Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Attualità: Che vergogna...
Discussione avviata mercoledì 5 maggio 2010 - 23:22 • viste: 2583 • risposte: 6

CHE VERGOGNA.....

Scritto mercoledì 5 maggio 2010 - 21:22

E' solo una vergogna,
l'unica trasmissione televisiva che poteva avvicinare l'opinione pubblica ai problemi in agricoltura, o a far conoscere l'agricoltura, oggi cessa la sua attività.
Sto parlando di Agri3 programma televisivo di Rai Tre.
Grazie ai dirigenti della Rai la trasmissione non andrà più in onda, forse interessava a pochi, ma era l'unica che parlava di agricoltura. Spero che per fare parlare in Italia dei problemi degli agricoltori non si debba arrivare alle tragiche condizioni della Francia.
Tutti i giorni sui vari telegiornali, non si parla d'altro che delle liti dei politici (come bambini dell'asilo) e nessun mass media prova ad avvicinarsi al mondo agricolo.
A volte mi chiedo: quello che ho mangiato oggi, da dove proviene???
Io lo so, qualcuno lo avrà coltivato, o allevato, ma i cittadini lo sanno???
Ci stanno abbandonando in tutti i modi, cosa possiamo fare per far parlare di noi???

Scusate lo sfogo ma sono inc....o neroArrabbiato:arrabbiatoConfuso

rispondi

RE: CHE VERGOGNA.....

Scritto lunedì 31 gennaio 2011 - 18:09

Sì, hai perfettamente ragione.
Io sono siciliano ed ho un’azienda olivicola di circa 8.000 piante.
L'olio all'ingrosso ha un prezzo, da noi, di circa 3,50 € al chilogrammo.
Troppo poco, si riescono a coprire giusto le spese.
Come si può rimediare?

rispondi

RE: CHE VERGOGNA.....

Scritto giovedì 31 marzo 2016 - 12:28

Sono d'accordo… E' una vergogna!Arrabbiato

rispondi

RE: CHE VERGOGNA.....

Scritto domenica 3 aprile 2016 - 00:57

È uno schifo!!!

rispondi

RE: CHE VERGOGNA.....

Scritto domenica 3 aprile 2016 - 01:06

Siamo l’unico settore ad avere un bilancio positivo, ad occupare milioni di persone e giornate agricole!!!
E si scannano tra loro per lobby e interessi.
Li detesto Tutti… Ma bisogna davvero fare qualcosa ragazzi per la nostra Agricoltura!!! La migliore del Mondo!!!… Tutto il mondo lo sa, meno che quegli inetti del Governo Italiano.
Voglio vedere con questi PSR che cosa riesce a fare il Pubblico… Noi Privati facciamo i nostri investimenti perché le aziende sono la nostra STORIA/VITA… Ma giustamente VOI NON AVETE ALCUNA STORIA, se non quella di ingrassare su quelle sedie di pelle rossa… Che volete capirne di storia, territorio, natura...
E quando ne parlate lì a Roma… Pulitevi la bocca!!!
Perché ricordate… Noi vi facciamo MANGIARE!!!

rispondi

RE: CHE VERGOGNA.....

Scritto lunedì 18 aprile 2016 - 09:12

Sono completamente d'accordo con te… Arriverà il giorno in cui tutti i nodi verranno al pettine… E allora NOI rideremo!
Arrabbiato

rispondi

RE: CHE VERGOGNA.....

Scritto venerdì 17 febbraio 2017 - 14:12

giofalchetto wrote:

E' solo che una vergogna,
l'unica trasmissione televisiva che poteva avvicinare l'opinione pubblica ai problemi in agricoltura, o a far conoscere l'agricoltura, oggi cessa la sua attività.
Sto parlando di Agri3 programma televisivo di Rai Tre.
Grazie ai dirigenti della Rai la trasmissione non andrà più in onda, forse interessava a pochi, ma era l'unica che parlava di agricoltura. Spero che per fare parlare in Italia dei problemi degli agricoltori non si debba arrivare alle tragiche condizioni della Francia.
Tutti i giorni sui vari telegiornali, non si parla d'altro che delle liti dei politici (come bambini dell'asilo) e nessun mass media prova ad avvicinarsi al mondo agricolo.
A volte mi chiedo: quello che ho mangiato oggi, da dove proviene???
Io lo so, qualcuno lo avrà coltivato, o allevato, ma i cittadini lo sanno???
Ci stanno abbandonando in tutti i modi, cosa possiamo fare per far parlare di noi???

Scusate lo sfogo ma sono inc....o neroArrabbiato:arrabbiatoConfuso


Ormai è tutto uno schifo in tv, chi sa che programma ci hanno messo?

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner