Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Drupacee, uno sguardo alle nuove varietà

Stefano Foschi, tecnico del Crpv, a un incontro organizzato da Terremerse ha presentato le ultime introduzioni varietali. Spazio anche per le strategie di vendita, con un solo obiettivo: rilanciare il settore

stefano-foschi-crpv-presentazione-drupacee-convegno-terremerse-2012.jpg

Stefano Foschi durante la sua presentazione
Fonte foto: Terremerse

Nel corso dell'anno Terremerse organizza numerosi incontri formativi e informativi rivolti agli imprenditori agricoli. Uno dei più recenti è stato quello sulle nuove varietà di albicocche, pesche, nettarine e susine, illustrate per l'occasione da Stefano Foschi, tecnico frutticolo del Crpv.

Per quanto riguarda pesche e nettarine, Foschi ha osservato che le introduzioni varietali più recenti presentano frutti a un gusto dolce o sub-acido, (tipologia Big Top), molto diverso dal gusto acidulo della varietà tradizionale (tipologia Stark Red Gold).

 

Dal consumatore...

Indagini sui gusti dei consumatori hanno evidenziato che l'87% predilige le pesche dolci o sub-acide, ma non ha la possibilità di individuarle sul banco del fruttivendolo o della grande distribuzione. Come ha spiegato Foschi, il rischio concreto è quello di deludere le attese del consumatore che, ad esempio, dopo avere acquistato e consumato Big Top, acquista e consuma Nectaross, senz'altro buona ma con un equilibrio tra zuccheri e acidità completamente diverso.

"Sarebbe utile – ha suggerito Foschi - una suddivisione gustativa anche sul banco, definendo la tipologia Big Top 'dolce e croccante' e la tipologia Stark Red Gold 'succosa e dissetante': con questa descrizione il consumatore di frutta sarebbe indirizzato ed eviterebbe delusioni".

 

… al vivaista

Un'altra nota ha riguardato le piante di drupacee distribuite dai vivaisti nel 2011: 815.394 piante, di cui il 33% albicocche, 45% nettarine gialle e 12,5% pesche gialle.

Da rimarcare la crescita delle albicocche, che stanno invadendo i terreni e le epoche di raccolta che in Romagna erano dominio esclusivo delle nettarine. Infatti, la varietà maggiormente piantata nel 2011 è la tardiva Farbaly* Carmingo® (+35 rispetto a Kioto) con 40 mila piante, seguita da Faralia* Carmingo® (+16) con 32 mila.

La tendenza della ricerca per le albicocche è verso la colorazione aranciata-rossa dei frutti e sulla buona pezzatura. Un requisito di selezione fondamentale, secondo Foschi, è rappresentato dalla resistenza a Sharka, virosi sempre più diffusa e assolutamente nefasta per le drupacee. La più precoce è Wonder Cot*, che matura 3 giorni prima di Aurora, mentre la più tardiva è Augusta 3*, che matura 55 giorni dopo Kioto.

Fra le ultime introduzioni, Foschi ha evidenziato l'ottimo gusto di Pieve*, che matura contemporaneamente a Portici e l'eccezionale resistenza sulla pianta di Petra*, che matura 12 giorni dopo Kioto e che si caratterizza anch'essa per un gusto molto dolce.

Le pesche gialle più impiantate nel 2011 sono quelle del gruppo Royal, con leader Royal Summer® Zaimus* con 25 mila astoni. L'elenco varietale è iniziato con Bordò*, frutto della ricerca di Terremerse, che matura 26 giorni prima di Rich Lady ed è terminato con Corindon* (+50 rispetto a Rich May).

Le novità in corso di valutazione sono Sagittaria*, che matura in epoca Rich May, e Lami® Dolza2* (+14) subacida dolce come la Lami® Dolza3* (+19).

Per quanto riguarda le nettarine gialle, la parte del leone negli impianti 2011 è sempre rappresentata da Big Top, con ben 105 mila astoni, seguita a distanza da Romagna Big® Nerid 95702* con 60 mila piante. Il repertorio varietale è iniziato con Big Bang® Maillara* (-16 rispetto a Big Top) ed è terminato con Romagna Giant® Nerid 99741* (+35), senza soffermarsi più di tanto su quelle ancora più tardive.

Foschi ha evidenziato anche il lavoro di ricerca di Terremerse che ha selezionato le varietà Rebus 028* (-16), Rebus 038* (+5) e Rebus 195* (+19).

Sul susino cino-giapponese Foschi ha evidenziato "l'ampliamento sconsiderato delle superfici di Angeleno". Ha inoltre segnalato, fra le recenti cultivar, Brarossa* (-14 da Shiro), Dofi Sandra®* (-4 da Shiro), Afrodite* (+22) e Bragialla* (+50).

 

 

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard
Belchim Crop Protection Italia

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 16 novembre a 133.856 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy