Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Food innovation, il Future food institute incontra Hema

Avviata una collaborazione tra l'organizzazione italiana e la catena di grande distribuzione cinese per promuovere un approccio all'alimentazione più sostenibile e sviluppare nuove tecnologie e innovazioni nel settore alimentare

agroalimentare-cibo-dieta-mediterranea-alimentazione-by-denio109-fotolia-750.jpeg

La collaborazione prevede anche la creazione di un programma per lo studio del futuro del food retail
Fonte foto: © denio109 - Fotolia

Il Future food institute di Bologna, organizzazione no profit italiana impegnata nella ricerca, nella promozione e nella formazione nell'ambito dell'innovazione alimentare (FFI), e Hema, catena di grande distribuzione cinese del gruppo Alibaba, hanno avviato una collaborazione finalizzata alla ricerca congiunta e a progetti comuni sul futuro del food retail e più in generale sui diversi ambiti legati al tema della Food innovation, da sempre principale ambito di studio, ricerca e lavoro del Future Food Institute fondato da Sara Roversi.
 
Lo scorso 15 aprile, alla visita della delegazione cinese presso la sede di Future food institute, la "Scuderia – Future food urban coolab", è seguito un incontro presso la sede della Regione Emilia Romagna, alla presenza del presidente Stefano Bonaccini. Quella tra FFI e Hema si colloca nel più ampio contesto di collaborazione con la Regione Emilia Romagna e le eccellenze del food della Regione.
 
In particolare, la collaborazione prevede la creazione di un programma per lo studio del futuro del "food retail", quindi le innovazioni e il futuro della distribuzione nel settore alimentare insieme a un lavoro congiunto tra le due realtà nell'ambito della prossima "Food innovation global mission".
Il master, lanciato dall'organizzazione, partirà da Bologna il prossimo 12 maggio e vedrà i 15 studenti-ricercatori impegnati in una missione di due mesi nei principali tech food hub del mondo per promuovere un approccio all'alimentazione più sostenibile e consapevole e sviluppare nuove tecnologie e innovazioni nel settore alimentare.
 
Nell'ambito della collaborazione con Hema, la mission toccherà 11 città in tutto il mondo – dall'Olanda agli Usa, da Hong Kong all'India – farà tappa anche in Cina, dal 22 giugno al 1 luglio, a Shanghai, dove i rappresentanti di Hema e i ricercatori di Future food institute si confronteranno su alcuni temi-chiave della food innovation, dal futuro delle proteine all'innovazione agroalimentare nelle Smart cities, dai sistemi circolari per la produzione di cibo al futuro dei servizi legati all'industria alimentare.

"La nostra missione è ispirare e valorizzare persone di talento, aziende, comunità, per migliorare la prosperità economica, la sostenibilità, le condizioni climatiche e la salute delle persone attraverso un ripensamento su come il cibo è prodotto, distribuito, consumato: l'accordo con Hema, uno dei grandi attori globali in questo ambito, è per noi una grande opportunità e una tappa significativa per Future food institute e global mission", ha commentato Sara Roversi, presidente di Future food institute. 

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 19 aprile a 138.495 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy