Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!

Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Difesa da funghi e batteri: Escoriosi
Discussione avviata giovedì 25 febbraio 2010 - 20:17 • viste: 2929 • risposte: 4

escoriosi

Scritto giovedì 25 febbraio 2010 - 20:17

Come si cura l'escoriosi della vite?

rispondi

RE: escoriosi

Scritto domenica 28 febbraio 2010 - 13:33

Usa 300 gr/hl di metiram (Polyram DF).

rispondi

RE: escoriosi

Scritto domenica 28 febbraio 2010 - 18:52

Ciao,
di recente ho effettuato studi sull'escoriosi della vite,
qundi secondo me ti sbagli. Il Polyram DF o metiram usato da miei amici non hanno concluso niente, contengono di tutto, ma non Fosetil o Cimoxanil, importantissimi per l'escoriosi.
Ho quindi acquistato Prodeo 80 WG della Sygenta che contiene 80% di fosetil alluminio; sapete dirmi se si usa a legno o dopo germogliazione?
Grazie di tutto.

rispondi

RE: escoriosi

Scritto lunedì 1 marzo 2010 - 22:02

Il Metiram controlla diverse avversità della vite, peronospora, marciume nero (black-rot) ed escoriosi oltre che alternaria, septoria, antracnosi e peronospora del pomodoro, ma anche ticchiolatura e alternaria delle pomacee. Secondo me comunque il fosforganico fosetyl-aluminium è un buon antiperonosporico ma non penso che con l'escoriosi abbia una funzione curativa, mentre l'azotorganico cymoxanil (con la sua buonissima azione endoterapica) è forse uno dei migliori citotropici-translaminari da me utilizzati, ma sempre su Plasmopara viticola. Comunque, se non ti convince il metiram, anche il mancozeb potrebbe aiutarti.

rispondi

RE: escoriosi

Scritto giovedì 24 settembre 2015 - 10:49

L'opzione più efficace è quella di effettuare un trattamento a base di Mancozeb, Metiram o Pyraclostrobin (che non è ammesso in agricoltura biologica), oppure si può ricorrere allo Zolfo bagnabile quando le gemme risultano completamente aperte.

rispondi