Manitou annuncia investimenti da 80 milioni di euro

Il Gruppo ha annunciato un piano di investimento in Francia, della durata di cinque anni, volto a riqualificare e ampliare i siti produttivi di Ancenis, Candé e Laillé

manitou-investe-in-francia.jpg

80 milioni di euro per i siti produttivi di Ancenis, Candé e Laillé
Fonte foto: Manitou Group

Una crescita sostenibile e una produzione moderna ed efficiente sono tra gli obiettivi che il Gruppo Manitou ha messo sul piatto e per i quali ha annunciato un piano di investimenti di 80 milioni di euro in cinque anni. Un piano che punta a riqualificare e ampliare i siti produttivi di Ancenis, Candé e Laillé, tutti in Francia.

"Il dinamismo dei mercati nell'ultimo trimestre del 2020 e la necessità di industrializzare i nostri modelli elettrici e ibridi - spiega Elisabeth Ausimour, presidente della divisione prodotti - hanno rafforzato la decisione di investire in tecnologie innovative che ci porteranno in tempi rapidi attraverso la transizione verde e ci daranno la possibilità di affrontare al meglio i picchi di attività".

Le unità produttive di Ancenis, Laillé e Candé saranno interessate da questi investimenti che includono la costruzione di nuovi edifici nonché la riorganizzazione delle infrastrutture esistenti per ottimizzare la gestione dei flussi.

"Il design delle nuove strutture sarà coerente con i nostri impegni verso una produzione ecocompatibile" aggiunge Elisabeth Ausimour. "Ridurremo la nostra impronta ambientale e rafforzeremo la presenza locale".

Questi progetti, che partiranno nel 2021, sono parte del pacchetto di investimenti "New Horizons 2025" da 460 milioni di euro presentato lo scorso gennaio.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 260.330 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner