Una missione che non ammette pause

The Good Growth Plan di Syngenta: tutti i nuovi progressi compiuti sul fronte della sicurezza alimentare e della sostenibilità delle produzioni agricole

Contenuto promosso da Syngenta Italia
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Syngenta Italia.

syngenta-ggp-da-sito.jpg

Proseguono gli impegni di Syngenta con The Good Growth Plan
Fonte foto: Syngenta

Syngenta annuncia i risultati per il secondo anno di The Good Growth Plan, il quale comprende sei differenti impegni da soddisfare entro il 2020, al fine di innalzare la sostenibilità dell'agricoltura e mettere il turbo allo sviluppo delle comunità rurali dei Paesi in via di sviluppo.
 
Nel 2015 sono ormai saliti a 4 i milioni di ettari migliorati in chiave di biodiversità e di conservazione del suolo, raggiungendo più di 17 milioni di piccoli agricoltori. Un progetto privato che si mostra perfettamente in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.
 
Nella regione di Samara in Russia, per esempio, 245 agricoltori hanno partecipato a una serie di eventi con scienziati, autorità locali e agronomi Syngenta sulle tecniche di minima lavorazione. "Questa nuova tecnologia aumenta le rese fino al 25-30 per cento se confrontati con l'aratura tradizionale", ha dichiarato Vasily Lukhmenev, professore della Orenburg State Agro University che ha partecipato al progetto.
 
In Lumajang, Indonesia, i coltivatori di riso hanno invece raggiunto rese di 10 tonnellate per ettaro, sostenuti da agronomi Syngenta e consiglieri del governo. "Gli agricoltori possono fare un errore nell'identificazione di una malattia e prendere le misure correttive sbagliate. Adottando invece la tecnologia moderna, il raccolto aumenta e il reddito cresce", ha concluso Hadi Suwono, uno dei 15 mila piccoli proprietari che partecipano al programma.
                             
L'amministratore delegato di Syngenta, John Ramsay, al proposito ha dichiarato: "Con The Good Growth Plan, una rete globale di 3.600 agricoltori e molte organizzazioni in 42 Paesi stanno unendo le forze per dimostrare e misurare l'uso sostenibile delle tecnologie in agricoltura. I dati vengono raccolti in modo indipendente e convalidati. Nel 2015 abbiamo raggiunto un eccellente livello di controllo e di affidabilità del metodo".
 
Per una più approfondita descrizione di ogni impegno e per una panoramica dei progressi compiuti nel 2015:  www.ar2015.syngenta.com