Terreni tosti? Nessun problema con McCormick X8. Parola di Agri Delta

Ecco l'esperienza di Agri Delta con il McCormick X8. Un trattore pensato per le grandi aziende e i contoterzisti che hanno bisogno di potenza, consumi ridotti, massima aderenza e comfort in cabina

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Contenuto promosso da Argo Tractors :: McCormick
trattore-mccormick-x8-agridelta.jpg

Il nuovo McCormick X8 (da 264 a 310 cavalli) e Pierluigi Pilotto, trattorista di Agri Delta
Fonte foto: Agronotizie

Per le grandi aziende agricole e i contoterzisti che hanno bisogno di trattori affidabili e performanti, McCormick ha ideato la Serie X8. Una gamma di trattori da 264 a 310 cavalli dotati di trasmissione a variazione continua VT-Drive, consumi ai minimi per la categoria e una aderenza senza paragoni. Senza contare la cabina di derivazione automobilistica per un comfort totale.

"Questi terreni aziendali sono molto argillosi e difficili da lavorare. Cercavamo un trattore che abbinasse alla potenza anche una elevata stabilità. Dopo aver provato il McCormick X8 ci possiamo dire estremamente soddisfatti", racconta ad AgroNotizie Pierluigi Pilotto, trattorista di Agri Delta, 650 ettari di terreno nel Basso Polesine (Porto Tolle), in una zona costiera bonificata.
 


McCormick X8: potenza a bassi consumi

La gamma di trattori di alta potenza McCormick X8 spazia dai 264 ai 310 cavalli, in tre potenze differenti (264, 286 e 310 cv). Il nuovo motore Betapower Fuel Efficiency a 6 cilindri, da 6,7 litri, è senza filtro antiparticolato (Dpf) e ha un sistema antinquinamento con catalizzatori Hi-SCR+DOC. Questo significa meno componenti, meno manutenzione e meno consumi. Anche la pulizia dei radiatori è semplice e veloce, grazie all'apertura 'a ventaglio'.

L'X8 può arrivare a 50 chilometri orari a 1.600 giri e può trainare fino a 400 quintali con consumi ridotti. E il risparmio di gasolio è ancora più elevato grazie alla ripartizione dei pesi. Il motore infatti è sospeso sul chassis e questo sposta in avanti il baricentro dell'X8 generando maggiore aderenza sull'avantreno e quindi più potenza sul terreno e fino ad un 10% di consumi in meno rispetto alla media della categoria.
 
La pulizia dei radiatori è semplice grazie all'apertura a ventaglio
La pulizia dei radiatori è semplice grazie all'apertura a ventaglio

"L'X8 è un trattore estremamente ben bilanciato che ha dato ottima prova di sé anche sui nostri terreni, argillosi e sempre bagnati", sottolinea Pilotto. "Dove altre macchine, anche cingolate, risultavano ingovernabili l'X8 andava via dritto senza problemi".


McCormick X8, incollato al terreno

Oltre alla ottimale distribuzione dei pesi aumentano l'aderenza dell'X8 anche l'assale pivotante a parallelogramma sospeso centralmente e a controllo elettronico. Questo accorgimento permette una migliore aderenza e stabilità in campo, mentre su strada consente di aumentare la velocità in sicurezza.

Fa la sua parte anche la trasmissione a variazione continua VT-Drive. Senza bisogno di dover cambiare marcia il trattore seleziona il rapporto migliore per garantire trazione, fluidità di marcia e consumi contenuti. I parametri della trasmissione sono selezionabili dal monitor touch screen in cabina e dal joystick Easy Pilot che permette di accedere ad una molteplicità di funzioni, come ad esempio: scegliere la gamma di velocità più adatta all'attrezzo collegato, attivare le manovre a fine campo e quelle con il caricatore frontale, gestire l'inversione senza usare l'inversore al volante e tanto altro ancora.
 
Il joystick Easy Pilot
Il joystick Easy Pilot

Fiore all'occhiello dell'X8 è la trasmissione a quattro modalità di funzionamento:
  • Auto Mode - L'elettronica controlla i giri motore e il rapporto di trasmissione, nel rispetto delle prestazioni impostate con il potenziometro, per raggiungere la velocità richiesta.
  • Manual Mode - L'operatore fissa i giri motore con l'acceleratore manuale. L'elettronica controlla il rapporto di trasmissione, raggiungendo la velocità richiesta.
  • PTO Mode - L'operatore fissa i giri motore con l'acceleratore manuale. L'elettronica controlla il rapporto di trasmissione, raggiungendo la velocità richiesta e dando priorità ai giri della PTO.
  • Cruise Mode - L'operatore seleziona la velocità del trattore, che rimane costante.


X8, una idraulica su misura

McCormick permette all'operatore di scegliere l'idraulica più conforme alle proprie esigenze. L'X8 può avere fino a sei distributori posteriori con portata di 140 litri/minuto, un deviatore di flusso a tre vie, due distributori ventrali e tre anteriori. Il tutto a gestione elettronica e completamente configurabile dal monitor touch screen.

L'impianto idraulico è a centro chiuso, con pompa a portata variabile. Questo significa che i consumi sono proporzionali all'assorbimento di potenza. Più la lavorazione è faticosa, maggiori saranno i consumi. Ma se l'idraulica non è sotto sforzo si risparmia.

Il circuito invia 157 litri/minuto al sollevatore e ai distributori e 115 allo sterzo, consentendo così un utilizzo anche simultaneo di tutte le attrezzature idrauliche. A richiesta, è disponibile una pompa con portata maggiorata da 212 litri/minuto. L'X8 monta un sollevatore posteriore a comando elettronico capace di sollevare 12mila chilogrammi e un sollevatore anteriore di serie da 5mila chilogrammi.


Massimo comfort in cabina

"Quando passi molte ore al volante si apprezza tutto il comfort di questo X8", racconta Pilotto. "Ammortizzano le vibrazioni e gli scossoni sia il sedile pneumatico sia la cabina idraulica sospesa come anche l'assale anteriore".

L'X8 ha infatti il motore sospeso su un chassis in fusione di ghisa e basi ammortizzate in gomma (Silent Block): una soluzione capace di isolare la cabina e attenuare la trasmissione dalle vibrazioni.
 
Il touch screen DSM da 12 pollici
Il touch screen DSM da 12 pollici

Dal bracciolo è raggiungibile il joystick multifunzione Easy Pilot e lo schermo touch screen da 12 pollici DSM (Data Screen Manager) dal quale è possibile impostare tutti i parametri del mezzo.

Grazie alle vetrate panoramiche della nuova cabina a quattro montanti Premiere Cab si ha una visuale a 360°, ideale quando si manovra l'attrezzatura o si deve guidare il mezzo in ambienti chiusi. Completano il pacchetto diciotto fari per le lavorazioni in notturne e una telecamera posteriore per garantire il massimo della sicurezza.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: macchine agricole contoterzismo video trattori

Temi caldi: storie

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 254.057 persone iscritte!