Operazioni senza pensieri con BCS Compact Airtech

L'operatore gode di un comfort impareggiabile e di una protezione totale a bordo degli specializzati Volcan SDT RS-Dualsteer e Sky Jump dotati della cabina certificata in Categoria 4 e pressurizzata

Contenuto promosso da Bcs
bcs-cabina-compact-airtech.jpg

Cabina low profile BCS Compact Airtech, ideale per lavorare in filari stretti
Fonte foto: Bcs Group

Eseguire trattamenti o altri interventi in vigneto e frutteto senza preoccupazioni è possibile grazie ai trattori a ruote differenziate Volcan SDT K105 e L80 (RS e Dualsteer®) e con cingoli posteriori Volcan Sky Jump K105 di BCS. Infatti i top di gamma del Gruppo possono essere equipaggiati con la cabina super ribassata Compact Airtech, omologata Roll over protective structure Rops - capace di garantire la sicurezza del conducente in caso di ribaltamento del mezzo - secondo la normativa OECD e certificata in Categoria 4 secondo la normativa europea UNI EN 15695-1.

La grande attenzione alla comodità e alla tutela della salute dell'operatore prestata in fase di progettazione ha permesso al reparto R&D di BCS di realizzare un'innovativa cabina pressurizzata, elegante, funzionale e dotata di soluzioni ergonomiche tali da consentire al guidatore di trascorrere lunghe giornate di lavoro in un ambiente confortevole e rilassante, al riparo da inalazioni nocive e condizioni climatiche estreme.
 
BCS Volcan Sky Jump K105 con cabina Compact Airtech
BCS Volcan Sky Jump K105 con cabina Compact Airtech
 

Trattoristi mai così protetti

Con la certificazione in Categoria 4, la pressurizzazione e i filtri a carboni attivi a triplo stadio, Compact Airtech fornisce all'operatore la massima protezione contro polveri, aerosol e vapori durante i trattamenti fitosanitari. La cabina è munita non solo di specifici filtri certificati, alloggiati nella parte anteriore e facilmente accessibili, ma anche di un sistema di aspirazione e filtrazione dell'aria che garantisce una pressione interna minima superiore di 20 pascal rispetto a quella esterna e una portata d'aria di almeno 30 metri cubi all'ora.

Inoltre, il dispositivo Electronic climate control con display a cristalli liquidi - situato nella plancia di comando e sempre visibile dal conducente - permette di tenere sotto controllo il valore (espresso in pascal) della pressione interna, nonché di visualizzare la temperatura esterna e gestire la temperatura all'interno dell'abitacolo, la velocità di ventilazione e l'accensione dell'aria condizionata.
 
Dispositivo Electronic climate control nella plancia della cabina BCS Compact Airtech
Dispositivo Electronic climate control nella plancia della cabina BCS Compact Airtech
 

Comfort, simile a quello dell'ufficio

I Volcan SDT K105 e L80 e i Volcan Sky Jump K105 si rivelano davvero confortevoli grazie alla ventilazione interna di Compact Airtech che è assicurata da quattro diffusori d'aria orientabili e due diffusori di ricircolo. I diffusori d'aria di concezione automotive sono posti frontalmente all'operatore, integrati nella parte anteriore della cabina (non sul tettuccio come in altri specializzati presenti sul mercato) per garantire una migliore distribuzione del flusso e un comfort superiore.

In più, sui modelli BCS sono disponibili di serie soluzioni che mettono il guidatore a proprio agio: aria condizionata e riscaldamento, sedile in stoffa, illuminazione interna, porta bibite e due prese di corrente ausiliarie. Una è una presa accendisigari da 180 watt, l'altra è una presa unipolare da 12 volt per il caricamento del cellulare o per l'alimentazione di attrezzi, joystick o monitor supplementari.
 
Interno della cabina BCS Compact Airtech
Interno della cabina BCS Compact Airtech

Totalmente indipendente dal trattore, il telaio in acciaio monoscocca è montato su silent-block che, insieme ai nuovi materiali di rivestimento fono assorbenti, isolano completamente l'abitacolo dal carro evitando che rumori e vibrazioni raggiungano il conducente e garantendo una piacevole vivibilità.
 

Compact Airtech: nata per lavorare in ogni condizione

Ulteriore plus della cabina è il profilo super ribassato, affusolato e filante, indispensabile per operare in filari stretti, posti anche su forti pendenze, e in colture con una fitta vegetazione. La contenuta altezza da terra (solo 179 centimetri all'apice della cabina) permette di fare un uso ottimale dei Volcan nei lavori sottochioma, in vigneti a pergola, in impianti a tendone e nelle serre. Per limitare l'altezza, lo scambiatore e la ventola elettrica per il raffreddamento del gas dell'aria condizionata sono stati posizionati dietro al tetto.

Anche la visibilità ridotta non è un problema per Compact Airtech, provvista di due fari di lavoro posteriori che - poliellissoidali ed orientabili - consentono di lavorare al meglio durante le ore notturne o in presenza di nebbia e foschia. L'operatore gode di una visuale a 360 gradi grazie alle ampie portiere vetrate e al lunotto posteriore che offre una visuale completa sulle attrezzature e sulla carreggiata.
 
BCS Volcan SDT con cabina Compact Airtech
BCS Volcan SDT con cabina Compact Airtech

Infine, i comandi a portata di mano, le leve disposte in modo ergonomico e intuitivo, il facile accesso al posto di guida rendono i Volcan SDT e Sky Jump con Compact Airtech ideali per l'agricoltura moderna che richiede trattori compatti, ma con un comfort da modelli tradizionali.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.704 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner