Nord Italia: sostegno a giovani, apicoltura e trasformazione dei prodotti

Presentati due nuovi bandi per i giovani agricoltori a Trento, mentre in Valle d'Aosta via libera ai contributi per l'apicoltura. In Lombardia 25 milioni di euro per la trasformazione e vendita dei prodotti agricoli

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

giovani-agricoltura-formazione-by-goodluz-fotolia-750.jpeg

Nuove risorse per i giovani agricoltori in provincia di Trento (Foto di archivio)
Fonte foto: © Goodluz - Fotolia

Risorse Psr per giovani agricoltori e trasformazione dei prodotti agricoli, oltre a nuovi contributi per il sostegno all'apicoltura. Queste le principali novità dal Nord Italia in questa ultima settimana.

 

Provincia di Trento  

Giovani agricoltori, nuove risorse dal Psr

Dal 1° dicembre 2021 si attiva un nuovo bando Psr per il sostegno ai giovani agricoltori. Se ne aprirà poi un secondo il 1° settembre 2022. Per la prima tranche la scadenza per la presentazione delle domande sarà il 30 aprile 2022. Lo ha comunicato l'assessore all'Agricoltura della Provincia Autonoma di Trento Giulia Zanotelli dopo il via libera della Giunta Provinciale. "Queste nuove risorse andranno a supportare i nostri giovani agricoltori nella delicata fase di insediamento - ha sottolineato l'assessore - abbiamo voluto integrare gli obiettivi richiesti nel business plan con particolare attenzione alle filiere corte e ai mercati locali, all'innovazione e alla digitalizzazione, oltre a temi importanti come l'economia circolare e le energie rinnovabili”.

La delibera della Giunta Provinciale prevede di incrementare la dotazione finanziaria dell'ultimo bando aperto del 2021, con 8,7 milioni di euro, di cui 1,3 milioni andranno a integrare la dotazione della misura precedente, mentre i restanti 7,3 milioni circa, a totale carico Ue, saranno suddivisi tra 4 milioni di euro per il bando in apertura il 1° dicembre e la rimanente parte per quello che sarà aperto nella seconda tranche di settembre 2022.

 

Lombardia  

Psr, 25 milioni di euro per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti

La Regione Lombardia ha attivato un nuovo bando, nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale, a sostegno della trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli. "Abbiamo a disposizione una dotazione finanziaria di 25 milioni di euro per stimolare la competitività del settore agricolo e garantire la gestione sostenibile delle risorse naturali - spiega l'assessore regionale all'Agricoltura Fabio Rolfi - l'export agroalimentare lombardo ha fatto segnare un +12% nei primi sei mesi del 2021 rispetto al periodo pre covid. C'è sempre più richiesta dei nostri prodotti, caratterizzati dalla qualità, dalla sicurezza alimentare e dalla sostenibilità ambientale. Per questo è fondamentale il sostegno alle imprese negli investimenti”.

"Con queste risorse andiamo a finanziare interventi connessi all'attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli - continua Rolfi - anche in ottica di miglioramento dell'efficienza energetica. Potranno essere acquistati nuovi impianti, macchinari, nuove dotazioni informatiche. Vogliamo che il sistema agroalimentare lombardo sia sempre più moderno e green, anche in chiave comunicativa e di valorizzazione della qualità dei prodotti”. La domanda può essere presentata dal 30 novembre 2021 al 31 marzo 2022.

 

Valle d'Aosta

Apicoltura, al via le domande per contributi

L'assessorato all'Agricoltura della Regione Valle d'Aosta ha aperto la possibilità alla presentazione delle domande per l'accesso ai contributi previsti per la campagna 2021-2022 per azioni volte al miglioramento e alla crescita competitiva delle produzione e commercializzazione dei prodotti provenienti da apicoltura. Le domande potranno essere presentate entro giovedì 23 dicembre 2021. Potranno accedere alla misura associazioni o imprese che siano in regola con gli obblighi di registrazione degli alveari nella Banca Dati Nazionale dell'Apicoltura.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 271.211 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner