Innovazione e sostenibilità per la filiera, torna il Campus Peroni

Un sistema di tutela del made in Italy, ricerca e impresa e attenzione alla blockchain

Tommaso Tetro di Tommaso Tetro

birra-tipi-stili-birre-by-anaumenko-adobe-stock-750x500.jpeg

Il progetto è nato nel 2018 dalla collaborazione tra Birra Peroni e Crea (Foto di archivio)
Fonte foto: © anaumenko - Adobe Stock

Innovazione e sostenibilità della filiera per il sistema agroalimentare e per la tutela del made in Italy, con un occhio di riguardo alla tracciabilità sia attraverso la blockchain che i sistemi di etichettatura.

Questi gli argomenti al centro del convegno Campus Peroni che torna quest'anno in versione digitale.

L'obiettivo del progetto - nato nel 2018 dalla collaborazione tra Birra Peroni e Crea - è quello di mettere insieme "il mondo della ricerca, dell'impresa e delle startup - spiega il direttore Relazioni esterne Birra Peroni, Federico Sannella - per contribuire in modo concreto alla transizione ambientale della filiera agroalimentare".

Per l'amministratore delegato Birra Peroni, Enrico Galasso, da quest'anno il malto 100% italiano per la produzione sarà tracciato in blockchain, con tutte le informazioni accessibili in etichetta tramite Qr Code. "Valorizzare l'italianità e la sostenibilità della nostra filiera rendendola visibile attraverso la blockchain - osserva l'ad - ci permette di rispondere alla domanda di trasparenza e di fare un ulteriore passo nelle nostre strategie di sostenibilità". Prossimo passo sarà consentire l'ingresso dei temi della sostenibilità nella blockchain, cosa che per esempio potrà servire per mettere in evidenza i consumi di acqua e di energia del processo produttivo.

Sulla stessa linea il sottosegretario al ministero delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio: il ruolo di "abilitatore" della tecnologia è fondamentale per valorizzare le produzioni italiane e rispondere al consumatore che cerca una qualità certificata.

"Occorre colmare il gap strutturale - rileva il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti - tra analisi, elaborazione, attuazione e monitoraggio delle politiche di sviluppo all'interno delle diverse fasi".
"Il salto di qualità sulla sostenibilità - dice il presidente della Coldiretti, Ettore Prandini - va fatto agendo anche sul sistema logistico integrato, per far arrivare i prodotti in tavola in modo sostenibile".

Un momento del convegno Campus Peroni
Un momento del convegno Campus Peroni
(Fonte foto: Ufficio stampa Birra Peroni)

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: agroalimentare convegni made in italy filiera birra blockchain

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 260.102 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner