BCS, energia per la lotta al Covid-19

I generatori Mosa prodotti nello stabilimento del Gruppo a Luzzara (Re) garantiscono corrente elettrica sul treno sanitario di FS italiane

bcs-mosa-trenosanitario-speranza.jpg

Inaugurazione del convoglio sanitario alla presenza del ministro della Salute Roberto Speranza
Fonte foto: Bcs Group

BCS è tra le aziende che hanno contribuito alla realizzazione del treno sanitario, ideato da Trenitalia (Gruppo FS italiane) in collaborazione con Protezione civile e Areu. Costruito nell'officina di Voghera, il convoglio permette di trasferire e curare fino a 21 pazienti per alleggerire le terapie intensive degli ospedali nei periodi di emergenza.

La casa di Abbiategrasso ha fornito i generatori del brand Mosa a RVM impianti, che ha realizzato le carrozze energetiche e installato le attrezzature mediche del convoglio per la lotta al coronavirus. I sei gruppi elettrogeni alimentano tre carrozze garantendo l'autonomia necessaria agli impianti sanitari per funzionare al meglio.