Massey Ferguson Serie S Stage V, il nuovo avanza

MF 6700, 7700 e 8700 S. Le tre gamme dalle alte specifiche possono sostituire trattrici meno recenti offrendo prestazioni, manovrabilità, flessibilità e rispetto dell'ambiente al top

Contenuto promosso da AGCO Italia :: Massey Ferguson
mf-8740s-dynavt-2020.jpg

MF 8740 S DynaVT in azione su strada
Fonte foto: Massey Ferguson

Nati sotto l'effetto S come sotto una buona stella, i trattori MF 6700, 7700 e 8700 S - sviluppati da Massey Ferguson in conformità con le nuove regolamentazioni imposte dalla Mother Regulation - si sono distinti fin da subito per il nuovo design e per le inedite motorizzazioni Stage V che segnano un evidente passo in avanti con l'introduzione degli ultimi livelli di tecnologia.
 

Motori rispettosi dell'ambiente

Tutti i modelli delle tre gamme sono equipaggiati con propulsori AGCO Power conformi allo standard Stage V grazie all'uso dell'ormai popolare sistema di emissionamento post combustione "All in One" (o Tutto in Uno), unico sul mercato. Composto dai dispositivi Doc, Scr e Sc (catalizzatore di fuliggine), "All in One" garantisce la riduzione delle emissioni, ma anche un'azzerata manutenzione e soprattutto un'ottima visibilità anteriore in qualsiasi applicazione per merito dei tubi di scarico snelli.

Tutti i motori - dal 4 cilindri da 4.9 litri degli MF 6700 S che fornisce una potenza massima di 200 cavalli al 6 cilindri da 8.4 litri del potente top di gamma MF 8740 S da 405 cavalli - assicurano prestazioni elevate grazie all'Epm. Questo eroga extra potenza (ulteriori 20-30 cavalli) alla Pto o in fase di trazione/trasporto (già a soli 6 chilometri orari con la trasmissione Dyna 6) oltre alla potenza massima già di per sé generosa. Su tutti i trattori c'è anche il sistema di auto-registrazione del gioco punterie che permette di abbattere i fermi macchina e quindi i costi di esercizio.
 
MF 6714 S da 160 cavalli abbinato ad un ranghinatore
MF 6714 S da 160 cavalli abbinato ad un ranghinatore
 

Trasmissioni, solo il meglio

Le trasmissioni dei MF 6700, 7700 e 8700 S sono le rinomate Dyna 6 e Dyna VT. La semipowershift Dyna 6 a 6 marce sotto carico elettroidrauliche per 4 gamme robotizzate elettroniche consente di raggiungere rendimenti e prestazioni da primi della classe garantendo al contempo comfort e fluidità nella cambiata, automatizzabile grazie all'Autodrive.

La Dyna VT è la soluzione per chi vuole avere esattamente la velocità desiderata da una parte, l'autonomia completa dall'altra, in modo tale da potersi dedicare interamente al controllo dell'attrezzatura. Il Dynamic tractor management Dtm permette la gestione autonoma del regime motore impostando la velocità di lavoro, mentre il supervisore Pto controlla l'avanzamento per mantenere il regime del propulsore e quindi della Pto in lavoro sopra alla soglia desiderata, ottimizzando il funzionamento dell'attrezzo.

Unico sul mercato, l'inversore Power Control non è solo un semplice selettore di direzione, ma consente anche di cambiare marcia e mettere in neutro. Dal canto suo, il sistema Comfort Control regola la sensibilità dell'inversore, adattando la trasmissione alle esigenze dell'operatore e innalzando notevolmente il piacere di guida.
 
MF 7718 S al lavoro con una falciatrice anteriore
MF 7718 S al lavoro con una falciatrice anteriore
 

Idraulica: infinite possibilità

Sulle tre gamme, l'impianto idraulico - dalla versione base fino a quella più prestante per chi necessita molto più dello standard - è sempre di tutto rispetto. Si parte dal più economico sistema a circuito aperto con portata minima di 100 litri al minuto sui MF 6700 S Dyna 6 nell'allestimento Essential per arrivare ai più performanti Ccls con portate che variano da un minimo di 110 fino a 190 litri al minuto (modelli con trasmissione Dyna VT). Inoltre, l'MF 8700S invece prevede una soluzione con ben 205 litri al minuto.

Riguardo ai controlli, Massey Ferguson offre sia soluzioni basiche con distributori meccanici sia fino a 6 distributori a controllo elettronico (modello più potente), con la possibilità di richiedere il Power Beyond per ottenere una mandata diretta dalla pompa all'attrezzatura, riducendo le perdite e il surriscaldamento dell'olio con elevate portate.

I sollevatori posteriori con capacità massime di altissimo livello sono elettronici e caratterizzati da logiche di gestione sempre uguali tra i modelli. In questo modo, è possibile standardizzare le medesime operazioni su trattori di potenza diversa. Efficienti con gli implement in campo, i trattori garantiscono anche i massimi standard di sicurezza e produttività nel trasporto su strada grazie alla frenatura pneumatica e ai ganci traino Mother Regulation.
 
MF 8740 S DynaVT con frenatura pneumatica e ganci traino MR
MF 8740 S DynaVT con frenatura pneumatica e ganci traino MR
 

Dotazioni d'eccellenza per il posto guida

Diversi anche gli allestimenti della cabina: si va dal più basico Essential (solo per i modelli Dyna 6) fino all'Exclusive (il massimo in termini di tecnologia e comfort) passando per l'Efficient, il miglior compromesso capace di garantire elevate prestazioni. Per i due modelli più piccoli è disponibile anche il pacchetto Panoramic, con cabina priva di montante intermedio che offre una visibilità laterale ideale per lavorare con i bracci decespugliatori. Notevoli lo spazio interno, l'ergonomia e il piacere di guida grazie a sospensioni meccaniche o meccaniche attive a gestione elettroidraulica.

I MF 6700, 7700 e 8700 S vantano anche tecnologie all'avanguardia grazie a MF Fuse che definisce una nuova idea di agricoltura di precisione. Tutti i modelli S, già dai 95 cavalli, possono essere allestiti di fabbrica con la guida satellitare integrata di serie e i monitor touchscreen Datatronic5 da 9 pollici o Fieldstar5. Con i display, il driver può controllare il trattore e, nello stesso tempo, gestire l'Isobus, il controllo sezioni e dosatura, il trasferimento dei dati all'azienda. Il tutto nel rispetto dei principi dell'agricoltura 4.0.

L'elevata precisione è garantita da antenne ricevitrici Novatel oppure Trimble, con livello di errore sotto il metro o centimetrico. Completa l'offerta tecnologica il sistema di telemetria MF Connect che - con abbonamento gratuito per i primi tre anni - permette di monitorare in tempo reale tutti i parametri delle trattrici e ottimizzare l'eventuale diagnostica a distanza per ridurre i tempi di fermo macchina.
 
MF 7718 S ideale per lavorare a qualsiasi ora
MF 7718 S ideale per lavorare a qualsiasi ora

Con le tre serie, Massey Ferguson risponde al meglio alle esigenze delle aziende agricole e contoterzi in termini di prestazioni, manovrabilità, visibilità, flessibilità e ritorno sugli investimenti. Tra l'altro, ora, grazie ai fondi Bei (Banca europea degli investimenti), per gli utenti è più semplice permutare un vecchio trattore con uno nuovo Stage V (offerta cumulabile con Sabatini e credito d'imposta agricoltura 4.0).