Design compatto e tanta potenza, ecco l'Expert CVT di Steyr

Il marchio di CNH Industrial ha lanciato Expert CVT, un trattore ad alte prestazioni ma di dimensioni compatte per un comfort superiore

Info aziende
steyr-expert-cvt.jpg

Tutti i modelli Steyr Expert CVT montano una trasmissione continua
Fonte foto: Steyr

Il marchio austriaco del Gruppo CNH Industrial si rafforza nelle potenze leggere e lancia Expert CVT, un trattore con motorizzazione da 100 a 130 cavalli (Stage V con HI-eSCR2) che già nel nome coniuga le due caratteristiche più salienti. Expert, perché è un trattore adatto ad una molteplicità di operazioni capace di coniugare ottime prestazioni ad un design compatto. E CVT, la trasmissione a variazione continua che permette di passare da 0 a 40 chilometri orari senza interruzioni.

"Questo trattore è una delle nostre risposte alle esigenze di sviluppo dei nostri clienti, in quanto l'Expert CVT ora rende disponibile la tecnologia CVT nel segmento 100 cavalli. E poiché i nostri concessionari rappresentano spesso i nostri occhi e le nostre orecchie nei confronti dei clienti, è stato un piacere per noi lanciare lo Steyr Expert CVT in questo importante evento", ha sottolineato Christian Huber, vicepresidente global tractor product management, durante un'importante riunione dei concessionari a Saalfelden, vicino a Salisburgo.
 

Motore conforme Stage V

Expert CVT sarà disponibile con una potenza nominale di 100 cavalli (4100 Expert CVT), 110 cavalli (4110 Expert CVT), 120 cavalli (4210 Expert CVT) e 130 cavalli (4130 Expert CVT). Grazie al collaudato motore NEF 4,5 litri a 4 cilindri conforme allo Stage V (prodotto da FPT Industrial), tutti e quattro i modelli offrono una curva di potenza massima maggiorata di 10 cavalli.
 
L'Expert CVT è ideale anche per il trasporto su strada
L'Expert CVT è ideale anche per il trasporto su strada

Fiore all'occhiello è anche il sistema di post-trattamento dei gas di scarico (ATS) che gli ingegneri del marchio austriaco sono riusciti a far stare sotto il cofano del mezzo, lasciando all'operatore la massima visibilità dalla cabina.
 

Trasmissione S-Control CVT, comfort senza pari

Gli ingegneri di Steyr hanno sviluppato internamente anche la trasmissione CVT a due gamme che permette un'accelerazione del mezzo continua da zero a quaranta chilometri orari. E per chi è attento ai consumi è anche disponibile la funzione Eco che mantiene il motore ad un regime ridotto di giri. La comodità si ritrova anche nella funzione Active Hold Control a inserimento automatico che facilita la partenza e l'arresto anche su strade e campi in pendenza.

Una centralina elettronica di nuova generazione gestisce la trasmissione CVT individuando sempre il rapporto più performante e al contempo meno esigente in termini di consumo di carburante. Il tutto si traduce in ottime prestazioni con un minor impiego di risorse. Inoltre anche sotto carichi pesanti la trasmissione S-Control CVT, con il sistema di gestione motore-trasmissione S-Tronic, trova rapidamente la marcia ottimale per una potenza senza soluzione di continuità e la massima coppia.
 

Expert CVT, un esperto di comfort e prestazioni

Oltre a motore e trasmissione gli agricoltori e i contoterzisti rimarranno soddisfatti del comfort e della versatilità delle prestazioni di questo mezzo. La cabina a quattro montanti assicura una elevata visibilità sul terreno di lavoro, mentre la disposizione intuitiva dei comandi permette all'operatore di abituarsi velocemente e di sfruttare Expert CVT al massimo dopo poco tempo.

Per quanto riguarda l'impianto idraulico Expert CVT monta una pompa d'olio da 110 litri al minuto che serve un impianto ad alte prestazioni a circuito chiuso e compensato. L'impianto è equipaggiato con un sistema di rilevazione del carico (load sensing) che efficienta l'utilizzo della pompa che lavora solo quando richiesto dal sistema. In questo modo l'operatore ha a disposizione il massimo della potenza senza alcuno spreco di energia. Gli operatori potranno avvalersi di una risposta pronta e potente a qualsiasi richiesta idraulica, sia che si tratti del sollevatore anteriore, del sollevatore posteriore o del caricatore frontale.

Per gli operatori sono disponibili come opzione il sollevatore anteriore e la presa di potenza anteriore che grazie al supporto dell'assale anteriore multifunzionale, sono completamente integrati nel design del trattore per un layout pulito, un funzionamento semplice e una visibilità ottimale per l'operatore.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.449 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner