CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche :: Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante (IPSP)


Strada delle Cacce, 73
10135 Torino TO
8 apr 2021 Difesa e diserbo

Zucchino, il New Delhi virus avanza

Il ToLCNDV o New Delhi virus è sempre più presente in Italia e rappresenta un vero problema per il settore. Ma come possiamo difenderci? Giuseppe Parrella del Cnr di Napoli ci spiega come fare
zucchinonewdelhivirusfruttobyeppogiuratoraffaele750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Da alcuni anni in Italia è presente una nuova minaccia per l'orticoltura. Si chiama ToLCNDV, Tomato leaf curl New Delhi virus, ed è un begomovirus bipartito che viene trasmesso esclusivamente dalla mosca bianca del tabacco o Bemisia tabaci, a diverse piante ...

7 apr 2021 Difesa e diserbo

Novità sulle malattie dell'olivo, non solo Xylella

Alla ricerca di mezzi di controllo alternativi per la mosca dell'olivo e i patogeni tellurici più pericolosi: focus al Vigna & Olivo 2021
olivicoltura-olivo-olivi-olive-by-sergiogen-adobe-stock-747x500

di Vittoriana Lasorella

Il comparto olivicolo pugliese, si sa, è forte e resistente. Ma a minacciare il suo potenziale ci pensano ogni anno mosca, patogeni tellurici e Xylella fastidiosa. Chi più ne ha più ne metta, insomma. Per questo motivo l'olivo è stato il protagonista del secondo ...

19 mar 2021 Economia e politica

I parenti del vino, la ricerca sul Dna dei vitigni italiani

L'analisi dei profili genetici messa a punto dal Crea per svelare la storia dentro il bicchiere
vigna-vigneto-by-ahfotobox-fotolia-750

Tommaso Tetro di Tommaso Tetro

Un'analisi dei profili genetici di centinaia di varietà di vite e vino, conservati nelle collezioni italiane ed internazionali. E' in questo modo che si è arrivati a delineare un Atlante delle parentele dei vitigni italiani. Una strada per il nostro made in Italy, nel caso ce ...

24 feb 2021 Difesa e diserbo

Frumento: diserbo sì, ma serve una gestione integrata

I cerealicoltori si sono affidati per lungo tempo esclusivamente al diserbo di post-emergenza per il controllo delle infestanti. Ma il crescente numero di malerbe resistenti agli inibitori dell'ACCasi e dell'ALS impone un approccio integrato alla gestione delle infestanti
grano-duro-frumento-spighe-spiga-by-roberto-m-adobe-stock-750x541

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Prosegue su AgroNotizie la rubrica dedicata a migliorare la conoscenza delle pratiche di uso sicuro e sostenibile degli agrofarmaci, obiettivo dell'iniziativa Bayer AgriCampus. Il diserbo è una delle fasi più critiche della cerealicoltura. Se non debitamente controllate le ...

Rubrica: Uso consapevole degli agrofarmaci

1 dic 2020 Economia e politica

Xylella, come valutare la convenienza degli innesti

Ricostruire la chioma di un olivo con marze di cultivar resilienti è consentito e nel caso degli olivi monumentali è incentivato, ma non sempre conviene. Si tratta di un tentativo da esperire su piante bimembri adulte e sane
xylella-fastidiosa-abbattimenti-olivi-infetti-29ago19-fonte-coldiretti-puglia

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

La Xylella fastidiosa può essere arginata utilizzando la pratica degli innesti di marze resilienti (Fs-17 o Leccino) su tronchi di olivi di cultivar sensibili al batterio? E se la risposta è affermativa, come orientarsi per massimizzare il successo dell'operazione? Domande ...

1 dic 2020 Difesa e diserbo

Certis talk: la malerbologia diventa digitale

Il 14 dicembre 2020 si terrà l'evento online di Certis Italia dedicato alla risoluzione delle principali problematiche malerbologiche del frumento
certis-talk-apertura

Per quanto simili, i differenti areali cerealicoli italiani si caratterizzano ciascuno per flora spontanea, la quale diviene infestante quando in campo ci si attendano alte rese di grano. A complicare ulteriormente gli scenari sono nel tempo sopraggiunti anche i fenomeni di resistenza a diversi ...

13 nov 2020 Difesa e diserbo

Giornate fitopatologiche, poca fiducia sul futuro del glifosate

Durante il quarto webinar, dal titolo "Difesa dalle piante infestanti", i diversi studi ufficiali sulla sostanza attiva hanno evidenziato che non esistono criticità di tipo tossicologico
distribuzione-agrofarmaci-glifosate-terreno-senza-colture-by-orestligetka-fotolia-750

Poca fiducia sul futuro del glifosate. Le criticità, che vengono contestate dall’opinione pubblica, non trovano conferma nei dati sperimentali e negli studi sul profilo tossicologico ed ambientale presentati nel quarto webinar delle Giornate fitopatologiche 2020. Dedicato alla ...

12 ott 2020 Difesa e diserbo

Campania, avviato il monitoraggio della Tignola rigata della vite

L'azione promossa dall'Ufficio centrale fitosanitario regionale in collaborazione con il Cnr-Istituto per la protezione sostenibile delle piante, nell'ambito delle attività del progetto Urcofi
cryptoblabes-gnidiella-tignola-rigata-fonte-sarefo-wikipedia-683x367

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

La Regione Campania, in collaborazione con il Cnr-Istituto per la protezione sostenibile delle piante, nell'ambito delle attività del progetto Unità regionale coordinamento fitosanitario, ha redatto un piano di monitoraggio della Tignola rigata degli agrumi e della vite ...

13 mar 2020 Economia e politica

Xylella, urge completare gli abbattimenti per il contenimento

L'Osservatorio fitosanitario regionale della Regione Puglia deve emanare ancora 39 ordinanze di eradicazione. Dall'inizio dell'anno registrate 154 nuove piante infette
olivo-ulivo-olivi-ulivi-oliveto-olive-by-oleg-znamenskiy-fotolia-750x750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Coldiretti Puglia lamenta che vi sarebbero ancora molte piante infette da Xylella fastidiosa ancora da abbattere in zona di contenimento e che l'infezione non sta dando tregua agli agricoltori pugliesi. AgroNotizie ha accertato che, alla data di ieri, c'è un disallineamento tra gli ...

14 ott 2019 Economia e politica

Xylella, ulivi malati tornano produttivi dopo l'innesto. La parola alla scienza

Ha fatto scalpore la notizia del primo olio ottenuto da piante malate di Xylella innestate con cultivar resistenti. Ma quali sono le reali prospettive per l'olivicoltura pugliese? Lo abbiamo chiesto ad un esperto
xylella-ulivo-la-notte-cnr

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Lo scorso 28 agosto abbiamo dato la notizia, riprendendo un comunicato stampa della Coldiretti, della spremitura delle prime olive provenienti da piante malate di Xylella che erano state innestate con varietà resistenti quali Leccino e Favolosa. Si è trattato di un primo ...

30 set 2019 Economia e politica

Xylella, la sorveglianza del territorio è decisiva

Se ne parla in un convegno a Napoli il 4 ottobre 2019, organizzato dall'Unità regionale di coordinamento fitosanitario della Campania
olivi-oliveto-750-by-matteo-giusti-agronotizie

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

La Xylella fastidiosa si dirige verso nord-ovest: dall’area di insediamento del Salento, in Puglia, si segnala sempre più di frequente l’infezione di olivi nelle vicinanze del confine con la Basilicata. Ma il timore diffuso è che la batteriosi possa sconfinare ...

Sfoglia tutti gli articoli di
CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche :: Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante (IPSP)


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner