Same Explorer 110 MD: Limited Edition dal cuore italiano

Elementi di design unici e pratici accessori in cabina. Questi gli attributi della trattrice proposta in un'edizione limitata che celebra la storia della casa e la serie nata nel 1983

Contenuto promosso da Same Deutz-Fahr Italia :: Same
same-explorer-110md-limitededition.jpg

Scocca grigia e rossa per il Same Explorer 110 MD Limited Edition
Fonte foto: Same Deutz-Fahr

Chi cerca un trattore made in Italy affidabile, versatile e confortevole apprezzerà l'Explorer 110 MD in edizione limitata, celebrativa della storia di Same e della serie dall'incredibile polivalenza. Con oltre 130mila esemplari venduti dal 1983, la linea Explorer è di fatto una delle più apprezzate dell'azienda poiché garantisce prestazioni, qualità e sicurezza al top, nonché costi di gestione ridotti.

In promozione fino al 31 dicembre 2020 presso i concessionari aderenti all’iniziativa, il modello Limited Edition si distingue dai fratelli (Explorer 80 LD-90 LD/MD-90.4 MD-100 MD-110 HD-120 HD) per gli elementi di design unici e i pratici accessori della cabina. In particolare, vanta un cofano con una scocca grigia e rossa impreziosita da una bandiera italianacerchioni rossi e un posto guida con supporto per smartphone, radio Bluetooth con Usb, lettore Mp3 e porta bicchiere.
 

Esplora il powertrain nato a Treviglio

Sull'Explorer 110 MD - progettato per divenire un compagno di lavoro ideale per l'agricoltore - è presente un motore a 4 cilindri SDF FARMotion da 3.85 litri con iniezione common rail ad alta pressione (2mila bar) e turbo intercooler che genera potenza e coppia massime di 113 cavalli e 435 newtonmetri. Il DOC e l'EGR esterno permettono il rispetto dello Stage IIIB, mentre il serbatoio contiene fino a 130 litri di carburante.

Il trattore in promozione è fornito con tre configurazioni di trasmissione: meccanica a 4 o 5 marce che offre fino a 20AV + 20RM (con mini e superriduttore) o con Hi-Lo che arriva a 40AV + 40RM oppure powershift a 3 stadi da 60AV + 60RM. Ogni configurazione include un inversore meccanico (allestimento LS) o idraulico Powershuttle (allestimento GS), potenziato dal sistema Stop&Go per l'arresto e la ripartenza senza l'uso della frizione. Tutte e tre le trasmissioni assicurano un elevato rendimento, trasferendo alle ruote tutta la potenza necessaria con dispersioni minime.
 

Idraulica e Pto, perfette per ogni attrezzo

Ulteriore plus dell'Explorer 110 MD è l'impianto idraulico a centro aperto che soddisfa varie esigenze operative. La pompa in versione da 55 o 90 litri al minuto alimenta il sollevatore posteriore meccanico o elettronico con capacità massima di 4.525 chilogrammi e quello anteriore opzionale da 2.100 chili. Sono disponibili distributori idraulici ausiliari posteriori a 2, 4, 6 o 6+2 vie.

La Pto posteriore con innesto elettroidraulico modulato di serie funziona a diverse velocità: 540/540Eco/1000/1000Eco o sincronizzata (con albero di uscita indipendente). La PTO anteriore da 1.000 giri al minuto è offerta su richiesta. Dotato di pneumatici posteriori 480/70 R34, il modello Same con passo di 2.400 millimetri vanta la frenatura integrale sulle quattro ruote motrici (freni a dischi multipli in bagno d'olio), la frenatura rimorchio pneumatica o idraulica e un carico massimo utile di 6.200 chilogrammi.
 

Cabina: grande amica dell'utente

Ultima chicca è la cabina a quattro montanti che rende le lunghe giornate di lavoro piacevoli. Il conducente gode di una visibilità eccezionale e di un comfort eccellente nell'abitacolo, dotato di tettuccio panoramico, impianto di aria condizionata (opzionali) e sospensioni Hydro Silent-Block per l'isolamento dal corpo macchina.

Inoltre, il sedile con sospensione meccanica o pneumatica e la logica "color line" dei gruppi funzione permettono al driver di entrare in sintonia con l'Explorer fin dal primo momento, con ripercussioni decisamente positive sulla qualità di guida.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 243.434 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner