Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Gestione della pianta: Potatura viti
Discussione avviata domenica 23 novembre 2014 - 23:17 • viste: 3048 • risposte: 6

Potatura viti

Scritto lunedì 24 novembre 2014 - 00:17

Salve a tutti!

Vorrei chiedervi consiglio. Ho un po' di vigneto e la stagione della potatura presenta sempre le sue insidie, ma quest'anno si pone un problema particolare e unico: le viti stanno aprendo le gemme e ho trovato anche delle piccolissime foglioline. Ora, in novembre.

Non sono completamente ferme, questo è chiaro, e non hanno nemmeno perso ancora del tutto le foglie. Che dovrei fare, sospendere la potatura, appena cominciata, e aspettare o andare avanti? Cosa rischio in prospettiva se continuo?

Grazie a tutti

rispondi

RE: Potatura viti

Scritto giovedì 27 novembre 2014 - 16:50

mteresa81s wrote:

Salve a tutti!

Vorrei chiedervi consiglio. Ho un po' di vigneto e la stagione della potatura presenta sempre le sue insidie, ma quest'anno si pone un problema particolare e unico: le viti stanno aprendo le gemme e ho trovato anche delle piccolissime foglioline. Ora, in novembre.

Non sono completamente ferme, questo è chiaro, e non hanno nemmeno perso ancora del tutto le foglie. Che dovrei fare, sospendere la potatura, appena cominciata, e aspettare o andare avanti? Cosa rischio in prospettiva se continuo?

Grazie a tutti

Buonasera dopo aver letto il suo post riguardante la potatura delle viti mi è sorto un interrogativo al riguardo del fatto che in novembre le gemme si aprano. E' molto strano e ripeto strano che in un periodo che va verso la stagione fredda la vite tenda a vegetare. Non conoscendo dove si trovi il vigneto suppongo che ci sia stata abbondanza di concimazione specialmente in azoto, tale da allungare il periodo vegetativo. Se le viti non si arrestano il problema sarà che dopo una gelata invernale le foglioline e le gemme verranno distrutte dal gelo. Aspetterei nel fare la potatura sino a quando le viti non terminano di vegetare, in quanto in caso contrario le ferite inflitte con i tagli di potatura indurrebbero la vite a spingere per aprire le gemme e quindi il danno risulterebbe ancora più rilevante.
Mi tenga informato se c'e dell'altro.

rispondi

RE: Potatura viti

Scritto venerdì 28 novembre 2014 - 00:28

Grazie mille per la risposta! Purtroppo le sue parole non fanno che confermare i miei dubbi.
Il terreno è nel faentino, in Romagna. Non è stato concimato in modo abbondante, ma abbiamo avuto un'annata stranissima con un'estate fresca e piovosa che ha procurato serissimi problemi di peronospora.
Tanto per darle una panoramica completa, le viti hanno cominciato a piangere a gennaio, in piena potatura. Tutte le coltivazioni erano in anticipo di 15-20 giorni rispetto alle medie. Altre cose strane, trovare fiori su peri e meli dopo la raccolta, o vedere ora tra le viti fiori primaverili come non-ti-scordar-di-me, margherite e denti di leone, fichi germogliati e maggiociondoli fioriti.
Questa attività delle viti, in questo scenario, non sembra poi così strana...

rispondi

RE: Potatura viti

Scritto venerdì 28 novembre 2014 - 16:51

Buonasera,
sicuramente l'annata è stata quella che tutti noi conosciamo e di sicuro se da una parte le piante sembravano avere un anticipo, dall'altra la mancanza di una stagione estiva ha sicuramente rallentato il vantaggio ottenuto. Ribadisco il mio consiglio di posticipare la potatura a viti completamente ferme,in caso contrario i danni legati al freddo saranno rilevanti.

rispondi

RE: Potatura viti

Scritto domenica 19 febbraio 2017 - 14:50

Salve, essendomi appena iscritto non sapevo dove iniziare una nuova discussione sulla potatura delle viti. Vorrei sapere se da una vite al quarto anno impostata a guyot modificato o doppio capovolto con buona vigoria facendo un taglio di ritorno e lasciando degli speroni piccoli "fini" si riesca ad ottenere dei buoni capi a frutto da quest'ultimi anche se come già detto abbastanza fini e piccoli. Grazie

rispondi

RE: Potatura viti

Scritto domenica 19 febbraio 2017 - 16:03

Non capisco che cosa intende per Guiot modificato e sul significato degli speroni piccoli e fini. Se vuole fare una potatura tradizionale lasciando uno o due speroni dipende se è un Guiot semplice o doppio; sarebbe meglio lasciare come sperone un tralcio vigoroso e non piccolo e fine.

rispondi

RE: Potatura viti

Scritto lunedì 20 febbraio 2017 - 20:30

Buonasera,
il tipo di impostazione è Guyot a due tralci, varietà Prosecco; l'anno scorso ho lasciato due speroni che però quest'anno su alcune viti non hanno dato buoni tralci, ma fini e non vigorosi. Ho ripreso a potare all'altezza degli speroni lasciati l'anno prima per non alzarmi con la testa e con l'impostazione della vite. Ora vorrei sapere se da quegli speroni il prossimo anno potranno sviluppare buoni tralci.
Grazie

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner