Nocciole, Op Il Guscio firma accordo con Crédit Agricole Italia

L'istituto di credito sosterrà con i propri servizi la crescita delle imprese agricole socie dell'organizzazione di produttori, la ristrutturazione produttiva, l'ingresso dei giovani in azienda e l'innovazione tecnologica

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

nocciole-nocciola-frutta-in-guscio-by-dionisvera-fotolia-750x750.jpeg

Le aziende dell'area napoletana e avellinese hanno bisogno di trovare i mezzi per reagire alla crisi produttiva e a performance di prezzo ancora non soddisfacenti
Fonte foto: © Dionisvera - Fotolia

Crédit Agricole Italia e la società cooperativa Il Guscio, organizzazione di produttori di Visciano (Napoli), hanno siglato un accordo a sostegno della filiera delle nocciole in Campania e a vantaggio delle aziende associate. Il Guscio Op opera dal 2013 con lo scopo di concentrare e valorizzare sotto l’aspetto commerciale l’offerta di nocciole, noci e castagne del proprio territorio. L’accordo siglato con Crédit Agricole Italia permette di sostenere le aziende agricole nella realizzazione dei loro progetti, nell’innovazione e nel miglioramento continuo attraverso una serie di soluzioni di finanziamento adatte per ogni esigenza.

Il bacino produttivo della Op Il Guscio (Area del Napoletano e Vallo di Lauro – Baianese) rappresenta un’area ad alta vocazione per le colture corilicole e del noce, grazie anche alle caratteristiche pedoclimatiche che ne favoriscono la coltivazione. La compagine sociale è formata da 145 soci singoli con una superficie coltivata pari a oltre 700 ettari. La produzione della Op per l'anno 2017 è stata di oltre 13.000 quintali per un fatturato di oltre 2,6 milioni di euro.  

“L’accordo consentirà agli imprenditori soci della cooperativa Il Guscio Op - precisa il direttore tecnico  Sabato Castaldodi usufruire dei servizi di Crédit Agricole, di disporre di prodotti mirati a condizioni favorevoli. Un’iniziativa fondamentale, una grande opportunità in più che mettiamo a disposizione dei soci, sempre alle prese con le difficoltà dell’accesso al credito e a superare questo momento di difficoltà legato ad una forte riduzione della produzione corilicola”.

“Siamo molto soddisfatti di aver stretto questa convenzione con una importante banca che guarda al mondo agricolo con fiducia – commenta il presidente della Op Pellegrino La Mannasenza inasprire i parametri che misurano l’affidabilità del cliente”.

L’accordo arriva in una fase critica in Campania sia sul fronte commerciale che produttivo per le nocciole. Per queste ultime i prezzi ultimamente si sono portati a 3 euro al chilogrammo nell’avellinese: ma la perdita produttiva dovuta ad avversità climatiche ha sterilizzato in termini di reddito agricolo l'effetto pure positivo del rialzo dei prezzi. Ma le imprese agricole del territorio hanno bisogno di crescere ed investire per rimanere su un mercato sempre più concorrenziale.

E Crédit Agricole Italia affiancherà le aziende aderenti alla Cooperativa Il Guscio Op con una consulenza specifica e dedicata volta a favorire la crescita dimensionale delle imprese, l'insediamento e la permanenza dei giovani assicurando nuove energie imprenditoriali preparate ed orientate al mercato.

La banca potrà offrire supporto in caso di riconversione produttiva e di inserimento di nuova tecnologia, soluzioni che agevolano lo sbocco nei mercati europei e internazionali dei prodotti tipici italiani e contribuiscono all’ottenimento delle certificazioni di qualità previste dalla normativa comunitaria.

Nel rispetto della propria vocazione green e responsabile, Crédit Agricole affiancherà inoltre la Cooperativa nella promozione di pratiche colturali e tecniche di produzioni rispettose dell'ambiente, allo scopo di migliorare la qualità dell'igiene degli alimenti, di tutelare la qualità delle acque, dei suoli e del paesaggio e favorire la biodiversità, nonché favorire processi di rintracciabilità di filiera.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Op Il Guscio

Autore:

Tag: azienda agricola organizzazioni di produttori accordo corilicoltura credito agricolo banche

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.394 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner