Cluster made in Italy, si parte dall'agroalimentare

Organizzato dalla Fondazione dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Bologna, il convegno si terrà il prossimo 11 ottobre presso la Fondazione Fico

convegno-ottobre-2019-cluster-made-in-italy-fonte-fico.png

in via Paolo Canali 8 a Bologna,

Commercialisti, istituzioni e imprese saranno a confronto, il prossimo 11 ottobre, al convegno sul Cluster made in Italy organizzato dalla Fondazione dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Bologna.

Dalle ore 14.00 alle ore 18.30, presso la Fondazione Fico in via Paolo Canali 8 a Bologna, le diverse professionalità a servizio delle imprese nel settore agroalimentare, rappresenteranno le linee guida per la crescita del brand made in Italy di un territorio.


Il programma

Il convegno partirà con i saluti istituzionali del direttore scientifico di Fondazione Fico Duccio Caccioni, dell'asessore del comune di Bologna con delega alle Attività produttive Marco Lombardo, del consigliere del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili Andrea Foschi e del presidente dell'Ordine dottori commercialisti e degli esperti contabili di Bologna Alessandro Bonazzi.

Successivamente seguirà l'interventi dal titolo: "I panel: la trasversalità delle competenze professionali a supporto del made in Italy: il conseguente sviluppo economico-sociale", presieduto e coordinato da Francesco Montanari del Gruppo di studio giuridico di Fondazione Fico.
Ne discutono il responsabile nazionale area fiscale di Confagricoltura Nicola Caputo e Alessandro Servadei dell'Odcec di Bologna e membro del Gruppo di studio giuridico di Fondazione Fico.

Il II panel, coordinato dal segretario del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili Achille Coppola, tratterà invece "Il ruolo di imprese, enti, ordini professionali ed istituzioni per i settori economici ed i modelli di business".
Al secondo panel interverranno:
  • Giuseppe Laurino, consigliere nazionale dei Dottori commercialisti ed esperti contabili;
  • Gaia Campione Taddei, consigliere delegato dell'Odcec di Bologna;
  • Paolo Bonaretti, responsabile Aster per le strategie dell'Innovazione e Clustertecnologici e vicepresidente esecutivo di Cluster grifood Nazionale;
  • Eugenia Bergamaschi, presidente di Confagricoltura Emilia Romagna;
  • Marco Polizzi, presidente della Commissione di studio "Diritto delle Dogane” dell'Odcec di Bologna.

Scopri come registrarsi all'evento

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 203.196 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner