Michelin presenta ad Eima la nuova gamma Vf Axiobib 2

Michelin ha presentato in anteprima ad Eima 2016 la nuova gamma Vf Axiobib 2 dedicata ai trattori di media e forte potenza

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

michelin-axiobib-2.jpg

Michelin ha presentato ad Eima 2016 la nuova gamma Vf Axiobib 2
Fonte foto: Agronotizie

Michelin ha proposto ad Eima 2016 una nuova gamma di pneumatici pensata per i trattori di media e forte potenza. Si tratta dei Vf Axiobib 2. L'obiettivo è quello di garantire le migliori prestazioni assicurando al contempo consumi bassi e tutela del suolo.
Preservare il terreno genera infatti un ritorno economico importante visto che un suolo compattato rende più difficile la germinazione e la crescita delle piante.

I nuovi pneumatici Michelin sono disponibili in due versioni: 540/65R30 158D/155E TL e 650/65R42 174D/171E TL.
L'azienda francese ha studiato composizione e forma specificatamente per i lavori pesanti e le colture intensive che richiedono il traino di attrezzi combinati/pieghevoli, con utilizzo della presa di forza, ed il trasporto, ad esempio nelle fasi di raccolta o di concimazione.

I pneumatici Vf Axiobib 2 sono pensati per trattori medio-potenti

Secondo uno studio indipendente dell'Università Harper Adams, presentato durante una conferenza stampa ad Eima, l'utilizzo di Vf Axiobib 2 a bassa pressione, grazie alla tecnologia Michelin UltraFlex, aumenta la resa agricola del 4%.
Questo è reso possibile, fanno sapere dall'azienda, grazie alla migliore capacità di carico del mercato nella sua categoria (fino a 6.700 chili), all'eccellente trazione in campo e alla compatibilità con i cerchi d'origine (marcatura "Narrow Rim Option") e con i sistemi di telegonfiaggio del mercato.
La gamma Vf Axiobib 2 può gestire una gradualità di pressione che permette di raggiungere fino a 0,6b.

L'eccellente trazione al suolo è data dall'impronta allungata che offre una superficie di contatto più ampia fino al 19%, sempre secondo i dati forniti da Michelin. Questa peculiarità permette di migliorare la trazione fino al 35%, con un beneficio di produttività per l'agricoltore del 7%.
Benefici anche dal punto di vista dei consumi, visto che utilizzando questa gamma di pneumatici si può risparmiare fino al 30% del carburante, 7 litri di gasolio in meno all'ora.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: eima innovazione trattori suolo pneumatici

Temi caldi: Eima International 2016

Speciale: EIMA International 2016

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner