Il Sud-Est europeo nell'orizzonte di Arbos

Arbos Group ha stretto una collaborazione con Arbos Easter Europe/Balkan per distribuire trattori e attrezzature nella regione dei Balcani e dell'Europa orientale

Info aziende
ramona-ioana-bruynseels-consigliere-di-stato-state-councillor.jpg

Ramona Ioana Bruynseels, consigliere di Stato romena, prova un trattore Arbos
Fonte foto: Arbos Group SpA

Il Gruppo Arbos guarda sempre più ad Oriente e presenta il progetto di collaborazione con Arbos Easter Europe/Balkan che permetterà al marchio italiano di distribuire le proprie macchine agricole al di là dell'Adriatico.
Obiettivo: rafforzarsi in Romania, Bulgaria e Moldavia, tre Paesi a forte vocazione agricola e con economie in crescita.

Siglato a dicembre dello scorso anno, l'accordo è stato presentato ufficialmente in occasione dell'Open Day tenutosi il 5 marzo a Bucarest. A presentare il progetto ai dealer (ben 86), alla stampa e alle autorità, sono stati Massimo Zubelli, sales, marketing & after sales del Gruppo Arbos, Alexandru Lita, sales director di Arbos Easter Europe/Balkan e Tommaso Serrano, ceo di Arbos Easter Europe/Balkan.

Durante la conferenza stampa, cha ha visto la partecipazione di importanti stakeholder dell'economia nazionale, hanno preso la parola anche Ramona Ioana Bruynseels, consigliere di Stato, che ha spiegato l'importanza dell'integrazione culturale e di business tra realtà italo-rumene, e Marco Giungi, ambasciatore italiano in Romania.
 
Il team Arbos riunito a Bucarest
Il team Arbos riunito a Bucarest

L'accordo siglato prevede la commercializzazione esclusiva della full-line Arbos di trattori e attrezzature nei territori balcanici, creando una base in Romania che faccia da ponte per diffondere il marchio nei paesi limitrofi. Arbos Easter Europe/Balkan, fondata nel 2018, può infatti contare su una rete di 26 concessionarie in Romania, 7 in Bulgaria e 3 in Moldavia

Cuore del progetto di espansione è la Serie 5000, che nella fascia da 100 a 130 cavalli servirà i clienti che necessitano di un trattore versatile e performante. Queste trattrici ben si sposano con la linea di attrezzature Arbos per la lavorazione del terreno e la semina. In perfetta combinazione con questa gamma di trattori sono il ripuntatore Rock e soprattutto la linea di macchine per la semina, tra cui spiccano l'unica seminatrice di precisione a file binate MS8000 TWIN, e l'innovativa UST, seminatrice pneumatica no-tillage per cereali.

Nell'area dei Balcani trovano poi un mercato ideale i modelli della Serie 2000 e 3000, trattori compatti tra 25 e 50 cavalli che possono essere adottati dai piccoli agricoltori, come quelli della Transilvania, che ricercano macchine semplici e affidabili.

"Siamo entusiasti di aver stipulato una partnership con un'organizzazione così forte e professionale. Arbos Easter Europe/Balkan diventerà presto un punto di riferimento per gli agricoltori - ha dichiarato Massimo Zubelli - L'accordo è il perfetto connubio tra la competenza e professionalità di Arbos Easter Europe/Balkan e la qualità e la completezza di gamma al servizio dell'agricoltore dei nostri prodotti. Per questo guardiamo al futuro con fiducia e ottimismo e siamo sicuri che nel 2019 il mercato dell'Europa dell'Est sarà fonte di grandissime soddisfazioni".
 
Un momento dell’Open Day tenutosi il 5 marzo a Bucarest
Un momento dell'Open Day tenutosi il 5 marzo a Bucarest

Tommaso Serrano ha invece voluto sottolineare come la società sia "orgogliosa di poter supportare i clienti offrendo loro una linea di prodotti completa e innovativa arricchita dalla competenza e dai servizi del team Arbos. Oltre alla Romania, la sfida è di coprire i territori di Bulgaria e Moldavia, due paesi molto promettenti per il settore agricolo. Arbos Group ha già dimostrato di essere un partner di grande valore e siamo certi che sarà una cooperazione duratura e di successo".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 183.414 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner