Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Uva da tavola: Bella vigna premia la sostenibilità e l'innovazione

Cinque le aziende agricole che si aggiudicheranno i riconoscimenti. La premiazione si svolgerà il prossimo 24 novembre a Bari

bella-vigna-2017.jpg

La premiazione avverrà il 24 novembre prossimo

Promuovere, sostenere e valorizzare le aziende che producono uva da tavola sana e buona non solo per i consumatori, ma anche per l'ambiente e per gli operatori. Questo il principale obiettivo del "Premio Bella vigna", che ha visto quest'anno la partecipazione di 50 aziende agricole. I vincitori saranno premiati il prossimo venerdì 24 novembre.

Il premio, promosso dall'Associazione "Bella Vigna", mira a valorizzare il territorio e a stimolare una sana competitività tra le aziende agricole, premiando l'innovazione in tutte le sue forme (tecnica, varietale e strutturale) e l'adozione di pratiche ecosostenibili nella conduzione del vigneto.

A valutare i vigneti è stata chiamata una giuria composta da quattro esperti del settore della viticoltura da tavola: Matteo Spagnuolo, ricercatore al dipartimento di Scienze del suolo, della pianta e degli alimenti dell'Università di Bari, Carmelo Sigliuzzo, agronomo ed esperto in qualità e sicurezza degli alimenti, Francesco Gentile e Giacomo Mastrosimini, tecnici di campo. 

I giudici durante i sopralluoghi nelle aziende partecipanti, nell'ambito della loro attività di valutazione, hanno dovuto considerare diversi parametri, tra i quali:
  • l'attuazione delle buone pratiche agricole (irrigazione razionale, oculata gestione del terreno e della fertilità, lotta integrata);
  • il rispetto dell’ambiente circostante e cura del territorio;
  • l'equilibrio vegeto-produttivo del vigneto;
  • la qualità estetica e organolettica del prodotto;
  • l'uniformità del vigneto e del prodotto;
  • il contenimento dei costi di gestione;
  • l'assenza di fisiopatie e malattie;
  • l'innovazione tecnologica.
Nel corso della serata di premiazione, alla quale sarà possibile partecipare solo su invito, prenderanno la parola esponenti del settore ortofrutticolo internazionale:
  • Trini Dìaz Gallego - dirigente tecnico Moyca Spagna, che esporrà la sua "Esperienza tecnica nella conduzione di una grande azienda di uva da tavola in Spagna";
  • Cristina Fabbroni - responsabile tecnico Jingold Spa, che si occuperà di "Innovazione e qualità nella produzione agricola. L'esperienza di Jingold";
  • Michele Dall'Olio - business development manager Fresh4cast Londra, che discuterà di "Uva da tavola: numeri e nuovi scenari di un mercato sempre più grande". 
Ad aggiudicarsi i premi saranno cinque aziende agricole: oltre alle prime tre classificate, verranno premiate anche le aziende che si sono distinte nell'ambito della sostenibilità e dell'innovazione.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard
Belchim Crop Protection Italia
Irritec

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 14 dicembre a 134.508 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy