Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Eima 2018: un'edizione da urlo per Fendt

La grande affluenza di visitatori e un prestigioso premio confermano l'appeal dell'offerta del brand tedesco

Info aziende
fendt-ideal-8t.jpg

Mietitrebbiatrice Fendt Ideal 8T, presa d'assalto dal pubblico a Bologna
Fonte foto: Fendt

Le fiere di settore - da Agritechnica 2017 fino alla scorsa Eima - regalano momenti unici a tutti gli appassionati di Fendt che, anche quest'anno a Bologna, hanno potuto scoprire gli ultimi arrivi nella gamma full line del marchio del Gruppo AGCO.

Capannelli di agricoltori e contoterzisti intorno ai trattori 313 Vario, 211 F Vario, 943 Vario MT e alla mietitrebbia Ideal 8T, ma anche in prossimità delle presse 4160 V Xtra o Squadra e del carro autocaricante Tigo XR 100 sono stati all'ordine del giorno. Alta l'attenzione degli operatori anche per le attrezzature da fienagione e per lo sprayer semovente RoGator 655.
 

Vendite a quattro cifre per Fendt 

Record per il team Fendt Italia, che nel 2018 - per la prima volta - ha venduto oltre mille trattori sul mercato italiano: a fine anno i modelli Vario consegnati dall'Alto Adige alla Sicilia saranno circa 1.100. Le trattrici in livrea verde, che strappano una quota di mercato pari al 20% nel segmento dei 100 cavalli (il più diffuso in Italia), nelle classi di potenza superiori vantano ormai da anni "best seller" come il Fendt 724 Vario da 237 cavalli e il 939 Vario da 396 cavalli.
 
Michele Masotti, responsabile commerciale trattori Fendt Italia, e Marco Mazzaferri, direttore Fendt Italia, premiati al Tractor of the Year 2019 per il 313 Vario
Michele Masotti, responsabile commerciale trattori Fendt Italia, e Marco Mazzaferri, direttore Fendt Italia, premiati al Tractor of the Year 2019 per il 313 Vario

"Quando ho assunto il mio incarico più di due anni fa, è iniziato un processo di riorganizzazione. La sede aziendale è stata spostata a Breganze, sono stati assunti nuovi collaboratori e, dopo un'analisi scrupolosa del mercato italiano e l'individuazione delle regioni dove non si era ancora ottenuto molto successo, è nata una strategia diversa" spiega Marco Mazzaferri, direttore di Fendt Italia, aggiungendo che, nonostante il 2018 sia un anno molto positivo, "ci sono sempre ulteriori possibilità di crescita".
 

Trattori 300 e 200 Vario: star sul red carpet

A Bologna, gli occhi del pubblico correvano inevitabilmente ad uno dei protagonisti dell'edizione 2018: il Fendt 313 Vario, insignito del titolo Tractor of the Year 2019 nella categoria Best Utility.
"Nel suo segmento, il 313 Vario è il trattore con la più elevata maneggevolezza e la più moderna tecnologia. Il cambio a variazione continua, i bassi consumi, la cabina moderna, l'assale anteriore sospeso e le numerose opzioni elettroniche lo rendono ideale per qualsiasi lavoro in azienda - fanno sapere i membri della giuria del concorso. Inoltre, la regolazione elettronica del sollevatore e dei distributori, il sistema di gestione in capezzagna e di guida parallela, l'Isobus garantiscono un impiego versatile ed efficiente".

Il Fendt 313 Vario, che continua il successo iniziato fin dagli anni Ottanta dalla serie 300 Vario, getta le basi per operazioni ad altissimo ritorno. Dotati di funzioni adatte ad ogni applicazione, i 300 Vario sono allestiti nelle varianti Power, Profi e ProfiPlus.
Se la versione Power - caratterizzata da grande robustezza - offre un equipaggiamento indicato per le attività in prati, pascoli, coltivazioni in pieno campo e colture speciali, nonché per gli interventi di manutenzione, i lavori pubblici, il trasporto e la movimentazione di materiali, le varianti Profi e ProfiPlus assicurano un comfort e una versatilità ancora più elevati e permettono di semplificare notevolmente il lavoro quotidiano.
 
Trattore Fendt 313 Vario ad Eima 2018
Trattore Fendt 313 Vario ad Eima 2018

Ad Eima ha rappresentato la serie 200 Vario V/F/P - leader di mercato nel segmento degli specializzati - il 211 F Vario. "Un terzo degli agricoltori attivi in viticoltura e frutticoltura - sottolinea Mazzaferri - sceglie la serie 200 di Fendt, estremamente apprezzata dai viticoltori del Nord Est e del Nord Ovest dell'Italia e dai melicoltori del Trentino Alto Adige".

Frutto dell'impegno profuso dall'azienda nel definire nuovi standard tecnologici sempre più all'avanguardia e nel massimizzare l'efficienza, la produttività e il comfort di guida, i modelli specialistici si distinguono per i consumi piuttosto ridotti, le prestazioni idrauliche ottimali, le performance del cambio Vario, nonché per la presenza del sistema di guida satellitare Fendt, disponibile già sui 200 V/F/P e 200 campo aperto da 70 cavalli.
Muniti su richiesta di assale anteriore largo per una migliore stabilità, i 200 in versione V a carreggiata stretta presentano una larghezza esterna di 1.07 metri, che sale a 1.32 metri sui 200 variante F - che hanno una cabina più larga di 10 centimetri - e a 1.68 metri sui 200 versione P, equipaggiati con assali più larghi e sollevatori capaci di alzare carichi maggiori.
 
Modello Fendt 211 F Vario ad Eima 2018
Modello Fendt 211 F Vario ad Eima 2018

 

Cingolati e mietitrebbie tra i vip di Eima

Realizzato come un cingolato puro e non derivato da un trattore standard, il 943 Vario MT - top di gamma della serie 900 Vario MT - è ideale per trainare attrezzature più larghe e affrontare le pendenze più accentuate o le condizioni più difficili.

Risultato di oltre trenta anni di esperienza, l'innovativo sistema di cingolatura Mobil Trac System - MTS consente ai 900 Vario MT di garantire una trazione maggiore, un compattamento del suolo minore, una distribuzione del peso ottimale sull'intera area di contatto e un comfort di guida tale da rendere piacevoli le lunghe giornate di lavoro.
I conducenti dei cingolati si troveranno sempre a proprio agio in cabina anche grazie alla trasmissione Fendt VarioDrive, al bracciolo multi funzione con terminale VarioTronic da 10.4 pollici e otterranno prestazioni ai massimi livelli grazie al concetto FendtID di bassa velocità nominale del motore, al sistema di raffreddamento Concentric Air Sistem.
 
Mietitrebbia Ideal 9T in campo durante il Feldtag Fendt 2018
Mietitrebbia Ideal 9T in campo durante il Feldtag Fendt 2018

Rappresentata ad Eima dal modello 8T e sul mercato italiano nel 2019, la serie di mietitrebbie assiali Ideal nata dalla collaborazione tra centri specializzati AGCO comprende gli allestimenti 7-8-9 (indicativi delle classi di appartenenza) su ruote, su cingoli TrakRide T o con livellamento laterale ParaLevel PL. Sinonimo di qualità di granella e paglia, i rotori elicoidali Helix - celati dalla livrea grafite - hanno una lunghezza di ben 4.84 metri.
La Ideal 7, con un solo rotore, vanta un motore AGCO Power da 451 cavalli. Per le versioni 8 e 9 (con due rotori) i propulsori sono Man, rispettivamente da 538 e 647 cavalli. Tutte le mietitrebbie dispongono del sistema IDEALbalance, che garantisce una pulizia ottimale del prodotto, e del serbatoio granella più grande del mercato Streamer 210 con capacità di 17.100 litri e velocità di scarico di 210 litri al secondo. Disponibile in opzione anche l'attacco rapido della barra di taglio AutoDock, controllabile direttamente dalla cabina.

Guarda la videointervista a Marco Mazzaferri, direttore Fendt Italia
 

F... come Fendt e fienagione

Ha creato grande ressa intorno a sé la rotopressa a camera variabile 4160 V XTra, esposta in fiera insieme alla big baler Squadra 1290 UD e al carro autocaricante Tigo XR 100.
La serie di rotoimballatrici Fendt è composta dalla nuova macchina a camera fissa Rotana 130 F - nelle versioni standard, Combi con fasciatore e XTra con gruppo di taglio a scelta tra 13, 17 o 25 coltelli - e da quelle a camera variabile 4160 V-4180 V, capaci di realizzare balle da 90 fino a 160-180 centimetri. In futuro, l'offerta sarà ampliata con l'inedita Rotana 160 V standard, Combi e XTra.
Lanciate nel corso del Feldtag Fendt 2018, la Rotana 130 F sfrutta una camera fissa con 18 rulli in acciaio per formare balle con diametro di 130 centimetri, mentre la Rotana 160 V Combi pressa e confeziona balle da 160 centimetri. Su tutte le rotopresse sono installati i sistemi Hydroflex, che previene gli ingolfamenti, e CPS, che permette di produrre balle di densità omogenea combinando l'azione delle cinghie e del blocco meccanico del portellone.
 
Rotopressa Fendt Rotana 130 F Combi ad Innov-agri 2018
Rotopressa Fendt Rotana 130 F Combi ad Innov-agri 2018

Ultima rappresentante di una delle più grandi storie di successo riguardanti la tecnologia per la raccolta - iniziata oltre quaranta anni fa - la Squadra 1290 UD viene realizzata, insieme alle altre presse quadre Fendt, nello stabilimento di Hesston (Stati Uniti) sotto la proprietà esclusiva di AGCO e si distingue per stabilità, resistenza e tecnologia all'avanguardia.
Top di gamma della serie composta da sei modelli ad alte prestazioni e portabandiera di un cambio generazionale nelle big baler Fendt, Squadra 1290 UD spiana nuove strade per il brand e offre densità di pressatura e rese eccezionali servendosi dell'innovativa scatola del cambio principale Ultra e di sei doppi legatori combinati con uno spago di nuova generazione. Con un design innovativo, la pressa rappresenta un connubio perfetto di robustezza, leggerezza, compattezza e affidabilità, frutto di decenni di sviluppo continuo.

Un altro valido alleato in fase di raccolta e trasporto del foraggio è Fendt Tigo XR 100, modello di punta della linea di carri autocaricanti Tigo XR/PR, progettati per garantire uno spazio di carico enorme - 6 i metri cubi aggiuntivi grazie alla paratia frontale multifunzione con VarioFill - e uno scarico veloce del foraggio che non ne compromette la qualità.
Il carico automatico con pressione di pre-compattamento regolabile in continuo assicura l'utilizzo di ogni metro cubo e svolge un ruolo attivo in fase di scarico dei carri, che formano una squadra perfetta con le trattrici Vario. Se i trattori stupiscono per l'elevato carico utile dovuto al design leggero, i carri Tigo si caratterizzano per il design compatto.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner