Fruit Attraction, dove ortofrutta e innovazione s'incontrano

Atteso un +10% della partecipazione per la prossima edizione della kermesse che si terrà a Madrid dal 22 al 24 ottobre 2019

fruit-attraction-20181.jpg

Feria de Madrid, Spagna, 22-24 ottobre 2019

E' tutto pronto per la prossima edizione di Fruit Attraction, la fiera internazionale per l'industria ortofrutticola organizzata da Ifema e Fepex che si terrà a Madrid da martedì 22 a giovedì 24 ottobre prossimi.

Il direttore della fiera, Raúl Calleja, ha riferito degli ultimi dati sulla partecipazione all'undicesima edizione, con un aumento previsto del 10% rispetto al 2018. Lo spazio espositivo supererà i 55mila metri quadrati e il numero di espositori salirà a 1.800. Sono previsti oltre 90mila visitatori, provenienti da 130 paesi.

Ricco il programma di attività e conferenze. A Fruit Forum 4 e 6 si terranno seminari a tema industriale e uno sulla Brexit, intitolato "Brexit nel settore degli ortofrutticoli, visione della Spagna e del Regno Unito", in programma mercoledì 23 ottobre nel pomeriggio.

Al "Biofruit Congress" si tratteranno le caratteristiche e le tendenze del consumo di prodotti biologici, mentre "Technology Attraction" analizzerà l'innovazione e la tecnologia come mezzo per migliorare la competitività. La line-up includerà anche un seminario intitolato "Food Myths: something always sticks", la mattina di martedì 22, il "Workshop su contenitori e imballaggi sostenibili", e un seminario su "Gestione dell'acqua nella produzione di frutta e verdura", giovedì 24. Inoltre, si terranno attività commerciali e settoriali nei forum Innova 4 e 5 e nel forum Smart Agro. Questa volta, Fruit Attraction disporrà anche di un forum specifico per il settore dei fiori e delle piante vive, "Flower e garden forum", affrontando le sfide e le opportunità per il mercato dei fiori nelle catene spagnole di supermercati tra gli altri argomenti.

Il programma internazionale degli ospiti porterà alla fiera oltre un migliaio di buyer da tutto il mondo. Questo programma, finanziato dall'Ifema e operativo sin dalla prima edizione del 2009, consente agli espositori nell'area di produzione di scegliere i buyer al di fuori della Spagna per invitare alla fiera per incrementare il proprio business. Esiste anche un'iniziativa "Guest country importer", organizzata in collaborazione con Icex. Questa volta i paesi ospiti sono Cina, India e Singapore. Questi paesi saranno presenti nel World fresh forum mercoledì, 23 e giovedì 24 ottobre, uno spazio di networking aziendale che contribuirà a creare relazioni commerciali tra questi paesi per sfruttare le opportunità commerciali.

Sono 53 i progetti candidati ai premi Accelera per l'innovazione e l'imprenditorialità, il cui vincitore sarà scelto giovedì 24 ottobre. Questi premi sono destinati alle aziende partecipanti che presentano i migliori prodotti e servizi progetti per l'industria ortofrutticola, i criteri di assegnazione sono innovazione, sostenibilità, tecnologia applicata e conoscenza.

Approvata la nomina di Jorge Brotons, presidente di Fepex, Fexphal (Alicante) e Sat Bonnysa, come nuovo presidente del comitato organizzatore di Fruit Attraction, che subentrerà a José Gandía presidente del gruppo Sat Royal, del comitato marketing di Fepex e membro di Asociafruit, alla prossima edizione nel 2020. Gandía ha ricevuto un riconoscimento per il lavoro svolto sin dalla prima edizione, sottolineando il suo impegno per la fiera, la promozione del frutto e settore ortofrutticolo.

Scopri i dettagli di Fruit Attraction

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.316 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner