Valtra: il balzo alla quinta generazione delle Serie N e T

Più user friendly, confortevoli e smart. Sono gli ultimi trattori N da 145 a 201 cavalli e T da 170 a 271 cavalli che - come i fratelli minori Serie G ed A5 - offrono un'esperienza utente unica

Serena Giulia Pala di Serena Giulia Pala

valtra-n175-t155-aprile2021.jpeg

Da sinistra: nuovi modelli N175 e T155 di Valtra
Fonte foto: Valtra

Nel 1951 sono nate leggende come il fumetto su Paperino, l'attore Robin Williams e il brand Valmet, oggi noto come Valtra.
Ai molti successi riscossi nei settanta anni di vita, Valtra aggiunge oggi le trattrici di quinta generazione. Prima esponente è stata la pluripremiata Serie G, poi a gennaio 2021 è arrivata la Serie A5 e ora le nuove Serie N5 e T5, protagoniste della conferenza stampa del 12 aprile 2021 e di un evento virtuale aperto a tutti in programma il prossimo 16 aprile alle 12.00.

Entrambe le nuove linee entrano in produzione da questa primavera. Tra i trattori Serie N, che vanno da 145 a 201 cavalli (con boost), abbiamo i modelli N135, 155 e 175. Per l'N155 sono disponibili gli allestimenti Eco e Standard. La Serie T si articola nel modelli T145-155-175 Eco-195-215-235-255 da 170 a 271 cavalli (con boost). Il modello T235 è proposto nelle versioni D e standard.

Tutti i modelli sono disponibili nelle versioni HiTech, Active, Versu (con cambi powershift) o Direct (con trasmissione a variazione continua) e si distinguono dalla quarta generazione per diversi aggiornamenti, volti al miglioramento dell'esperienza di guida.

"Facili da usare, comode e intelligenti, le nuove Serie N e T con design rinnovato e tante tecnologie sono frutto di migliorie apportate sulla base delle richieste dei clienti utilizzatori della generazione precedente" spiega Mikko Lehikoinen, vice presidente vendite e marketing di Valtra. "L'ultima generazione è anche perfetta per l'agricoltura di precisione perché ricca di soluzioni smart".
 
Nuovo Valtra N175, performante su strada come in campo
Nuovo Valtra N175, performante su strada come in campo
 

Modelli N e T a misura di driver

Le Serie N5 e T5 conservano i motori AGCO Power Stage V delle linee N4 e T4 - il quattro cilindri da 4.9 litri e il sei cilindri da 6.6 o 7.4 litri, che offrono elevate potenza e coppia in ogni situazione - ma in più possiedono potenti luci per una visibilità al top, cambi con nuove caratteristiche e cabine arricchite di novità. Le trasmissioni powershift permettono cambiate automatiche fino alla massima velocità, mentre la nuova funzione Start Boost consente partenze nelle velocità B e C più semplici, anche con carichi pesanti. In generale, il cambio di velocità è ora più rapido.

Sul montante destro della cabina c'è un inedito display a colori che - controllabile con una manopola - sostituisce il quadro strumenti dietro il volante permettendo di visualizzare le informazioni più importanti: velocità, regime motore e ora nella parte superiore e parametri a scelta nella parte inferiore. Ideale per gestire anche la stazione radio e le info trasmesse da smartphone via Bluetooth, equipaggia sia le versioni HiTech e Active - dove facilita il controllo di motore, trasmissione ed idraulica - sia quelle Versu e Direct, provviste anche di monitor SmartTouch.

A bordo non mancano diversi componenti rivisti come il piantone dello sterzo, il volante - più agevole da regolare e leggermente più grande - e la leva dell'inversore che permette di cambiare direzione di marcia con maggiore facilità quando si usano comandi diversi (ad esempio la leva SmartTouch o il TwinTrac).
 
Nuovo display a colori sul montante destro di un modello Valtra T5
Nuovo display a colori sul montante destro di un modello Valtra T5

L'utente dei modelli con SmartTouch lavora in modo ottimale anche grazie a un pannello di controllo riprogettato con comodo supporto per smartphone, a prese Usb e ad un nuovo sedile Valtra Evolution. La parte superiore dello schienale ruota di più accompagnando il driver quando si deve girare per controllare l'attrezzatura posteriore. Da segnalare tra gli optional, tetto e pannelli laterali scuri Premium, volante rivestito in pelle, pedali parzialmente cromati e particolare vano portaoggetti.
 

Smart farming, un must per Valtra

Confortevoli come una sauna finlandese, i trattori N5 e T5 sono anche campioni di agricoltura di precisione poiché possono contare sulla guida automatica Valtra Guide, sulle funzioni di smart farming Task Doc e Section Control, sul dispositivo di telemetria Valtra Connect (di serie su tutti i modelli) per il trasferimento dati wireless dai mezzi ad un sistema di gestione aziendale a propria scelta e la connessione alla piattaforma Agrirouter.

Inoltre, la nuova funzione Auto U-Pilot coniuga il sistema Headland Management per la gestione delle operazioni a fine campo con Valtra Guide, controllando in modo ottimale l'attrezzo a bordo campo così da aumentare la precisione di lavoro e ridurre lo stress dell'operatore.

"Con le ultime legislazioni, come il Green deal, il settore agricolo dovrà cambiare più di quanto abbia fatto negli ultimi decenni e adottare tecnologie di precision farming per incrementare la sostenibilità e, al contempo, migliorare la produttività" afferma Lehikoinen. "Valtra è pronta a supportare ed accompagnare agricoltori e contoterzisti in quest'evoluzione".
 
Trattore Valtra T5, testato anche nell'aeroporto più a Nord d'Europa
Trattore Valtra T5, testato anche nell'aeroporto più a Nord d'Europa
 

Obiettivo: lavorare al meglio

Non finisce qui. Chi acquista gli N5 e i T5 può scegliere i nuovi pacchetti opzionali Comfort Pro e Technology Pro X, che si aggiungono ai Comfort, Technology, Technology Pro, ma anche l'inedita app Precision Lift & Load. Il pacchetto Comfort Pro include interni premium, controllo audio e telefono, condizionatore automatico e tergicristallo finestrino destro. Il Technology Pro X, comprende il Wayline Assistant, le funzioni Section Control, Variable Rate Control, Auto U-pilot, la connessione ad Agriruoter e il TaskDoc.

L'app Precision Lift & Load - proposta in opzione dall'autunno 2021 sui modelli G5, N5 e T5 con SmartTouch - ottimizza l'uso del caricatore frontale aumentando la precisione e la sicurezza. Pesa i carichi di diversi materiali con la funzionalità bilancia e raccoglie dati sul peso che poi vengono trasferiti su un foglio Excel. In più, imposta i limiti minimi e massimi dei movimenti e degli angoli del caricatore arrestando in automatico l'attrezzo al raggiungimento delle soglie stabilite ed agevola lo svuotamento della benna tramite la funzione di scuotimento.

Il driver può controllare facilmente l'app - disponibile anche in retrofit - dal monitor touchscreen sul bracciolo SmartTouch, concentrandosi sul lavoro mentre il trattore regola automaticamente le impostazioni per il carico. Può anche salvare le funzioni Precision Lift & Load impostate per le diverse attività nell'interfaccia utente e richiamarle in un momento successivo. Il software SmartTouch raccoglie i dati trasmessi dai sensori di pressione e posizione installati nel braccio del caricatore intelligente e poi invia gli input inseriti dall'operatore all'attrezzo.
 
App Valtra Precision Lift & Load per un uso ottimale del caricatore frontale
App Valtra Precision Lift & Load per un uso ottimale del caricatore frontale

Infine, gli ultimi arrivati possono essere configurati con nuovi colori - uno di questi è l'oro rosa metallizzato -, gomme Nokian Tyres con cerchi neri, fari Ledcomponenti unici in cabina. Tutte soluzioni sviluppate dal Valtra Unlimited Studio, che realizza trattori ad hoc sia per l'agricoltura sia per il lavoro in ambito forestale, municipale, aeroportuale e nella difesa.