New Holland: 125 anni di impegno in agricoltura

Anniversario importante per il costruttore che in oltre un secolo ha saputo innovare supportando cinque generazioni di agricoltori e oggi promuove precision farming e agricoltura sostenibile

new-holland-trattori-th742-elite.jpg

Trattori e sollevatore telescopico TH7.42 Elite di New Holland all'opera
Fonte foto: New Holland

125 candeline sono tante da spegnere, ma il fiato non manca a New Holland che da oltre un secolo lavora per rendere le attività agricole più efficienti, sostenibili, semplici per gli operatori e ora festeggia il 125esimo compleanno mantenendo vivi i valori e la vision dei fondatori. Nel corso degli anni, il marchio oggi parte di CNH Industrial ha continuato ad investire e innovare per fornire prodotti, tecnologie e servizi adatti ad un'agricoltura moderna e redditizia.

"New Holland, con una ricca tradizione iniziata in una piccola città della Pennsylvania, è cresciuta nel tempo fino a diventare un brand presente in 170 paesi. La storia di NH, che riunisce in sé l'eredità dei marchi Ford, Fiat, Braud e Claeys, è costellata di innovazioni che hanno cambiato l'agricoltura ed è fatta dalle persone, dai clienti, rivenditori e dipendenti" dichiara il brand president Carlo Lambro. "Insieme stiamo affrontando le tante sfide del settore agricolo, aiutando le aziende a svolgere il lavoro in modo ottimale e a ottenere il meglio dalla loro attività".

New Holland resta al fianco degli agricoltori anche in questo momento in cui l'emergenza coronavirus sta cambiando il modo di vivere e lavorare in modo inimmaginabile prima.
"La situazione attuale ha messo in luce il ruolo vitale dell'agricoltura" prosegue Lambro. "Il settore ha reagito con forza alla crisi, riuscendo a garantire l'approvvigionamento alimentare a fronte di difficoltà fuori dall'ordinario. NH continua a fornire supporto agli agricoltori e ad investire nel futuro sfruttando le possibilità offerte dalle nuove tecnologie e incentivando un'agricoltura sostenibile. In questo 125esimo anniversario guardiamo al futuro con fiducia".
 
Carlo Lambro, brand president di New Holland
Carlo Lambro, brand president di New Holland
 

L'innovazione è una tradizione

New Holland è stata costruita da autentici pionieri dell'agricoltura il cui patrimonio ereditario sopravvive ancora oggi. Abe Zimmerman aveva già capito l'importanza di soddisfare le esigenze dei clienti con soluzioni semplici e un'assistenza affidabile al lavoro nell'officina fondata in Pennsylvania nel 1895. Henry Ford, che puntava a rendere l'innovazione e la meccanizzazione accessibili a tutti, produsse il primo trattore di serie al mondo nel 1917.

Poco dopo, Giovanni Agnelli - convinto che una soluzione per un'esigenza locale potesse trasformarsi in un'alternativa intelligente per gli agricoltori di ogni paese - lanciò il primo trattore Fiat (1918). Dal canto suo Leon Claeys, dedito a semplificare la vita degli operatori con le sue conoscenze specialistiche, introdusse la prima mietitrebbia semovente europea nel 1952. Dopo 125 anni, New Holland è tuttora un partner affidabile, aperto e innovativo.
 
I quattro protagonisti della storia di New Holland
I quattro protagonisti della storia di New Holland
 

New Holland, sempre dalla parte degli agricoltori

La partnership di successo tra NH e la sua clientela si basa su rapporti stretti e duraturi. Con circa 2mila rivenditori specializzati e 5mila punti di contatto a livello globale, l'azienda è costantemente a disposizione delle aziende agricole e pronta a fornire un'ampia offerta di prodotti. Le soluzioni giallo-blu ricche di innovazione sono incentrate su semplicità d'uso, sostenibilità ed efficienza dei costi in risposta alle attuali tendenze dell'agricoltura: digitalizzazione, connettività, automazione, fornitura di servizi e sistemi di propulsione alternativi.

Molto attiva sul fronte dell'agricoltura di precisione, New Holland propone i sistemi PLM sulle sue macchine e si impegna affinché in futuro la gestione delle attività sia più semplice, proattiva, conveniente e l'azienda agricola si trasformi in un ecosistema connesso e intelligente. Inoltre promuove l'agricoltura sostenibile attraverso la strategia Clean energy leader, che ha portato allo sviluppo del trattore alimentato a metano o biometano Methane Power, lanciato ad Agritechnica 2019. Nei prossimi anni, la transizione verso i combustibili rinnovabili resterà una priorità per NH.
 
Trattore Methane Power di New Holland
Trattore Methane Power di New Holland

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.274 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner