EVENTO ONLINE - Incremento della conservabilità in post raccolta

L'evento organizzato dall'Italia Ortofrutta-Unione nazionale si terrà domani, mercoledì 8 luglio 2020, dalle 9.30

italia-ortofrutta-20200708.png

Mercoledì 8 luglio 2020

Mercoledì 8 luglio 2020 dalle ore 9.30 alle ore 11.00 si terrà l'incontro digitale organizzato dal'Italia Ortofrutta-Unione nazionale. Saranno illustrate le attività progettuali in corso del progetto di ricerca applicata "Attività volte alla verifica dell'incremento della conservabilità in post raccolta di frutta ed ortaggi mediante la sperimentazione di un dispositivo di foto ossidazione idrata catalitica".

Il presente progetto, in sigla "Incremento conservabilità in post-raccolta", di responsabilità scientifica dell'Università degli Studi della Tuscia di Viterbo, è un'attività progettuale in corso a valere sulla Misura 4 dei Programmi operativi che vede coinvolte 18 Organizzazioni dei produttori ortofrutticoli associate all'Unione che hanno messo a fattor comune il fabbisogno di aumentare la shelf-life e la qualità dei loro prodotti ortofrutticoli in fase di conservazione, sintetizzandolo in un progetto comune che consente peraltro di favorire la concentrazione delle risorse.

Nel corso dell'incontro digitale, il progetto e le attività progettuali saranno illustrati a tutte le Organizzazioni di produttori associate, al Mipaaf, alle Regioni, all'Agea ed agli organismi deputati ai controlli e sarà un utile momento di disseminazione delle attività di ricerca, anche se in corso di realizzazione, nello spirito di condivisione con tutte le organizzazioni e i soggetti potenzialmente interessati anche se non direttamente coinvolti.

L'incontro digitale verrà infatti trasmesso in tempo reale sul canale YouTube dell'Unione e sarà accessibile a tutti i soggetti interessati collegandosi l'8 luglio stesso a partire dalle 9.30 al seguente indirizzo.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.627 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner