McCormick X7.624 VT-Drive: trattore high-tech con stile

Il top di gamma da 240 cavalli della Serie X7.6 VT-Drive combina componenti all'avanguardia con un design accattivante, rivelandosi il modello giusto per agricoltori e contoterzisti esigenti

Contenuto promosso da Argo Tractors :: McCormick
mccormick-x7624-erpicerotante-campo.jpg

McCormick X7.624 VT-Drive con un erpice rotante
Fonte foto: Argo Tractors SpA

La cura dei dettagli fa la differenza anche nel lavoro agricolo. Lo dimostra X7.624 VT-Drive di McCormick che - dotato di motore conforme alla normativa Stage V, trasmissione a variazione continua VT-Drive e altre soluzioni innovative - rappresenta il modello più prestante della rinnovata linea X7.6 VT-Drive, protagonista ad Eima digital 2020 dopo il lancio a fine 2019.
 

Alte performance in ogni frangente

Sotto il cofano del top di gamma c'è un motore a 6 cilindri FPT Beta Power Fuel Efficency da 6.7 litri che eroga 240 cavalli di potenza massima con Power Plus (210 cavalli sul modello X7.621), nonché 983 newtonmetri di coppia massima a 1.400 giri al minuto. Il sistema Power Plus controlla le variazioni di carico di coppia eliminando i cali di potenza ed offre una potenza maggiore (più 10 cavalli) garantendo elevate prestazioni unitamente a un superiore risparmio di carburante e a una minore usura del trattore.

Aumentano ulteriormente l'efficienza del propulsore - sempre sospeso su telaio portante - i sistemi Best in Class BIC ed Engine Brake. BIC ottimizza i filtri del carburante con una conseguente diminuzione degli scarti di olio che si traduce in minori tempi e costi di manutenzione. Grazie alla valvola a farfalla del turbocompressore, Engine Brake permette la riduzione del numero di giri motore attivando il freno motore in combinazione con i freni posteriori.
 
McCormick X7.6 VT-Drive in azione
McCormick X7.6 VT-Drive in azione

Degna compagna del propulsore è la trasmissione a variazione continua VT-Drive che - provvista di quattro set di ingranaggi planetari con frizioni a bagno d'olio - offre quattro gamme di velocità per andare da un minimo di 40 metri all'ora a un massimo di 50 chilometri orari (a regime motore ridotto), favorendo la produttività in ogni tipo di lavorazione. Quattro le modalità di funzionamento della trasmissione: Auto ModeManual ModePto ModeCruise Mode.

Se l'assale anteriore con sospensione a ruote indipendenti assicura un ottimale trasferimento di coppia a terra, ridotte vibrazioni ed un'elevata manovrabilità a favore di maggiori sicurezza e comfort, l'assale posteriore con riduttori rinforzati e la Pto a quattro velocità (540/540Eco/1000/1000Eco) consentono di esprimere la piena potenza, inserita in modo modulabile e regolabile automaticamente. Da segnalare anche l'impianto idraulico a centro chiuso con pompa load sensing da 160 litri al minuto, che alimenta i distributori e il sollevatore da 9.300 chili. La pompa per lo sterzo fornisce 44 litri al minuto.
 

Tecnologia e look da brivido

Come l'efficienza, il comfort è impareggiabile sull'X7.624 VT-Drive con cabina a quattro montanti Première Cab, ben insonorizzata (70 dB) e provvista di sospensioni elettroidrauliche semi-attive (a richiesta). A bordo l'unità di comando con monitor touchscreen Data Screen Management DSM da 12 pollici presenta una nuova configurazione per passare dal preesistente pulsante brevettato MySwitch all'inedita versione MyFunctions che, tramite cinque pulsanti programmabili sul joystick VT-EasyPilot, consente di memorizzare cinque funzioni e personalizzare maggiormente i comandi.
 
Cabina del McCormick X7.624 VT-Drive
Cabina del McCormick X7.624 VT-Drive

Utilissimi per il conducente anche il nuovo sistema per regolare il movimento di inclinazione del volante elettricamente tramite un semplice interruttore, la predisposizione alla guida satellitare e ai collegamenti Isobus, l'integrazione con il sistema McCormick Fleet Management. Quest'ultimo risulta ideale per gestire la flotta di trattori, poiché permette la trasmissione in tempo reale di diverse informazioni - superficie lavorata, posizione dei mezzi, consumi di carburante ed ore lavorate - direttamente sul computer del titolare.

Non manca un tocco di stile grazie al nuovo design del cofano - in linea con gli stilemi della Serie X8 - e del tetto, equipaggiato con dodici fari di lavoro led (su un totale di venti luci led) che offrono una visibilità a 360 gradi anche durante le lavorazioni notturne. Per garantire un controllo perfetto dell'impianto di illuminazione, è stato aggiunto nel DSM il menù MyLights con le funzioni auto on, auto off e cornering light. Infine, gli interni della cabina si distinguono per i materiali di alta qualità, l'eccellente ergonomia e l'attenta progettazione creando un ambiente spazioso e confortevole.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 256.717 persone iscritte!