Lemken investe nella produzione di sistemi ecocompatibili per il diserbo

L'Azienda, che realizzerà un nuovo Polo Produttivo del marchio Steketee in Olanda, punta su innovazione e sviluppo per un diserbo sostenibile

lemkeninvestitionsteketee2022.jpg

Sito del nuovo stabilimento Steketee con, da sinistra, Nicola Lemken e Anthony van der Ley
Fonte foto: Lemken

Lemken, Azienda specializzata in attrezzature per la lavorazione del terreno, la semina e la protezione delle colture, grazie all'acquisto nel 2018 della Fabbrica olandese Steketee, ha aggiunto alla sua offerta le macchine sarchiatrici. Oggi, nel 2022, conferma l'interesse per il marchio olandese e investe 18 milioni di euro nella realizzazione di un nuovo stabilimento a Dinteloord (Olanda), non lontano dall'attuale Centro Produttivo.

La nuova Fabbrica dovrebbe aprire i battenti alla fine del 2023, ampliando le possibilità produttive, incrementando il numero totale di dipendenti e non solo.

Il marchio Steketee è cresciuto rapidamente grazie alla diffusione globale dei propri sistemi intelligenti di controllo meccanico delle infestanti mediante telecamere (Intelligent Camera Concept, Ic). "Il mondo sta cambiando e chiede a tutti di fare la propria parte per ridurre gli impatti negativi. Il diserbo con le macchine Steketee consente di ridurre l'uso di prodotti per la cura delle colture. Ecco perché dal 2018 ne sosteniamo lo sviluppo, la produzione e la vendita” spiega Anthony van der Ley, ceo di Lemken.

Il sistema Ic di Steketee automatizza la guida nelle file e il riconoscimento delle piante per un diserbo preciso ed efficiente


"Vogliamo investire molto di più nello sviluppo del prodotto per rafforzare la posizione di Steketee come innovatore, ad esempio con l'uso dell'intelligenza artificiale" annuncia van der Ley.

"Avremo l'opportunità di affermarci come partner esperto per aziende e università, offrendo un trampolino di lancio a studenti e startup" sottolinea Nicola Lemken, company owner di Lemken.

"Vogliamo creare non solo un impianto di produzione all'avanguardia, ma anche un Centro di Sviluppo e un Agroforum, fonte di ispirazione e conoscenza per i nostri clienti nazionali e internazionali" commenta Iljan Schouten, ceo di Steketee.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 277.573 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner