Cassa depositi e prestiti: liquidità Covid-19

Le risorse sono erogabili in partnership con il sistema bancario attraverso due interventi: Liquidità mid e Large corporate e Garanzie finanziarie di breve termine. A cura di CICA Bologna, Assistenza tecnica e servizi per lo sviluppo delle imprese

231 Academy CICA Bologna di 231 Academy CICA Bologna

banconote-monete-soldi-by-stockpics-by-adobe-stock-750.jpeg

Un supporto per le imprese di ogni dimensione (Foto di archivio)
Fonte foto: © stockpics - Adobe Stock

Cassa depositi e prestiti supporta le imprese di ogni dimensione, con l'erogazione in tempi rapidi di nuovi finanziamenti fino a diciotto mesi per esigenze di liquidità e capitale circolante derivanti dai danni causati dall'emergenza Covid-19.

Le risorse sono erogabili in partnership con il sistema bancario attraverso due interventi: Liquidità mid e Large corporate prevede finanziamenti diretti alle imprese medie o grandi per supportare i fabbisogni finanziari per investimenti, iniziative per la crescita o per la realizzazione di opere di pubblica utilità, mettendo a disposizione un plafond di 2 miliardi di euro; Garanzie finanziarie di breve termine agevola l'erogazione di nuovi finanziamenti di breve termine per le Pmi o medie imprese, con il rilascio di garanzie Sace per le esigenze di circolante delle imprese operanti sui mercati esteri, mettendo a disposizione un plafond di 1,5 miliardi di euro.

Per ulteriori informazioni sugli interventi e le modalità di adesione è possibile contattare direttamente gli esperti di Cassa depositi e prestiti.


Assistenza tecnica e servizi per lo sviluppo delle imprese 
nei seguenti settori
Agricoltura
 Progettazione e Sviluppo 
Finanziamenti pubblici agevolati
Organizzazione Aziendale
Energie Rinnovabili
Sito internet:  www.cicabo.it

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: C.I.C.A. Bologna

Autore:

Tag: finanziamenti banche

Temi caldi: Coronavirus

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 229.814 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner