Psr Lazio, 6 nuovi bandi per enti pubblici e aziende agricole

La regione ha stanziato oltre 22 milioni di euro che vanno dagli investimenti per ridurre gli effetti dei disastri naturali alla viabilità rurale al sostegno ai Gal

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

soldi-euro-banconote-by-marco-scisetti-fotolia-750.jpeg

Lazio, aperti 6 nuovi bandi del Psr per oltre 22 milioni di euro
Fonte foto: © Marco Scisetti - Fotolia

La Regione Lazio ha pubblicato 6 nuovi bandi del Piano di sviluppo rurale 2014-2020, per un totale di 22,627 milioni di euro.

Con questi sei nuovi bandi il Psr Lazio vede 17 bandi aperti per un totale di 172.787.000 euro di risorse stanziate, a cui vanno aggiunti i 72.877.479 di euro di risorse che la Regione Lazio ha deliberato, lo scorso maggio, per il finanziamento delle graduatorie di ammissibilità.

I nuovi bandi aperti hanno come beneficiari sia enti pubblici che aziende agricole, in forma singola o associata e spaziano dagli investimenti per ridurre gli effetti dei disastri naturali alla viabilità rurale al sostegno ai Gal.

Andando a vedere bando per bando, uno è stato attivato sulla sottomisura 4.1.3 per finanziare le infrastrutture connesse al miglioramento della viabilità rurale. Il bando con un disponibilità di 5,5 milioni di euro è rivolto a comuni, comunità montane, enti pubblici, consorzi stradali e ad agricoltori associati.

Altro bando riguarda il supporto per investimenti in azioni preventive finalizzate a ridurre le conseguenze di disastri naturali, eventi climatici avversi o catastrofici nelle aziende agricole, aperto sulla sottomisura 5.1.1 con una dotazione di 1,937 milioni di euro e aperto a enti pubblici e agricoltori.

Per l'operazione 6.4.1 che finanzia gli interventi per la qualificazione e valorizzazione del territorio, la multifunzionalità in agricoltura, la diversificazione delle aziende agricole e la tutela paesaggistica, sono previsti 12 milioni di euro, e vi possono partecipare agricoltori in attività e piccole e medie imprese in territori con problemi di sviluppo.

Altro bando, aperto sulla misura 7 con 1 milione di euro, riguarda il finanziamento per la stesura dei piani di sviluppo dei comuni e dei villaggi situati nelle zone rurali e dei servizi comunali di base e ha come beneficiari comuni ed enti pubblici che partecipano alla programmazione nell'ambito dei progetti pubblici integrati (Pei) del Psr.

Sulla sottomisura 16.1 sono stati stanziati 1,7 milioni di euro per il sostegno per la costituzione e la gestione dei Partenariati europei per l’innovazione (Pei), per la produttività e sostenibilità dell’agricoltura. Un bando rivolto a gruppi costituiti da imprese agroalimentari, enti di ricerca e altri soggetti pubblici e privati.

Infine per il sostegno preparatorio per i Gruppi di azione locale, previsti dalla sottomisura 19.1 sono stati resi disponibili 490 mila euro, che potranno essere richiesti da Gal già costituiti o in fase di costituzione.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 232.546 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner