Evento - Rivoluzione bio 2020: biologico tra presente e futuro

Gli stati generali del bio si teranno nell'ambito di Sana Restart nel Quartiere fieristico di Bologna il prossimo 9 ottobre

ortofrutta-biologico-frutta-verduraby-oksanas-adobe-stock-750x348.jpeg

Bologna, Quartiere fieristico, 9 ottobre 2020
Fonte foto: © Oksana_S - Adobe Stock

Si terrà a BolognaFiere il 9 ottobre prossimo la seconda edizione degli Stati generali del bio - Rivoluzione bio: il biologico tra presente e futuro. L'evento, realizzato in collaborazione con FederBio e AssoBio, con il supporto di Ice/Ita-Italian trade agency, e curato da Nomisma, sarà al centro di Sana Restart, la tre giorni pensata per supportare il comparto biologico (9-11 ottobre 2020).
 

Leggi anche:
Sana Restart
 

L'intera giornata del 9 ottobre sarà animata dal dibattito di tavoli tematici strategici per il settore che vedranno l'interazione di policy maker, esperti e protagonisti del settore. Rivoluzione bio sarà il luogo di confronto tra imprese e mercato, tra istituzioni e associazioni per:
  • agevolare la riflessione sul settore
  • conferirne nuova centralità alla luce delle nuove strategie comunitarie e in previsione della nuova Pac
  • sottolineare il reale contributo per la transizione verso un modello economico sostenibile.

I lavori ripartiranno dal contributo dei lavori della prima edizione - Manifesto del bio 2030 - con l'obiettivo di:
  • rafforzare il ruolo del settore biologico nell'affrontare la sfida lanciata dall'Unione europea con il Green deal
  • evidenziare il reale contributo agli obiettivi di neutralità climatica al 2050 e di biodiversità
  • contribuire all'affermazione del biologico come modello di sostenibilità, determinante anche per la mitigazione dei rischi pandemici.
Leggi anche:
Un manifesto per il bio
 
Dinamiche di mercato, sostenibilità ambientale, sociale e di impresa, climate change e tecnologie saranno solo alcune delle tematiche al centro di Rivoluzione bio 2020 che, insieme a Sana Restart, vedrà la fusione di attività e spazi dedicati a operatori professionali e consumatori finali.

Per seguire le novità sull'evento è possibile consultare il sito di Rivoluzione bio e quello di Sana Restart

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.627 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner