Landini Serie 7, irresistibile sex appeal

"Raccogliamo una sfida per entrare sempre di più nel mondo dei trattori di medio-alta potenza". E così Landini si rifà il look presentando in anteprima mondiale a Fieragicola la nuova versione della Serie 7 in tre modelli Stage V

Michela Lugli di Michela Lugli

Info aziende
landini-nuova-serie-77230.jpg

Nuovo Landini Serie 7-230 con trasmissione Robo-Six
Fonte foto: Agronotizie

Se è vero che a determinare il sex appeal sono le doti fisiche - necessarie ma non sufficienti - in casa Argo Tractors hanno lavorato bene! 
A guardarla, la nuova Serie 7 Landini, quasi ci si aspetta possa trasformarsi nell'amico robot che nei cartoni animati di quando eravamo piccoli salva la terra da terribili nemici.

Lontana dal trattore Landini cui siamo abituati per la mole, l'avveniristico cofano e anche per la livrea Metallic Blue che, diciamolo, qui fa tutto un altro effetto, la Serie 7 strizza l'occhio al look del fratellone di casa Argo, segnando una linea netta tra ieri e quello che da oggi sarà.
 
Nuova Serie 7 Landini a Fieragricola

"La Serie 7 rappresenta una svolta importante dal punto di vista dello stile - racconta Antonio Salvaterra, direttore marketing Argo Tractors durante l'anteprima mondiale avvenuta a Fieragricola - perché segna il passaggio che in un'ottica di family feeling coinvolgerà nel tempo tutta l'offerta Landini".

Uno stile, chiarisce Mario Danieli country manager Italia Argo Tractors, "che rappresenta il punto di partenza di un prodotto nato in Italia dalla determinazione di tutti noi, per arrivare ad essere, con grossa ambizione, tra i leader in questo segmento di mercato".

Le novità Landini a Fieragricola raccontate ad AgroNotizie da Antonio Salvaterra, direttore marketing Argo Tractors
 

Motore al passo con i tempi

Se essere belli fuori non basta, all'interno i modelli della nuova Serie 7 (7-200, 7-210 e 7-230) nascondono un cuore Stage V (DOC + SCR) che arriva ad erogare 225 cavalli con Dual Power, nella versione top di gamma 7-230 vista a Fieragricola.

Il sei cilindri FPT NEF da 6,7 litri, Common Rail, sospeso su chassis, offre sulle tre nuove versioni Serie 7 potenze da 180, 200 e 215 cavalli che salgono a 190, 210 e 225 con la funzione Dual Power pensata per prevenire i cali di potenza controllando le variazioni del carico di coppia del motore.
 
Landini Serie 7.230 Robo Six a Fieragricola
Landini 7.230 Robo-Six in anteprima mondiale a Fieragricola
 
La trasmissione Powershift Robo-Six - in Italia non è disponibile la variazione continua - con 6 marce sotto carico e 5 gamme completamente automatizzate dall'APS - Auto Powershift, si avvantaggia del sistema Stop&Action che integra la funzione De-Clutch e permette di usare il pedale del freno come un pedale della frizione: fermarsi e ripartire diventa semplicissimo e, l'unione dei sistemi Stop&Action e Smart APS determina un comportamento della trasmissione simile a quello di una variazione continua.
 
Landini Serie 7.230 Robo-Six a Fieragricola visione frontale
 
Ad innesto elettroidraulico la PTO ha regimi di 540/540E/1000 e 1000E. La versione Dynamic, con specifiche più elevate, è dotata di sistema idraulico a centro chiuso CCLS che, alla portata da 123 litri al minuto della versione Active, può aggiungere 37 litri arrivando a erogare 160 litri al minuto. Allo sterzo sono dedicati 44 litri al minuto; i distributori elettro-idraulici (meccanici per l'allestimento Active) sono 8 con un divisore di flusso a tre vie.
 
Landini Serie 7.230 Robo-Six a Fieragricola visione post
 
Il sollevatore posteriore arriva a gestire 9.300 chili cui si aggiungono i 3.500 del caricatore frontale. L'assale anteriore è sospeso con un sistema a bracci indipendenti a controllo automatico e l'innesto delle quattro ruote motrici è elettroidraulico così come quello del bloccaggio differenziale.
 

Tecnologia senza frontiere

Sicuramente forte del livello tecnologico raggiunto dal reparto R&S Argo Tractors, la nuova Serie 7 dispone di monitor touchsreen DSM da 12" dal quale si possono gestite le telecamere anteriori o posteriori, l'HMF per la gestione delle operazioni di fine campo ma anche il nuovo pacchetto di 12 luci Led sul tetto (altre 8 si trovano sul veicolo) grazie ad un nuovo menù luci.
 
Landini nuova Serie 7 - cabina
Interni nuovo Landini 7.230 Robo-Six

Elevano l'asticella della tecnologia, la predisposizione Isobus e il Landini Fleet Management, un sistema ideato per misurare l'efficienza del veicolo in termini di consumi, ore di lavoro e segnalazioni di manutenzione, il tutto inserito in un portale che consente al gestore della flotta di massimizzare l'attività dei propri trattori e di monitorarne i costi di esercizio.

A completamento, il sistema Eazysteer per la modulazione elettronica della sterzata, le opzioni di guida satellitare fornite da Topcon e la sospensione (meccanica o elettro-idarulica semi attiva) della cabina Lounge Cab che permette di regolarne la rigidità.

A favore di una maggior efficienza in trasporto è il sistema Engine Brake grazie al quale, con l'utilizzo della valvola a farfalla del turbocompressore, l'operatore può ridurre il numero di giri motore attivando il freno motore in combinazione con i freni posteriori.
 

Rex, quando essere bassi è una virtù

Basso, Gran Basso o da Frutteto (GT o F), Rex 4 di Lnadini è un trattore compatto che si colloca in una fascia di potenza tra 70 e 111 cavalli e che per Fieragricola si è presentato nella nuova versione GE (Rex 4-090 GE) con cabina ribassata accompagnato dalla seconda novità di questo segmento, il Rex 3F sempre con cabina ribassata (in fiera la versione Rex 3-080 GE).
 
Landini Rex 3 GE cabinato a Fieragricola
Rex 3-080 GE con cabina ribassata esposto a Fieragricola

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: fiere macchine agricole fieragricola video trattori agricoltura digitale

Temi caldi: Fieragricola 2020