CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche


Piazzale Aldo Moro, 7
00185 Roma RM
12 apr 2021 Agrimeccanica

Impollinazione: macchine e robot amici delle api

Implement per l'aspirazione e la distribuzione di polline, ma anche robot e droni affiancano gli insetti pronubi assicurando la fecondazione delle piante da frutto e delle colture orticole
impollinatore-ideal-kw-2021

Serena Giulia Pala di Serena Giulia Pala

A chi, osservando le meravigliose fioriture primaverili, non viene voglia - soprattutto ora che la pandemia ci costringe in casa - di trasformarsi in api o bombi per volare liberi da una pianta fiorita all'altra? Sarebbe meraviglioso, non fosse che gli imenotteri - ma anche i ...

9 apr 2021 Fertilizzanti

Lo iodio che serve alle piante

Abbiamo intervistato il professor Pierdomenico Perata della Scuola superiore Sant'Anna di Pisa che, insieme a ricercatori del Cnr di Pisa e di Napoli, ha scoperto e pubblicato il ruolo dello iodio per la fisiologia delle piante
piantine-pomodoro-vivaio-by-eduardsv-adobe-stock-jpg

Matteo Giusti di Matteo Giusti

Lo iodio è un elemento importante per il nostro organismo, fondamentale per il corretto funzionamento della tiroide, tanto che esiste addirittura una legge, la legge 55 del 2005, che impone di mettere a disposizione nei negozi di alimentari e nelle mense pubbliche il sale iodato proprio per ...

8 apr 2021 Difesa e diserbo

Zucchino, il New Delhi virus avanza

Il ToLCNDV o New Delhi virus è sempre più presente in Italia e rappresenta un vero problema per il settore. Ma come possiamo difenderci? Giuseppe Parrella del Cnr di Napoli ci spiega come fare
zucchinonewdelhivirusfruttobyeppogiuratoraffaele750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Da alcuni anni in Italia è presente una nuova minaccia per l'orticoltura. Si chiama ToLCNDV, Tomato leaf curl New Delhi virus, ed è un begomovirus bipartito che viene trasmesso esclusivamente dalla mosca bianca del tabacco o Bemisia tabaci, a diverse piante ...

24 mar 2021 Zootecnia

Bufala, un progetto di ricerca genomica da otto milioni di euro

Si chiama Genobu, durerà tre anni ed è stato finanziato dal ministero dell'Università e della ricerca: punta a selezionare individui resistenti alle zoonosi e ad utilizzare i marcatori molecolari per rafforzare la tracciabilità delle produzioni zootecniche innalzandone la qualità
bufale-allevamento-by-maurizio-malangone-adobe-stock-750x500

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Il ministero dell'Università e della ricerca ha dato il definitivo via libera al progetto di ricerca "Sequenziamento del genoma bufalino per il miglioramento quali-quantitativo delle produzioni agro-alimentari" denominato "Genobu" che vede capofila il Consorzio ...

23 mar 2021 Economia e politica

Innovazione, a Matera sorgerà il Giardino delle tecnologie

Grazie ad uno stanziamento del Mise, nella città della Basilicata, nascerà un hub tecnologico con lo scopo di trasferire sul territorio le innovazioni nel campo dell'agricoltura 4.0
giovani-giovane-agricoltore-tecnologie-agricoltura-digitale-tablet-innovazione-by-zoran-zeremski-adobe-stock-750x500

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Agricoltura di precisione, connettività in campo, sensori, agricoltura digitale e tanto altro ancora. A Matera, capitale europea della cultura 2019, sorgerà un Giardino delle tecnologie che avrà come scopo il trasferimento tecnologico nei confronti delle aziende agricole della ...

19 mar 2021 Economia e politica

I parenti del vino, la ricerca sul Dna dei vitigni italiani

L'analisi dei profili genetici messa a punto dal Crea per svelare la storia dentro il bicchiere
vigna-vigneto-by-ahfotobox-fotolia-750

Tommaso Tetro di Tommaso Tetro

Un'analisi dei profili genetici di centinaia di varietà di vite e vino, conservati nelle collezioni italiane ed internazionali. E' in questo modo che si è arrivati a delineare un Atlante delle parentele dei vitigni italiani. Una strada per il nostro made in Italy, nel caso ce ...

9 mar 2021 Vivaismo e sementi

Potatura dell'olivo, sette consigli per capire quanto tagliare

Nella potatura dell'olivo la scelta di quanto legno asportare è determinata da una molteplicità di fattori. Ecco sette consigli per non sbagliare
olivo-olivi-ulivi-olivicoltura-by-davidboixo-adobe-stock-750x500

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Quando si pota un olivo ci si domanda spesso quanto legno tagliare e quanto invece lasciarne sulla pianta. E dopo che si ha finito di potare un albero e ci si allontana di qualche passo per guardarlo ci si chiede se la potatura sia stata fatta bene o se si poteva tagliare qualche ramo in ...

5 mar 2021 Economia e politica

Satelliti, quando l'agricoltura è osservata speciale

In orbita intorno alla Terra ci sono molti satelliti che hanno come obiettivo quello di monitorare le colture. Il loro numero è destinato a crescere e saranno sempre più centrali per il futuro del settore
sentinelairbus750x500

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Molti dei servizi disponibili per gli agricoltori sono oggi basati sull'impiego dei satelliti. Pensiamo ad esempio alla geolocalizzazione che consente il funzionamento della guida parallela. Oppure le previsioni meteorologiche, per non parlare di tutta l'agricoltura di precisione, con ...

1 mar 2021 Difesa e diserbo

La difesa della vite dalla peronospora

Soluzioni a basso impatto ambientale, valutazione di nuovi formulati con prodotti di sintesi e confronto tra diverse strategie di difesa. Questi alcuni dei focus emersi dagli undici lavori presentati agli atti delle Giornate fitopatologiche 2020
giornate-fitopatologiche-2020-difesa-vite-peronospora-fonte-agronotizie

Grande attenzione all'individuazione di soluzioni a basso impatto ambientale e alla riduzione dei dosaggi nell'impiego dei prodotti rameici nei lavori che riguardano la peronospora della vite degli atti delle Giornate fitopatologiche 2020; in particolare gli undici lavori dedicati a questa ...

9 feb 2021 Economia e politica

Grano duro, Cnr trova metodo per autenticare la pasta italiana

Il risultato è frutto del lavoro di ricerca - pubblicato su Foods - dell'Istituto di scienza delle produzioni alimentari di Bari, che ha impiegato la spettroscopia nel vicino infrarosso a trasformata di Fourier, accoppiato ad analisi statistica multivariata
pasta-grano-duro-diversi-tipi-made-in-italy-agroalimentare-by-maresol-fotolia-750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Il consumo sempre maggiore della pasta italiana nel mondo aumenta la tendenza a commerciare prodotti contraffatti. Non solo: sempre maggiori sono le richieste delle organizzazioni agricole per poter tracciare e autenticare le produzioni dal campo alla tavola, al fine di avere un riscontro sul ...

Sfoglia tutti gli articoli di
CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner