Oggi le imprese agricole faticano a trovare personale per la raccolta della frutta. Per aiutare i frutticoltori alle prese con la carenza di manodopera, Kubota e Tevel Aerobotics Technologies hanno sviluppato insieme il concept Automated Fruit Picking che raccoglie i frutti in modo autonomo e, grazie al suo concetto modulare, si adatta a diverse situazioni operative.

Proposto in varie configurazioni, il sistema è tra i vincitori dell'Agrifuture Concept Award 2022, concorso promosso da Dlg, Deutsche Landwirtschafts Gesellschaft, organizzatore di Agritechnica, per mettere in luce i lavori pionieristici riguardanti le macchine agricole. Le soluzioni visionarie nell'ambito della meccanizzazione forniscono ispirazione per il futuro della produzione agricola globale e, pur non arrivando sempre sul mercato, stimolano gli agricoltori e gli ingegneri a pensare in modo nuovo.

Come funziona il concept?

I mezzi con sistema Automated Fruit Picking utilizzano una combinazione innovativa di droni cablati e soluzioni per la gestione logistica. I droni possiedono un dispositivo di compensazione del vento che garantisce un funzionamento sicuro ed efficiente anche in condizioni difficili. Capaci di raccogliere la frutta senza danneggiarla, i droni rilevano e classificano i frutti in tempo reale, consentendo la raccolta selettiva e il trasferimento di dati preziosi al sistema logistico.


Sistema Automated Fruit Picking di Kubota e Tevel
Sistema Automated Fruit Picking di Kubota e Tevel


Kubota e Tevel offrono diversi livelli di automazione, da un semplice sistema di navigazione per il conducente del trattore che trasporta i bins a robot completamente autonomi che movimentano i contenitori senza l'intervento dell'uomo. Integrabile nei processi di lavoro esistenti, la soluzione Automated Fruit Picking permette di ridurre gli sprechi e aumentare le rese del 20%.

Collaborazione vincente

Durante la cerimonia di premiazione dell'Agrifuture Concept tenutasi online lo scorso 15 febbraio, il presidente di Kubota Yuichi Kitao ha dichiarato: "Puntiamo a divenire un 'innovatore indispensabile per favorire la vita' entro il 2030. Il premio ricevuto da Dlg ci incoraggia a continuare i nostri investimenti in innovazioni sostenibili nei settori del cibo, dell'acqua e dell'ambiente, guardando alla società post coronavirus".

"Siamo orgogliosi della nostra collaborazione con Tevel che sviluppa robot volanti autonomi per la raccolta della frutta" ha aggiunto Peter van der Vlugt, direttore generale del Centro di Innovazione Kubota in Europa. "Ci impegniamo a risolvere i problemi dei frutticoltori garantendo sicurezza e qualità durante la raccolta".


Simulazione di un cantiere con il sistema Automated Fruit Picking di Kubota e Tevel
Simulazione di un cantiere con il sistema Automated Fruit Picking di Kubota e Tevel

 

Innovazione al servizio della frutticoltura

I robot volanti realizzati da Tevel sfruttano l'intelligenza artificiale, i sistemi di visione all'avanguardia, le soluzioni robotiche avanzate e altre tecnologie evolute per effettuare raccolta, diradamento e potatura nei frutteti. Il software di intelligenza artificiale dell'Azienda israeliana rivoluzionerà lo smistamento della frutta, permettendo ai robot di raccogliere i frutti al giusto grado di maturazione.

Kubota - che di recente ha certificato la tecnologia Tim, Tractor Implement Management, e commercializzato in Giappone una trattrice, una trapiantatrice e una mietitrebbia autonome - condividerà il suo know how nell'ambito delle tecnologie per trattori e attrezzi con Tevel allo scopo di realizzare soluzioni innovative per i frutticoltori di tutto il mondo.

kubota-robot-raccolta-agrifutureconcept.jpg
La soluzione di Kubota e Tevel è adatta a diverse aziende agricole Fonte foto: Kubota