Concimazione: efficienza e precisione con Kverneland Multirate

La nuova tecnologia permette allo spandiconcime Isobus Exacta CL Geospread® di effettuare la distribuzione del prodotto ad alta velocità e a dose variabile, in modo preciso ed efficiente

Contenuto promosso da Kverneland Group, Kverneland Group Italia :: Kverneland Group Italia S.r.l.
kverneland-tlx-geospread-con-multirate.jpg

Spandiconcime Kverneland Geospread® con Multirate
Fonte foto: Kverneland Group Italia

Sta diventando sempre più importante poter gestire dosi multiple nelle operazioni di fertilizzazione. Per ottenere la giusta dose di fertilizzante in una specifica zona del campo, è necessario usare spandiconcime con una larghezza di lavoro divisa in più sezioni.

Oggi, con la tecnologia Multirate (dose variabile) lanciata da Kverneland ad Agritechnica 2019, gli spandiconcime a doppio disco Geospread® Isobus del Gruppo consentono di gestire fino a otto sezioni differenti - ognuna con la propria dose distribuita - e di eseguire la concimazione ad alta velocità e a dose variabile. Il tutto aumentando ulteriormente i livelli di precisione ed efficienza.
 

Multirate e Geospread®: accoppiata vincente

Attualmente, per fare un uso efficiente del fertilizzante (fattore determinante per lo sviluppo delle colture) e riportare un aumento della produttività - intesa come aumento parallelo di efficienza, resa e diminuzione dei costi - occorre distribuire il prodotto con maggior precisione.

Per questo, gli spandiconcime Kverneland sono equipaggiati con il sistema CenterFlow e la tecnologia Multirate. Caratterizzato da otto pale per disco, CenterFlow assicura la perfetta sovrapposizione nella direzione di guida e tra i passaggi. La pre-camera porta delicatamente il concime a una velocità pari a quella di rotazione dei dischi, riducendo drasticamente la frantumazione e la polverosità tipiche di altri sistemi. Flusso costante e distribuzione uniforme sono garantiti.

Multirate - controllabile grazie alla gestione elettronica Isobus tramite il terminale Kverneland IsoMatch Tellus PRO o altri terminali certificati AEF (Agriculture Electronic Foundation) - supporta mappe in formato ISO-XML e prevede da 2 a 8 dosi variabili sulla larghezza di lavoro totale degli attrezzi. La nuova tecnologia sarà disponibile su tutta la gamma Geospread®, compreso il modello Exacta CL con capacità della tramoggia pari a 1.800 litri.
 
Kverneland Exacta CL Geospread® in campo
Kverneland Exacta CL Geospread® in campo
 

Exacta CL Geospread®, esattamente quello che serve

Lo spandiconcime 100% Isobus è ideale per aziende di medie dimensioni che vogliono utilizzare una tecnologia di spandimento innovativa e di altissimo livello. Questa garantisce sia una grande precisione di distribuzione, sia un notevole risparmio di concime (dal 5 al 10%).
In base ai valori preimpostati o ai dati delle mappe di prescrizione, il sistema automatico di controllo delle sezioni di Exacta CL Geospread® regola la larghezza di lavoro e il dosaggio attraverso il Gps, assicurando una perfetta sovrapposizione e una copertura con un minimo scostamento di dosaggio. A bordo campo o in appezzamenti irregolari, il Geospread® inizia a regolare la larghezza di lavoro passo a passo, creando micro-sezioni. Non sono necessarie modifiche delle impostazioni sull'attrezzo o sul terminale.

Exacta CL presenta una larghezza di lavoro da 10 a 33 metri e la possibilità di gestire fino a 28 sezioni. Mantenendo costante la velocità di rotazione dei dischi e regolando accuratamente il punto di scarico, il Geospread® permette di disinserire una sezione dopo l'altra, da un lato all'altro, fino a quella più esterna. In questo modo, le sezioni da 1 o 2 metri possono essere attivate o disattivate singolarmente per mantenere sotto controllo le sovrapposizioni.
Di fatto, lo spandiconcime Kverneland consente la riduzione dei costi, maggiore in caso di appezzamenti piccoli o molto irregolari.

Ulteriore plus di Exacta CL Geospread® è l'innovativa trasmissione della velocità sui dischi che permette un'agitazione del fertilizzante delicata e precisa, poiché gli agitatori ruotano a una velocità inferiore del 15% rispetto alla velocità dei dischi.
Infine, il pacchetto tecnologico rende lo spandiconcime Isobus protagonista dell'agricoltura di precisione applicata alla fertilizzazione. Con il collegamento Gps e i terminali IsoMatch Tellus PRO o GO, Exacta CL interpreta facilmente le mappe di prescrizione e realizza uno spandimento del concime a dose variabile sulla base di ciò che l'agricoltore progetta in funzione della diversa tessitura o fertilità dei suoi terreni.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 222.256 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner