BCS WS PowerSafe®, carattere davvero multitasking

Sfalcio del foraggio, rimozione delle malerbe in vigneti e frutteti, cura del verde. Le motofalciatrici con frizioni di sterzo e motori Honda Alps eseguono al meglio ogni compito, sia in pendenza sia in piano

Contenuto promosso da Bcs
BCS-660HY-WS-PowerSafe.jpg

BCS 660 HY WS PowerSafe® ideale per il taglio dell'erba in montagna
Fonte foto: Bcs Group

Ci sono motofalciatrici in grado di compiere molteplici lavori ovunque. Sono le macchine della Serie PowerSafe® di BCS che - dotate dell'esclusiva frizione idraulica in bagno d'olio - si distinguono per la maggiore versatilità.

Utilizzabili con la classica barra falciante (larga fino a 210 centimetri) e con tante altre attrezzature frontali, i modelli WS PowerSafe® si prestano bene per lo sfalcio dell'erba e del foraggio anche su forti pendenze, la manutenzione di parchi e giardini, la pulizia interfilare di vigneti e frutteti, la bonifica di aree incolte e la rimozione della neve.

 

Una motofalciatrice per ogni operatore

Tanto un hobby farmer quanto un agricoltore professionista o un manutentore del verde può trovare la macchina monoasse più adatta alle sue esigenze nella gamma PowerSafe®. La motorizzazione (a benzina o diesel) e la presenza o meno del differenziale, delle frizioni di sterzo, dei freni indipendenti sono solo alcune delle differenze tra i modelli più semplici e quelli super professionali.


BCS 630 WS PowerSafe® al lavoro in montagna

BCS 630 WS PowerSafe® al lavoro in montagna

(Fonte foto: BCS)


Le motofalciatrici BCS si differenziano anche per il tipo di trasmissione, che può essere meccanica o idrostatica, ma presentano tutte una struttura solida e, al contempo, leggera, che le rende facili da manovrare su ogni terreno in pianura, collina o montagna.

 

WS PowerSafe®, sfalcio easy in pendenza

La Serie PowerSafe® comprende tre versioni specificatamente progettate per l'uso in pendenza: 630 WS, 630 WS EasyDrive e 660 HY WS. La prima è una macchina professionale con trasmissione meccanica destinata agli agricoltori che eseguono le impegnative operazioni di taglio dell'erba e fienagione soprattutto sui pendii montani.

Concepita per un uso ancor più professionale, la 630 WS EasyDrive con inversore idromeccanico del senso di marcia EasyDrive® è la soluzione giusta per le attività agricole e la manutenzione del verde su aree estese e su forti pendenze. EasyDrive®, che bypassa la frizione trasmettendo potenza all'attrezzo anche durante le manovre, rende la macchina molto maneggevole e indicata pure per la rimozione delle infestanti e gli impieghi invernali.


Trasmissione idrostatica sulla BCS 660 HY WS PowerSafe®

Trasmissione idrostatica sulla BCS 660 HY WS PowerSafe®

(Fonte foto: BCS)


Infine, la super professionale 660 HY WS con trasmissione idrostatica è pensata per agricoltori e manutentori del verde che operano su vaste superfici e su ripidi pendii. In particolare, agevola la fienagione in montagna, la pulizia di aree incolte e le attività municipali. Tutte le WS possiedono riduttori a cascata di ingranaggi in bagno d'olio e frizioni di sterzo a comando combinato con i freni che agiscono in modo indipendente sulle due ruote.

 

La maneggevolezza firmata BCS

Le frizioni di sterzo migliorano la manovrabilità e l'aderenza anche su terreni difficili e in pendenza. Con le leve dei freni poste ai lati delle impugnature del manubrio, l'operatore comanda in maniera indipendente i gruppi freno-frizione integrati nei carter sulle due ruote e le motofalciatrici WS PowerSafe® ruotano di 360 gradi con un ridottissimo raggio di sterzata.

 

L'utilizzo delle frizioni di sterzo durante il lavoro assicura non solo un controllo perfetto delle macchine, ma anche eccezionali sicurezza e comfort di guida.


Meccanismo delle frizioni di sterzo delle motofalciatrici BCS WS PowerSafe®

Meccanismo delle frizioni di sterzo delle motofalciatrici BCS WS PowerSafe®

(Fonte foto: BCS)

 

Motori Honda Alps, performance da alpinisti

Le WS PowerSafe® arrivano dappertutto anche grazie ai propulsori a benzina Honda Alps che permettono di lavorare su forti pendenze senza cali di prestazioni causati da problemi di alimentazione e senza avarìe dovute alla scorretta lubrificazione. Frutto della stretta collaborazione del reparto R&D di BCS con quello del costruttore di motori, la Serie Alps include i modelli GX270 da 8,6 cavalli, GX340 da 10,7 cavalli e GX390 da 11,7 cavalli.


I tre propulsori funzionano in modo efficiente con un angolo di inclinazione di 30 gradi su ogni asse che può salire a 35 gradi in caso di uso limitato nel tempo. Il merito è di caratteristiche tecniche innovative, come la speciale valvola unidirezionale integrata nella testata del cilindro che migliora la circolazione del flusso d'olio garantendo un'ottima lubrificazione in ogni condizione.


Motore a benzina Honda Alps GX270 ideale per il lavoro in pendenza

Motore a benzina Honda Alps GX270 ideale per il lavoro in pendenza

(Fonte foto: BCS)


Da segnalare anche la pompa del carburante che, protetta da danneggiamenti accidentali, permette una buona circolazione del gasolio e l'indicatore nel foro di riempimento del serbatoio che segnala il livello massimo raggiungibile, evitando l'introduzione di una quantità eccessiva di benzina.