Novel Farm, il futuro dell'agricoltura è qui

Dalle nuove tecniche di coltivazione alla selezione genetica, dall'epigenetica al vertical farming: tutti i temi che saranno trattati alla mostra-convegno internazionale dedicata all'innovazione nell'agritech. Pordenone Fiere, 13 e 14 febbraio prossimi

novel-farm-20181207.jpg

Pordenone, 13-14 febbraio 2019

Controllando opportunamente la somministrazione di acqua, nutrienti, luce è possibile programmare le qualità organolettiche e nutritive delle verdure coltivate fuori suolo, in idroponica e aeroponica. I progressi della robotica e dell'intelligenza artificiale permettono già oggi di realizzare serre ad alta automazione e iper tecnologiche. Grazie alla coltivazione multilivello, secondo i principi del vertical farming, è possibile realizzare fattorie con produttività elevatissime, anche cento volte per unità di superficie e dodici mesi l'anno, praticamente ovunque, anche in città in edifici dismessi accorciando le catene logistiche e abbassando la pressione sulle terre agricole e marginali.
 
Di tutto questo si parlerà a Novel Farm, la mostra-convegno dedicata alle nuove tecniche di coltivazione, vertical farming e fuori suolo in programma i prossimi 13 e 14 febbraio a Pordenone Fiere.


Relatori di livello internazionale interverranno nelle sessioni, di cui si riportano i titoli qui di seguito, e che copriranno le due giornate su due sale conferenza nel Padiglione 4 della Fiera di Pordenone.
  • La pianificazione e il controllo delle caratteristiche e della qualità dei prodotti da idroponica e aeroponica.
  • Automazione: hardware e software per un fuori suolo economicamente e ambientalmente sostenibile.
  • Genetica ed epigenetica delle colture da idroponica.
  • L'economia circolare dell'acquaponica. 
  • Produzione integrata di cibo in ambiente urbano.
  • Capitale umano e capitale finanziario, i due ingredienti del fuori suolo su larga scala. 
  • Idroponica medicale, integratori e non food.
Novelfarm ospiterà inoltre la fase finale dell'international challenge #UrbanFarm2019 promosso dall'Università di Bologna in collaborazione con l'Università di Firenze.

Il concorso, rivolto a team internazionali di studenti delle facoltà di Agraria, Biologia, Architettura, Design e Ingegneria, mira alla progettazione di un sistema innovativo di agricoltura urbana che integri le migliori innovazioni architettoniche e tecnologiche per la produzione di piante in ambiente urbano.
Per le aziende che sostengono il challenge, sono previsti sconti sull'acquisto di stand espositivi a Novelfarm.

La manifestazione si terrà in contemporanea con AquaFarm.
Per maggiori informazioni e aggiornamenti su Novel Farm è possibile consultare il sito

AgroNotizie è media partner dell'evento.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 187.539 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner