Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Arancia rossa di Sicilia Igp, c'è il calendario di commercializzazione

Si inizia il 27 dicembre con la cultivar Moro, l'8 gennaio 2018 si prosegue con Tarocco e bisogna attendere il 10 febbraio prossimo per il Sanguinello

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

aranciarossabollino14dic2017consorziotutelaaranciarossasiciliaigp.jpg

Arance rosse di Sicilia: sono ancora aperti i termini per l'iscrizione dei confezionatori al Consorzio
Fonte foto: © Consorzio di tutela Arancia Rossa di Sicilia Igp

Il Consorzio di tutela Arancia rossa di Sicilia Igp ha deliberato le date di inizio campagna commercializzazione per il prodotto tutelato, suddivise per cultivar.
Si inizia il 27 dicembre 2017 con l'arancia della varietà Moro, l'8 gennaio 2018 tocca al Tarocco e si chiude il 10 febbraio 2018 con l'avvio dell'immissione in commercio del Sanguinello.
Lo rende noto da Catania una nota stampa del Consorzio di tutela diramata lo scorso 14 dicembre.
 
"Il consumatore riconoscerà il prodotto Igp grazie al bollino con tale indicazione e potrà trovare sul mercato, eccezionalmente, alcuni lotti di Arancia rossa di Sicilia Igp in anticipo rispetto alle date indicate" sottolinea la nota. "Infatti, il Consorzio di tutela Arancia rossa di Sicilia Igp, se il prodotto ha i corretti requisiti previsti dal Disciplinare di produzione, può autorizzare la commercializzazione in quanto, quest'anno, la campagna agrumicola, grazie alle favorevoli condizioni atmosferiche dei mesi scorsi, si prospetta positiva sia nella qualità del frutto che nei volumi".
 
"Le tre varietà di Arancia rossa di Sicilia Igp saranno disponibili non solo all'interno dei punti vendita della Grande distribuzione organizzata e nelle attività che commercializzano ortofrutta - conclude la nota - ma anche all'interno delle attività Horeca che offrono al consumatore spremute o frutto fresco di qualità certificata".
 
Lo scorso 15 novembre - secondo quanto in precedenza comunicato dal Consorzio di tutela - sono invece scaduti i termini per presentare la domanda di iscrizione al Consorzio di tutela da parte dei produttori agricoli mentre, invece, tale opportunità è sempre attuale per i confezionatori.
 
Il piano dei controlli consente l'iscrizione dei produttori fino a trenta giorni prima dell'inizio della fase di raccolta del prodotto. Nella domanda di adesione il produttore è tenuto ad indicare contestualmente la data presunta di inizio della raccolta, per consentire all'organismo di controllo di poter effettuare la valutazione ambientale, la pianificazione della verifica ispettiva e l'esecuzione della stessa prima che abbia inizio la raccolta del prodotto.

La filiera dell'Arancia rossa di Sicilia Igp è forte di ben 500 produttori agricoli, 60 confezionatori, e raggiunge con le tre varietà previste dal disciplinare - Moro, Tarocco e Sanguinello - circa mezzo milione di clienti in Italia e all'estero.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: AgroNotizie

Autore:

Tag: agrumi arancia disciplinari denominazioni di origine

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 22 febbraio a 136.610 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy