Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Un aiuto concreto alla zootecnia delle regioni terremotate

In occasione di Agriumbria 2017 è stato presentato "Re.agire", il progetto portato avanti da Zoetis e Anmvi a favore dei veterinari e degli allevatori delle aree colpite dagli eventi sismici dello scorso anno

Alessandro Amadei di Alessandro Amadei

reagire-conferenza-stampa-zoetis.jpg

Un momento della conferenza stampa di presentazione del progetto 'Re.agire'
Fonte foto: © Allevatori Top

"Tutti su da terra". E' questo lo slogan che accompagna "Re.agire", l'iniziativa portata avanti dalla multinazionale farmaceutica Zoetis e dall'Anmvi (Associazione nazionale medici veterinari italiani) a sostegno dei veterinari e degli allevatori delle quattro regioni e dei 131 comuni italiani colpiti dagli eventi sismici del 2016.

Secondo quanto reso noto ad Agriumbria, in occasione della presentazione del progetto alla stampa nazionale, l'obiettivo prioritario di "Re.agire" è prima di tutto restituire il sorriso ai protagonisti delle filiere zootecniche locali ancora alle prese, nel loro vissuto quotidiano, con notevoli difficoltà di ordine logistico e tecnico. Tali per cui diventa alle volte complicato garantire ai bovini, agli ovini e ai suini che risiedono negli allevamenti della zona adeguate condizioni di salute e benessere, elementi che sono alla base della qualità delle produzioni italiane e in particolare delle quattro regioni colpite.

Di qui le misure di intervento concreto individuate da una vera e propria task force di esperti e finanziariamente sostenute dall'iniziativa: azioni di supporto diagnostico negli allevamenti (screening sierologici e batteriologici); fornitura di farmaci e prodotti veterinari; servizio di consulenza affidato ai tecnici Zoetis a favore della fertilità e della qualità del latte; interventi nell'ambito dell'alimentazione e della nutrizione animale.

"Il terremoto del Centro Italia - ha sottolineato in occasione della conferenza stampa Elisabetta Calvi, direttrice comunicazione di Zoetis - rappresenta una vera e propria emergenza veterinaria, di fronte alla quale non potevamo rimanere indifferenti, collaborando continuamente con i veterinari sul territorio e avendo a cuore la salute degli animali. Re.agire è un progetto di cui andiamo molto fieri e che rientra nell'ambito della responsabilità sociale, che è uno dei pilastri di Zoetis".

"A sette mesi dalle prime scosse - ha dichiarato dal canto suo Marco Melosi, presidente dell'Anmvi - siamo ancora in una fase fortemente critica per gli animali, la veterinaria, gli allevamenti e tutto il tessuto economico-produttivo di queste regioni. Con il progetto Re.agire, Zoetis ci ha dato veramente l'opportunità di portare aiuti concreti ai veterinari, agli allevatori e a i loro animali".

Al termine dell'iniziativa, che andrà avanti per oltre un anno, verranno raccolti i dati e i risultati saranno presentati alle istituzioni e ai cittadini.

L'allevamento è la tua vita?

L'indirizzo giusto è questo: www.agronotizie.it/allevatoritop
Scarica un estratto, ricevi i primi tre numeri gratis
e contatta lo staff della nuova rivista Allevatori Top

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Allevatori Top

Autore:

Tag: benessere animale veterinaria salute animale zootecnia terremoto in Centro Italia Agriumbria 2017

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 22 giugno a 131.876 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy