Sardegna, Argea liquida acconti su Domanda unica Pac e Psr

L'Agenzia sarda in qualità di organismo pagatore regionale ha messo in liquidazione 72 milioni sulle misure a capo e superficie del Psr e altri 58 milioni sulla domanda unica della Pac tra il 19 ed il 24 novembre

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

banconote-arrotolate-soldi-euro-by-nmann77-adobe-stock-750x500.jpeg

Il presidente della Regione Sardegna Christian Solinas sottolinea l'importanza di questi pagamenti nell'attuale fase socioeconomica dell'isola (Foto di archivio)
Fonte foto: © nmann77 - Adobe Stock

In Sardegna il 24 novembre l'agenzia Argea in qualità di organismo pagatore regionale avvia il pagamento di altri 58 milioni di euro alle imprese agricole e zootecniche dell'Isola per le anticipazioni sulle pratiche della domanda unica della Pac del 2021. Dopo le anticipazioni erogate nei giorni scorsi, un'altra importante tranche, attesa dalle imprese sarde, va in pagamento. Intanto, Argea ha fatto scattare il 19 novembre scorso pagamenti sul Programma di Sviluppo Rurale Sardegna 2014-2020 per altri 72 milioni di euro e sempre su domande relative all'annualità 2021.

"Si tratta di una boccata d'ossigeno che i nostri imprenditori agricoli e zootecnici attendevano - dice il presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas - e che consentirà di affrontare con maggiore serenità la crisi attuale e programmare la ripresa e il rilancio dell'intero settore".

"Troppe lungaggini burocratiche, in passato - sottolinea il presidente Solinas - hanno ritardato le erogazioni, causando forti disagi alle aziende e una diffusa incertezza. La Regione - dice ancora il presidente - è impegnata nel realizzare un percorso amministrativo sempre più snello e vicino alle esigenze dei cittadini e delle imprese".


Domanda unica, autorizzati al pagamento 125 milioni

Al 25 novembre, il totale complessivo autorizzato al pagamento per la Domanda Unica ammonta a quasi 125 milioni. Una cifra pagata e messa in pagamento in tre tranche. Infatti con il kit numero 3, emanato il 24 novembre, sono state messe in pagamento 9.303 domande per 58 milioni e 356mila euro.

E, come ha riportato il 12 novembre scorso AgroNotizie, con il kit numero 2 erano stati messi in liquidazione altri 60 milioni di euro a fronte di altre 14.577 domande. E l'assessora Gabriella Murgia in quella occasione aveva già annunciato che sarebbe seguita un'ulteriore liquidazione, entro il termine del 30 novembre.

Queste cifre si sommano poi alle 1.441 domande ancora precedentemente autorizzate con il kit numero 1, che ha già liquidato altri 6,5 milioni di euro.


Psr, liquidati 72 milioni di euro

Con riguardo invece alle misure a capo e superficie del Psr 2014-2020, Argea ha effettuato il 19 novembre scorso pagamenti per circa 72 milioni di euro. I pagamenti sono riferiti alle anticipazioni del 75% sul richiesto in domanda per le pratiche dell'annualità 2021.

In particolare sono stati messi in pagamento:

  • 9.544.323,49 euro per 2631 domande relative alla misura 10 - difesa del suolo;
  • 10.069.040,56 euro per 1564 domande relative alla misura 11 - biologico;
  • 24.308.484,89 euro per 21.601 domande relative alla misura 13 - indennità compensative;
  • 28.892.719,31 euro per 9.059 domande relative alla misura 14 - benessere animale.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 271.214 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner