Nell'ultimo periodo nuovi trattori specialistici rimotorizzati sono arrivati sul mercato in risposta alle richieste dell'Europa. Il legislatore europeo, infatti, ha fissato al 30 settembre 2022 la scadenza ultima per il passaggio allo Stage V dei motori agricoli con potenze tra 75 e 175 cavalli, montati anche sugli specializzati.

 

Molti nuovi modelli - lanciati a Eima International 2021, Fieragricola 2022 o negli ultimi mesi - sono apparsi in pubblico in occasione di Enovitis in Campo 2022.

 

Massey Ferguson Serie MF3, debutto in campo

Prima volta in campo per i nuovi MF3 Speciali di Massey Ferguson a ruote differenziate. Svelati ad aprile 2022, i modelli con potenze fino a 120 cavalli declinati in sei versioni soddisfano ogni esigenza in pianura, collina e montagna. Oltre a motori FPT F34 e F36 Stage V e a una nuova trasmissione meccanica da 15AV + 15RM, 30AV + 30RM o 30AV + 15RM, vantano un impianto idraulico a tripla pompa con portate fino a 120 litri al minuto e una cabina rinnovata per offrire maggiore comfort.

 

MF 3GE da 75 cavalli dotato di assale anteriore più largo per maggiore stabilità

MF 3GE da 75 cavalli dotato di assale anteriore più largo per maggiore stabilità

(Fonte foto: AgroNotizie)

 

Argo Tractors, il "Rex" del vigneto

Presentati a Eima 2021, i Landini Rex4 operano con grande efficienza grazie ai quattro cilindri Deutz TCD Stage V con DPF, DOC e SCR (sopra 75 cavalli), a varie configurazioni di trasmissione e a tre pompe da 58+30+36 litri al minuto. Grande protagonista il modello Rex 4-120 GT con nuova trasmissione Robo-Shift da 48AV + 16RM, cambio robotizzato delle gamme e delle marce sotto carico.

 

Landini Rex4 porta design, ergonomia e comfort tra i filari

Landini Rex4 porta design, ergonomia e comfort tra i filari

(Fonte foto: AgroNotizie)

 

Immancabili i McCormick X4 con uguali dotazioni e trasmissione meccanica con inversore meccanico o elettroidraulico. Sui modelli in rosso la trasmissione più avanzata è la P3-Drive da 48AV + 16RM. Gli appassionati degli specializzati Argo Tractors possono scegliere tra diverse versioni: quattro cabinate (Rex4 F-S-V-GT o X4 F-N-V-XL) o quattro piattaformate (Rex4 F-GE-GB-GT o X4 F-GE-GB-XL).

 

Landini Trekker 4 adatti per operazioni su forti pendenze tipiche di alcune zone d'Italia

Landini Trekker 4 adatti per operazioni su forti pendenze tipiche di alcune zone d'Italia
(Fonte foto: AgroNotizie)

 

Spazio a Enovitis in Campo 2022 anche a nuovi trattori con cingoli. I cinque modelli Landini Trekker 4 Frutteto e Montagna, con cingoli in gomma o ferro e dimensioni invariate rispetto ai predecessori, sono al passo con i tempi grazie ai quattro cilindri Deutz TCD da 2,9 litri. Questi rispettano lo Stage V mediante DPF, DOC, SCR (sopra i 75 cavalli) e sviluppano potenze da 75 a 112 cavalli.

Altre importanti novità sono la piattaforma sospesa rispetto al carro e il posto guida munito di comandi laterali riprogettati. Alla versione piattaformata dovrebbe aggiungersi presto quella con cabina a sei montanti.

 

Non c'è due senza tre per Argo Tractors

Già protagonisti dell'edizione 2021, i 3000F di Valpadana sono arrivati ad Enovitis in Campo 2022 con una nuova cabina standard. I 3000F montano un quattro cilindri Kohler Stage V con potenze da 55 a 75 cavalli che non impatta sulla compattezza. L'equipaggiamento comprende anche una trasmissione meccanica da 16AV + 16RM, pompe da 30 litri al minuto e da 50 litri al minuto, fino a tre distributori idraulici e un sollevatore posteriore da 2.700 chilogrammi.

 

New Holland, parola d'ordine: innovazione

Altri trattori passati dalle fiere indoor al campo sono i nuovi T4 F/N/V di New Holland, disponibili sul mercato con arco di protezione Rops o con cabina. In questo caso, i propulsori FPT F34 e F36 Stage V sono abbinati alle trasmissioni Powershuttle 16x16, Dual Command 32x16 o Dual Command 44x16. L'impianto idraulico con portata maggiorata e più distributori ventrali facilita la gestione degli attrezzi, la cabina con upgrade aumenta il comfort degli operatori.

 

New Holland T4.120F Stage V con arco di protezione Rops

New Holland T4.120F Stage V con arco di protezione Rops

(Fonte foto: AgroNotizie)


Visto per la prima volta al Demo Tour 2022, il New Holland TK4.110 M (Montagna) con cingoli in gomma si distingue dai predecessori per il nuovo design del cofano e il motore FPT F36 Stage V con sistema Compact Hi-eSCR2 per l'abbattimento delle emissioni inquinanti. La rimotorizzazione non ha influito sull'altezza del cofano, che anzi risulta inferiore rispetto al passato. In esposizione statica in Friuli, il TK4.110 M fornisce un primo assaggio della Serie TK4 in arrivo nell'autunno 2022.

 

Goldoni: grande ritorno

Ad Enovitis per Goldoni, il Q80 - primo esemplare della Serie Q in fase di rimotorizzazione - che monta un quattro cilindri Doosan Stage V da 75 cavalli, arco di protezione, cabina low profile o standard, baricentro basso e passo corto.

 

Claas, nuovi Nexos in primo piano

Tra i filari friulani anche i nuovi Nexos di Claas con potenze da 75 a 120 cavalli, declinati nelle gamme S, M, MD, L, LD, XL con differenti larghezze. In questo caso, i motori scelti per il salto allo Stage V sono gli FPT F34 (Nexos 210) e F36 (altri Nexos).

 

Da Treviglio (Bg) gli specializzati Deutz-Fahr

Diversamente, i nuovi 5 DF-DS-DV TTV di Deutz-Fahr possiedono motori a tre e quattro cilindri FARMotion 35 e 45 Stage V da 91 a 116 cavalli, oltre alla trasmissione a variazione continua TTV. Introdotti di recente anche i 5 DF-DS-DV Stage V con trasmissione meccanica, sollevatore elettronico di serie e cabina Categoria 4 con piattaforma piana.

 

BCS, habitué di Enovitis in Campo

Secondo giro alla manifestazione per altri trattori a ruote differenziate, già visti a Enovitis in Campo 2021. L'Eagle 85 Dualsteer di BCS, munito di quattro cilindri Kohler KDI 2504TCR Stage V da 2,5 litri e da 75 cavalli, ha vinto il riconoscimento New Technology al concorso Innovation Challenge grazie ai componenti studiati per migliorare comfort e sicurezza dell'operatore.

La frizione a gestione elettronica e il doppio sistema di sterzo DualSteer® semplificano il lavoro in campo, la cabina low profile Compact Pro protegge il conducente durante i trattamenti fitosanitari.

 

BCS Spirit 70 in livrea bianca a Enovitis in Campo 2022

BCS Spirit 70 in livrea bianca a Enovitis in Campo 2022

(Fonte foto: AgroNotizie)

 

Il salto allo Stage V interessa anche i trattori a ruote isodiametriche, arricchiti di numerose innovazioni. In blu a Enovitis in Campo 2021, il BCS Spirit 70 si mostra in livrea bianca (su richiesta) all'edizione 2022. Il modello - disponibile con articolazione centrale, ruote sterzanti o sistema DualSteer® - associa al motore Kohler KDI 2504 TCR Stage V da 63 cavalli una rinnovata trasmissione da 12AV + 12RM con frizione Easy Plus. Nuove anche la cabina Vista Pro e alcune soluzioni idrauliche.

 

Fendt, rivoluzione verde

Disponibili da gennaio 2021, i 200 V/F/P Vario di Fendt sono un concentrato di innovazioni. Tutti i modelli (versioni Power, Profi e Profi+) vantano motori a tre cilindri AGCO Power Stage V da 3.3 litri e il 211 Vario raggiunge i 124 cavalli con il concetto DynamicPerformance che fornisce 10 cavalli in più quando necessario. Il sistema FendtONE in cabina rivoluziona la guida dei trattori, mentre diverse soluzioni - dalla pompa load sensing alla regolazione intelligente del sollevatore - ottimizzano il controllo degli attrezzi.

 

I Fent 200 offrono spazi per il montaggio di attrezzi ventrali su entrambi i lati

I Fendt 200 offrono spazi per il montaggio di attrezzi ventrali su entrambi i lati
(Fonte foto: AgroNotizie)

 

Kubota, non solo trattori

Gli agili M5001 N (Narrow) di Kubota hanno lavorato tra i filari insieme ai nuovi atomizzatori XTA. Si tratta di una delle ultime apparizioni degli specializzati Stage IIIB con potenze di 73, 93 e 105 cavalli, presto sostituiti dai modelli M5002 N con motori a quattro cilindri Kubota V3800 Stage V da 3,8 litri. Il primo esemplare rimotorizzato, l'M5072 N, ha già debuttato a Fieragricola 2022.

 

Il cingolo in gomma dell'M5091 aumenta la trazione e riduce la pressione sul suolo

Il cingolo in gomma dell'M5091 aumenta la trazione e riduce la pressione sul suolo
(Fonte foto: AgroNotizie)

 

Agricube VL 10.5 Pro, la novità Carraro

In anteprima alla 16esima edizione della manifestazione itinerante, il nuovissimo trattore a ruote differenziate Agricube VL 10.5 Pro di Carraro Agritalia. Uscito di fabbrica lo scorso 20 giugno con motore a quattro cilindri FPT F28 da 2,8 litri e sistemi DOC+DPF  o SCR, eroga una potenza massima di 75 cavalli sul 10.5, top di gamma della Serie composta anche dai modelli 8.5 da 55 cavalli (in arrivo a luglio 2022) e 9.5 da 67 cavalli. La Serie è disponibile nelle versioni V, VL, F, FL, VLB e FB. La trasmissione meccanica Carraro T100+30 offre 24AV + 24RM con HiLo e inversore meccanici oppure 24AV + 12RM con HiLo e inversore idraulici.

 

Doppia la scelta, infine, per la dotazione idraulica decisamente ricca: due o tre pompe da 60+27 litri al minuto oppure 60+27+27 litri al minuto. I distributori sono due, tre o quattro meccanici o quattro elettroidraulici sui modelli cabinati. Il sollevatore da 2.600 chili è a controllo meccanico o elettronico.

 

Antonio Carraro, l'innovazione è Tora

Da segnalare anche l'isodiametrico reversibile SRX 5800 Tora di Antonio Carraro, anch'esso vincitore del premio New Technology all'Innovation Challenge. I suoi punti di forza sono il propulsore Yanmar Stage V che eroga 52 cavalli, l'impianto idraulico load sensing con fino a 13 prese idrauliche, il posto guida ribassato e su piattaforma sospesa. Apprezzabile dagli operatori anche la cabina a quattro montanti RedCab, omologata in Categoria 4, dotata di aria condizionata e insonorizzata.

 

Guarda la fotogallery sui trattori specializzati presenti a Enovitis in Campo 2022

Nuovi trattori specializzati a Enovitis in Campo 2022