Abruzzo, raccolta anticipabile per due olii Dop

La regione ha accettato la richiesta di modifica temporanea dei disciplinare di produzione dell'olio Aprutino pescarese e Colline Teatine, permettendo un periodo più lungo per raccogliere le olive

olive-raccolta-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg.jpg

Olio, la raccolta potrà inziare il primo ottobre per la Dop Aprutino Pescarese e la Dop Colline Teatine
Fonte foto: Matteo Giusti - Agronotizie

La Regione Abruzzo ha accolto le richieste arrivate dai consorzi di tutela dell'olio Dop Aprutino pescarese e dell'olio Dop Colline Teatine che chiedevano di anticipare, per quest'anno, il periodo di raccolta a causa del particolare andamento climatico.

Come si legge nel parere tecnico pubblicato dalla regione, "la buona piovosità di agosto, che sta ulteriormente manifestandosi in settembre, sta favorendo una velocizzazione del processo di maturazione".

Inoltre le principali varietà previste dalla Dop Aprutino pescarese, il Leccino e la Dritta, e dalla Dop Colline Teatine, Leccino e Nebbio, sono soggette ad anticipi di maturazione.

Per questo, per garantire una corretta tempistica di raccolta e garantire una buona qualità dell'olio, per quest'anno la raccolta delle olive per le due Dop può essere anticipata e iniziare il primo ottobre, anziché il 20 ottobre come previsto dai disciplinari di produzione.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 201.618 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner