Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Rivendite mezzi tecnici: Aprire una fitofarmacia!
Discussione avviata venerdì 6 febbraio 2009 - 10:20 • viste: 10485 • risposte: 7

Aprire una fitofarmacia!

Scritto venerdì 6 febbraio 2009 - 10:20

Quali sono i requisiti oggi per aprire una fitofarmacia?
Si fa riferimento ancora al DPR 3- 8- 1968, n. 1255?
Chi mi sa dire quali requisiti ci vogliono?

rispondi

RE: Aprire una fitofarmacia!

Scritto giovedì 9 settembre 2010 - 16:59

Point wrote:

Quali sono i requisiti oggi per aprire una fitofarmacia?
Si fa riferimento ancora al DPR 3- 8- 1968, n. 1255?
Chi mi sa dire quali requisiti ci vogliono?

Girovagando per iternet ho trovato questo:


*

Scheda A21 - Commercio di fitosanitari

Definizione

Il D.P.R. 290/01 (Regolamento di semplificazione dei procedimenti di autorizzazione
alla produzione, alla immissione in commercio e alla vendita di prodotti fitosanitari
e relativi coadiuvanti) e l'art. 2 del D.Lgs. 194/95 definiscono prodotti fitosanitari le
sostanze attive ed i preparati contenenti una o più sostanze attive, presentati nella forma
in cui sono forniti all'utilizzatore e destinati a:
1) proteggere i vegetali o i prodotti vegetali da tutti gli organismi nocivi o a prevenirne
gli effetti;
2) favorire o regolare i processi vitali dei vegetali, con esclusione dei fertilizzanti;
3) conservare i prodotti vegetali, con esclusione dei conservanti disciplinati da
particolari disposizioni;
4) eliminare le piante indesiderate;
5) eliminare parti di vegetali, frenare o evitare un loro indesiderato accrescimento.
Requisiti

Requisiti soggettivi
- Possesso del certificato di abilitazione alla vendita, rilasciato dall'autorità sanitaria
individuata dalla Regione, alle persone che abbiano compiuto il diciottesimo
anno di età ed abbiano ottenuto una valutazione positiva in relazione ai
seguenti argomenti:
a) elementi fondamentali sull'impiego in agricoltura dei prodotti fitosanitari e
dei coadiuvanti di prodotti fitosanitari;
b) elementi sulla tossicità dei prodotti fitosanitari e dei coadiuvanti di prodotti
fitosanitari e sul loro corretto impiego dal punto di vista sanitario;
c) nozioni sulle modalità utili e necessarie per prevenire le intossicazioni acute
e croniche derivanti dall'impiego di prodotti fitosanitari e coadiuvanti di
prodotti fitosanitari;
d) nozioni sulla legislazione relativa ai prodotti fitosanitari e ai coadiuvanti di
prodotti fitosanitari;
e) nozioni in materia di tutela dell'ambiente dagli inquinamenti.

Sono esentati dalla valutazione i laureati in scienze agrarie e scienze forestali, i
periti agrari, i laureati in chimica, medicina e chirurgia, medicina veterinaria, scienze
biologiche, farmacia, i diplomati in farmacia ed i periti chimici.

- Requisiti per l'esercizio di attività di commercio.

Requisiti dell'impianto
- I prodotti fitosanitari ed i loro coadiuvanti devono essere detenuti o venduti in
locali che non siano adibiti al deposito o alla vendita di generi alimentari.
- I prodotti fitosanitari ed i loro coadiuvanti, se classificati molto tossici, tossici o
nocivi, devono essere conservati in appositi locali o in appositi armadi, ambedue
da tenere chiusi a chiave.
Modalità di presentazione

La disciplina della commercializzazione di prodotti fitosanitari è dettata dal Capo
III del D.P.R. 290/01.
L'art. 9 stabilisce che l'autorizzazione di un prodotto fitosanitario è rilasciata
dal Dipartimento alimenti, nutrizione e sanità pubblica veterinaria del Ministero
della sanità per un periodo di tempo non superiore a dieci anni e prescrive i requisiti
di commercializzazione e di utilizzazione, nonché quelli necessari per essere in
regola con le disposizioni di cui all'articolo 4, comma 1, lettera b), D.Lgs.194,
17/03/1995.
Il Capo V del D.P.R. 290/01 disciplina il commercio e vendita di prodotti fitosanitarie
di coadiuvanti di prodotti fitosanitari.
In particolare, l'art. 21 detta norme in materia di autorizzazione al commercio ed
alla vendita nonché all'istituzione e alla gestione di locali.
Ai sensi di questo articolo, la persona titolare di un'impresa commerciale o la
società che intende ottenere l'autorizzazione al commercio ed alla vendita dei prodotti
fitosanitari e dei coadiuvanti di prodotti fitosanitari, alla istituzione, gestione di depositi
e locali per il commercio e la vendita di essi, presenta domanda all'autorità sanitaria
individuata dalla Regione. Quest'ultima, previa visita di idoneità, effettuata dalla ASL
competente per territorio, dei locali da destinarsi alla vendita e previo accertamento che
il titolare dell'impresa o la persona da esso preposta all'esercizio del commercio e della
vendita, di cui al comma 2 dell'articolo 21, sia in possesso del certificato di abilitazione
alla vendita, rilascia l'autorizzazione richiesta entro 60 giorni.
Informazioni dell'ufficio

Uffici - Sportello Polifunzionale edilizia ed attività economiche-SUAP

lunedì ore 15.30-18.00; martedì ore 8.30-12.30; sabato ore 8.30-12.00 (nei mesi di luglio ed agosto il ricevimento pomeridiano è sospeso)

Indirizzo:
via della Repubblica n. 10
Città:
40064 Ozzano dell'Emilia (BO)

Telefono:
051 791308 - 051 791371 - fax 051 791321
E-mail:
suapSPAMFILTER@comune.ozzano.bo.it

Altre specifiche o informazioni

Contribuzione a carico del richiedente
- Marche da bollo del valore corrente, sull'istanza e sull'atto autorizzativo finale.
- Contributo di costruzione e diritti di segreteria per D.I.A./permesso di costruire.
- Diritti di emissione pareri di uffici ed enti terzi coinvolti nella procedura unica
come da tariffari specifici.

Procedimenti collegati

Per l'attività specifica
- Autorizzazione al commercio ed alla vendita di prodotti fitosanitari e di coadiuvanti
di prodotti fitosanitari.
- Certificato di abilitazione alla vendita di fitosanitari e relativi coadiuvanti.

Di carattere generale
- Procedimenti Vigili del Fuoco [Schede B22, B23, B24]: cfr. in particolare attività
n. 87 "Locali adibiti ad esposizione e/o vendita all'ingrosso con superficie lorda
superiore a 400 mq comprensiva dei servizi e depositi" di cui al D.M. 16/02/82 "Elenco dei depositi e industrie pericolose soggetti alle visite ed ai controlli di prevenzione incendi - art. 4 della L. 966 del 26 luglio 1965," e Tabella B "Aziende e lavorazioni che per dimensioni, ubicazione ed altre ragioni presentano in caso di incendio gravi pericoli per l'incolumità dei lavoratori" di cui al D.P.R. 689/59, voce n. 5 "Magazzini di vendita con oltre 50 addetti".
- Permesso di costruire/D.I.A. [Schede B14, B16]
- Certificato di conformità edilizia [Scheda B13]

N.B. Il rilascio del titolo abilitativo edilizio è subordinato alle seguenti verifiche:
- eventuale vincolo ai sensi del D.Lgs. 490/99;
- classificazione dell'edificio secondo il P.R.G.;
- usi ammessi per l'edificio o nella zona di interesse (secondo le norme tecniche di attuazione al P.R.G.);
- eventuali ulteriori vincoli (es. vincolo idrogeologico, ecc.).

Cfr. schede:
- Valutazione Impatto Ambientale (V.I.A.) [Scheda B07]
- Vincolo idrogeologico [Scheda B08]
- Vincolo paesaggistico-monumentale (Soprintendenza) [Scheda B19]

rispondi

RE: Aprire una fitofarmacia!

Scritto mercoledì 6 aprile 2011 - 08:31

Point wrote:

Quali sono i requisiti oggi per aprire una fitofarmacia?
Si fa riferimento ancora al DPR 3-8-1968, n. 1255?
Chi mi sa dire quali requisiti ci vogliono?

Buongiorno!
Io sono titolare di una Fitofarmacia e cerco collaborazioni... Lei di dov'è?
Saluti Paolo

rispondi

RE: Aprire una fitofarmacia!

Scritto giovedì 22 novembre 2012 - 10:35

bobigno wrote:

Point wrote:
Quali sono i requisiti oggi per aprire una fitofarmacia?
Si fa riferimento ancora al DPR 3-8-1968, n. 1255?
Chi mi sa dire quali requisiti ci vogliono?

Buongiorno!
Io sono titolare di una Fitofarmacia e cerco collaborazioni... Lei di dov'è?
Saluti Paolo

Io mi sono appena abilitato ad agrotecnico e vorrei aprire una fitofarmacia nel mio paese a circa 70 km da Cagliari e 70 da Oristano, può consigliarmi?

rispondi

RE: Aprire una fitofarmacia!

Scritto venerdì 7 dicembre 2012 - 09:05

toreg89isl wrote:

bobigno wrote:
Point wrote:
Quali sono i requisiti oggi per aprire una fitofarmacia?
Si fa riferimento ancora al DPR 3-8-1968, n. 1255?
Chi mi sa dire quali requisiti ci vogliono?

Buongiorno!
Io sono titolare di una Fitofarmacia e cerco collaborazioni... Lei di dov'è?
Saluti Paolo

Io mi sono appena abilitato ad agrotecnico e vorrei aprire una fitofarmacia nel mio paese a circa 70 km da Cagliari e 70 da Oristano, può consigliarmi?

Paolo, sarei interessato a collaborare con lei.

rispondi

RE: Aprire una fitofarmacia!

Scritto venerdì 21 marzo 2014 - 18:42

Salve,
io sono della provincia di Potenza e sono interessato ad aprire una farmagricola…
Potremmo lavorare insieme.

rispondi

RE: Aprire una fitofarmacia!

Scritto lunedì 24 marzo 2014 - 14:29

Ciao a tutti,
vi segnalo che adempimenti quali l'abilitazione alla vendita sono stati modificati. Varie info possono essere recuperate leggendo il PAN Piano d'Azione Nazionale - fa riferimento al decreto legislativo che recepisce la direttiva Ce sull'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari.
Una serie di link utili è qui, spero vi sia utile.

rispondi

RE: Aprire una fitofarmacia!

Scritto domenica 5 giugno 2016 - 22:07

Salve Paolo,
ho visto questa risposta e sono interessato: dove cerca collaborazioni? In tutta italia?

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner