozon Professional, il prodotto brevettato da Multiossigen e testato dal Crea-Ofa di Acireale
olivo-oliveto-by-enrico-rovelli-fotolia-750

Barbara Righini di Barbara Righini

Ozono per proteggere le piante e stimolare le loro naturali difese. L'idea non è nuova e le proprietà sanificanti del gas sono note da tempo, soprattutto per quanto riguarda la post-produzione dove l'ozono è utilizzato per prolungare la shelf life dei prodotti. In ...

15 lug 2019 Vivaismo e sementi
Info aziende

L'Italia ha sete di olio di girasole

L'industria italiana importa grosse quantità di olio di semi di girasole. Un'opportunità per gli agricoltori e una sfida per le ditte sementiere
api-girasole-by-assosementi

La produzione di olio e di semi di girasole in Italia è ben al di sotto delle richieste del mercato. Questi prodotti, utilizzati sia nell'industria alimentare che in altri settori, vengono importati principalmente dai paesi dell'Est Europa (Romania, Ungheria e Bulgaria) che oggi ...

11 lug 2019 Economia e politica

Esee 2019, opportunità di sviluppo grazie alle tecnologie informatiche

Il 24esimo seminario europeo, organizzato dal Crea - Politiche e bioeconomia, è stato una vivace e interessante testimonianza della fase di trasformazione e di transizione in cui si trova il settore dell'assistenza tecnica per le aziende agricole
esee2019-acireale-fonte-esee-2019

L'evoluzione delle tecnologie informatiche e la disponibilità di innovazioni sempre più avanzate e raffinate offrono al mondo agricolo grandi opportunità di sviluppo, ma per poter rendere le innovazioni applicabili e praticabili occorre ora che il sistema ...

10 lug 2019 Vivaismo e sementi

Orzo: la pianta che non ha paura dei cambiamenti climatici

Pubblicato su The Plant Journal un lavoro che spiega perché questo cereale è in grado di crescere in tutte le aree agricole del mondo. Luigi Cattivelli, direttore del Centro di ricerca Genomica e bioinformatica del Crea: "Il clima cambia e l'agricoltura globale deve rispondere"
orzo-foto-fonte-crea-20190710

Cresce al tempo stesso in Islanda o in Lapponia, a Nord del circolo polare artico, o in pieno campo in Tibet ad oltre 4mila metri di quota, ma è anche l'ultima coltura prima del deserto nella regione del Medio Oriente, in aree con una piovosità inferiore a 250 mm ...

10 lug 2019 Vivaismo e sementi

Albicocco, giornata studio

Sabato 13 luglio 2019, ore 9.00 al Centro di ricerca olivicoltura, frutticoltura e agrumicoltura di Roma
albicocche-albicocca-albicocco-by-beerfan-fotolia-750

E' in rapida evoluzione il comparto dell'albicocco in Italia. Ha infatti suscitato un grande interesse tra i produttori e il Belpaese oggi si afferma come principale produttore europeo, anche se non si riescono a consolidare le esportazioni del prodotto. Se ne parlerà il ...

9 lug 2019 Economia e politica

Canapa: stato dell'arte e prospettive in Sicilia

Il seminario si terrà mercoledì 17 luglio 2019 al Crea Ci di Acireale (Ct)
canapa-cannabis-sativa-by-andris-t-fotolia-750

E' in agenda il prossimo 17 luglio al Crea, Centro di ricerca cerealicoltura e colture industriali (Ci) di Acireale (Ct) il seminario "La canapa in Sicilia: stato dell'arte e prospettive". L'evento avrà inizio alle 15.00 in Corso Savoia n 190 e ...

27 giu 2019 Economia e politica

Grano duro, le note dolenti sono i prezzi pagati in campagna

Ad affermarlo è la Cia Capitanata che, a fronte del crollo dei prezzi in campagna di 20 euro in una settimana, sottolinea che per molti cerealicoltori c'è il rischio di aver prodotto un grano di qualità e con più alti costi, ma in perdita per via dei prezzi troppo bassi
campo-grano-strada-by-emjay-smith-adobe-stock-750x500

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Discrete rese per ettaro, una buona media per il contenuto proteico, ma una scarsa redditività del prezzo corrisposto ai produttori – intorno ai 230 euro alla tonnellata - tra i quali inizia a serpeggiare un diffuso malcontento: la campagna del grano, in provincia di Foggia, è ...

27 giu 2019 Economia e politica
Info aziende

Il miglioramento genetico al supermercato

I prodotti che oggi troviamo sugli scaffali del supermercato sono il frutto di un lungo miglioramento genetico. Ma spesso il consumatore non ne è cosciente. Della genetica nel carrello della spesa si è parlato durante il Mantova Food&Science Festival
genetica-supermercato-assosementi

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Se fossimo catapultati indietro nel tempo agli anni Ottanta e andassimo a fare la spesa i prodotti che troveremmo sugli scaffali del supermercato sarebbero molto differenti da quelli disponibili oggi. Non solo per il packaging rétro, ma anche perché frutta e verdura hanno ...

25 giu 2019 Bioenergie

Agroener, giornata dimostrativa

Domani, 26 giugno 2019, a Monterotondo (Rm) al centro dell'evento le innovazioni per la filiera delle biomasse e l'efficientamento energetico in agricoltura
20190626-crea-giornata-dimostrativa-agroener

Al Centro di ricerca ingegneria e trasformazioni agroalimentari, Crea, di Monterotondo (Rm) domani, 26 giugno 2019, le nuove tecnologie per le biomasse e la silvicoltura di precisione saranno al centro della giornata dimostrativa organizzata nell'ambito del Progetto Mipaaft ...

24 giu 2019 Difesa e diserbo

Sei consigli per difendersi dalla batteriosi del kiwi

Il problema del Psa del kiwi è tutt'altro che superato. Per difendere le piante sono essenziali il monitoraggio e la prevenzione
kiwi-actinidia-by-darenlot-adobe-stock-750x500

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Il cancro batterico dell'actinidia è causato dal microrganismo Pseudomonas syringae pv. actinidiae che vive sulla superficie fogliare della pianta di kiwi e penetra all'interno dell'organismo attraverso stomi, lenticelle o ferite di vario genere. Questa malattia porta ad un calo ...

Sfoglia tutti gli articoli di
CREA - Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner