Da 150 anni l'austriaca Pöttinger produce attrezzature per la fienagione e la lavorazione del terreno. Ora amplia l'offerta per l'aratura, pratica ancora molto importante, con l'introduzione dei nuovi aratri semiportati Servo T 6000, frutto di di un'accurata progettazione.

I Servo T 6000 presentano da sei a nove vomeri, distanza tra i corpi di 102 centimetri e altezza da terra di 80 centimetri. Quattro gli allestimenti disponibili: Standard, Plus (modelli fino a nove vomeri), Nova e Plus Nova (modelli fino a otto vomeri). Negli ultimi due, la rinnovata protezione idraulica di sovraccarico Nova con una forza di sgancio regolabile fino a 2.200 chili protegge l'attrezzo da danneggiamenti e consente un'aratura no stop.

L'aggancio a trattrici con potenza massima di 500 cavalli è facile: gli aratri vengono agganciati ai bracci inferiori dei trattori mediante doppie piastre di attacco adatte a differenti geometrie. Inoltre, le manovre sono semplici grazie al lungo timone.

Componenti davvero affidabili

I Servo T 6000 vantano sistemi che assicurano elevate redditività, semplicità d'uso e stabilità. Ad esempio, il dispositivo Traction Control trasmette attivamente una forza aggiuntiva sull'assale posteriore della trattrice, caricando l'assale di ulteriori 1.100 chili e garantendo un adattamento ottimale dell'aratro al trattore. Traction Control consente anche la riduzione dello slittamento del trattore con conseguente diminuzione dei consumi di carburante, dell'imbrattamento delle ruote posteriori e del compattamento del terreno.


Da sei a nove vomeri per gli aratri Pöttinger Servo T 6000
Da sei a nove vomeri per gli aratri Pöttinger Servo T 6000


Grazie al trasferimento del peso e alla sollecitazione permanente delle ruote posteriori del trattore, si può montare solo una zavorra anteriore. Oltre a evitare di zavorrare l'assale posteriore, l'operatore dedica poco tempo alla manutenzione, poiché i pochi punti di lubrificazione sono ben accessibili e le punte girevoli sono allestite di serie con acciaio Durastar che assicura una grande longevità.

Ulteriore plus è il sistema Servomatic che permette regolazioni semplici e veloci degli aratri. La profondità di lavoro è regolabile mediante piastre, mentre la larghezza del primo corpo è regolabile meccanicamente, tramite una manovella, o idraulicamente. Idraulica (in opzione) anche la regolazione della larghezza operativa degli aratri Plus e Plus Nova. La pressione di sgancio del dispositivo Nova è regolabile mediante un distributore idraulico del trattore.

Infine, la struttura del telaio principale è stata rinnovata per compensare ancora meglio le sollecitazioni in fase di lavoro, sfruttare in modo efficiente la forza di trazione del trattore e proteggere cuscinetti e supporti.

pottinger-aratro-servo-t6000.jpg
I modelli Pöttinger Servo T 6000 sono disponibili in diversi allestimenti Fonte foto: poettinger