Isobus senza confini con Cemis 700 di Claas

Il nuovo terminale sarà disponibile dall'autunno 2020 per la falciatrice Disco, la rotopressa Rollant 540, la pressa a balle quadre Quadrant e i carri autocaricanti Cargos

nuovo-cemis-700-claas.jpg

Nuovo terminale Isobus Cemis 700 di Claas
Fonte foto: Claas Italia

Cemis 700, il nuovo terminale Isobus di Claas, nel corso dall'estate 2020 andrà gradualmente a sostituire i terminali Operator e Communicator II.

Un design ergonomico, l'elegante colorazione nera e superfici facilmente pulibili, contraddistinguono il nuovo terminale insieme alla configurazione con dieci pulsanti retroilluminati Isobus e al pulsante rotante.

Il display è a colori ad alto contrasto con funzioni touch e video 7 pollici con commutazione automatica giorno/notte. È possibile utilizzare fino a due videocamere intercambiabili con un pulsante e le immagini sono in tempo reale.

Le funzioni Aux-O/Aux-N nonché UT1/UT2 e la compatibilità con ISO 11783 sono certificate Aef. I menù di impostazione permettono di regolare la lingua, la luminosità del video, il volume dell'altoparlante integrato, secondo le norme protettive della classe IP 65.

Il nuovo terminale è disponibile inizialmente e in opzione dall'autunno 2020 per la falciatrice Disco, la rotopressa Rollant 540, la pressa a balle quadre Quadrant e i carri autocaricanti Cargos.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 232.914 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner