Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Massey Ferguson: scende in campo la gamma fienagione per il 2019

La squadra di macchine Massey Ferguson è pronta a rispondere alle esigenze di ogni cliente

Info aziende
masseyfergusongammafienagione2019.jpg

Numerosi modelli e diverse novità tecniche nella gamma fienagione Massey Ferguson 2019
Fonte foto: Massey Ferguson

Per il 2019 Massey Ferguson scende in campo con un’offerta di macchine per la fienagione caratterizzata da nuovi standard qualitativi e tecnologici di primo livello. La full line si compone infatti di attrezzature evolute, frutto del profondo know how del settore, affidabili e pronte a supportare l’agricoltore in ogni condizione di lavoro e soddisfare le esigenze di ogni realtà imprenditoriale piccola, media o grande che sia.
 

Falciatrici, non c'è che scegliere

Si parte dai modelli più semplici posteriori con sospensione a molla e, passando attraverso un'offerta che non dimentica nulla, si arriva alle versioni più professionali dedicate alle aziende agricole di medio-grandi dimensioni. Fra queste, la serie TL-V - fra le ultime arrivate in casa Massey Ferguson - caratterizzata dalla chiusura verticale a controllo idro-pneumatico.
Nella proposta di modelli ad applicazione frontale, troviamo soluzioni definite a spinta, collegate direttamente all'attacco a 3 punti anteriore, oppure con effetto di traino. A distinguere le due versioni, un sistema a parallelogramma che genera un effetto di trascinamento anteriore alla falciatrice stessa migliorandone notevolmente il galleggiamento sul manto erboso. Non possono mancare poi le trainate posteriori, con sistema di trasmissione meccanica a doppia scatola per permettere lo sfalcio sia a destra che a sinistra del trattore.

Per il “mondo del conto terzi” oppure per le aziende agricole di grandi dimensioni, Massey Ferguson propone le soluzioni accoppiate tra le falciatrici posteriori e anteriori Butterfly DM, con larghezze massime di sfalcio totali fino a 9.3 metri e con possibilità di tappeti di convogliamento ad andana unica centrale e gestione Isobus.
Per una riduzione del tempo di permanenza sul campo del prodotto, è possibile optare tra condizionatori a rulli, indicati principalmente per erba medica, oppure a flagelli, con regolazione dell’effetto disidratatore grazie a sistemi meccanici di settaggio.
 

Al lavoro una soluzione accoppiata anteriore-posteriore di falciatrici DM 
Soluzione accoppiata anteriore-posteriore di falciatrici DM 


Parlando invece di “soluzioni innovative”, tra le componenti che fanno primeggiare le falciatrici Massey Ferguson sul mercato, il sistema Drive Guard. Si tratta di un sistema di sicurezza sul disco falciante che, in caso di scontro dei coltelli con pietre oppure ostacoli, funge da "fusibile" e interrompe la trasmissione del moto così da prevenire danni all’intera catena cinematica: in pochi minuti, con facile sostituzione, si torna a falciare.   
 

Le proposte fra gli spandi-voltafieno

Ampissima anche l’offerta degli spandi-voltafieno: andiamo dai modelli portati da 4,5 metri a quelli semi-portati o trainati che raggiungono i 13 metri di lavoro.  
Il grande lavoro fatto in Massey Ferguson per perfezionare il profilo e il materiale dei denti non è stato vano ed ha portato alla definizione di nuove performance nella gestione e sollevamento del prodotto oltre all'introduzione di una particolare staffa di fissaggio del dente al rotore. In caso di rottura, la nuova staffa evita la perdita del dente in campo e, di conseguenza, previene il successivo possibile rischio di rottura per le macchine impegnate in fase di pressatura.
 
Spandi-voltafieno MF: numerose le soluzioni innovative introdotte, molto spesso volte a contenere l'usura di macchina e foraggio  
Spandi-voltafieno MF: numerose le soluzioni innovative introdotte, molto spesso volte a contenere l'usura di macchina e foraggio  

Tra le caratteristiche salienti degli spandi-voltafieno MF, il sistema idraulico di gestione del bordo campo evita la dispersione fuori dall’area di lavoro mentre il Security Lock System, in fase di chiusura dei bracci (ma anche come sicurezza durante il lavoro), permette il disinnesto automatico dei rotori dalla linea della trasmissione a protezione dell’incolumità della macchina stessa.     


Semplicità ma anche versioni high-tech nella gamma di ranghinatori

Permettendo di scegliere tra un semplice mono-rotore portato al sollevatore posteriore, ranghinatori doppi per andana laterale oppure centrali semi-portati con possibile controllo elettro-idraulico e modelli quadrupli high-tech con gestione Isobus ad alte prestazioni per lavorazioni fino a 14 metri come il recente modello RK 1404 TRC Pro, la gamma Massey Ferguson può davvero accontentare tutti.

Unici nel loro genere sono il design della camma e l’attacco dei bracci che fanno di queste macchine degli esemplari ad alta affidabilità, bassi costi di gestione e grande produttività. Un sistema meccanico permette di gestire la funzionalità della camma e quindi settare la formazione dell’andana. Disponibile anche ad azionamento idraulico con controllo dalla cabina, il sistema consente di regolare - tra l'altro - i bi-rotori in fase di manovra a fine campo e variare il movimento dei denti permettendo alla parte centrale della macchina di raggiungere maggiori distanze dal terreno ed evitare di danneggiare le andane di testata.
 
???????Grande l'impegno di Massey Fergusoon che mette in campo una gamma di ranghinatori davvero completa 
Grande l'impegno di Massey Ferguson che mette in campo una gamma di ranghinatori davvero completa 

L'effetto Jet dei carrelli dei ranghinatori Massey Ferguson in fase di discesa ottimizza l’inizio lavoro eliminando impuntamenti ed eventuali danni ai denti o al manto erboso. Infine, la tecnologia Steer Guard, permette ai bi-rotori manovre di fine campo facilitate grazie ad un sistema di sterzo gestito dal collegamento ai bracci del trattore.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner