Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Georgofili e Assofertilizzanti insieme per una fertilità sostenibile

Firmato un accordo tra l'Accademia fiorentina e l'associazione italiana dei produttori di fertilizzanti che guarda all'ottimizzazione delle risorse, dell'innovazione e della tutela dell'ambiente secondo le linee del prossimo regolamento europeo sui concimi
maracchi-georgofili-caterini-assofertilizzanti-accordo-by-accademia-georgofili-jpg.jpg

Giampiero Maracchi e Francesco Caterini alla firma dell'accordo
Fonte foto: © Accademia dei Georgofili

E' stato firmato l'11 luglio a Firenze il protocollo di intesa tra l'Accademia dei Georgofili e Assofertilizzanti-Federchimica, alla presenza dei due presidenti, Giampiero Maracchi e Francesco Caterini.

Una firma che attesta la volontà di fornire una lettura comune del mondo agricolo, soprattutto rispetto a temi come l'innovazione e la sostenibilità.

Così queste due importanti realtà si impegnano insieme ad attivare iniziative congiunte per stimolare il progresso in agricoltura, la tutela ambientale e la discussione attorno alla sicurezza e alla qualità alimentare.

La sfida generale è di puntare alla produzione di fertilizzanti altamente qualitativi, innovando i processi produttivi per ridurre al minimo gli sprechi, trasformando i sottoprodotti da costi a risorse, secondo le linee dell'Unione europea che punta al miglioramento del ciclo produttivo, guardando all'efficienza e alla sostenibilità di tutto sistema.

Una ottimizzazione del processo produttivo che già avviene, ma che può essere ancora migliorata, soprattutto per quanto riguarda l'impiego di sottoprodotti per la realizzazione di fertilizzanti innovativi e altamente nutritivi.

A questo proposito il Parlamento europeo sta finalmente concludendo il suo iter legislativo sul nuovo regolamento europeo dei fertilizzanti che, oltre a comprendere i concimi minerali, riconosce anche nuove categorie di prodotti, quali ad esempio i concimi organici, i concimi organo-minerali e i biostimolanti.

Su questo tema Giampiero Maracchi, presidente dell'Accademia dei Georgofili, mette in evidenza due problematiche moderne, che possono avere dei punti in comune: il problema della riduzione della fertilità dei terreni dovuta al depauperamento dei suoli e la gestione dei rifiuti.

Per Maracchi è fondamentale una riflessione e un intervento che permetta di riutilizzare al massimo tutte le risorse, come indicato dall'Unione europea nelle sue ultime linee guida di bioeconomia, diminuendo contemporaneamente l'impatto ambientale e, nel caso specifico, migliorando la qualità dei terreni.

L'intesa riguarderà anche approfondimenti per valorizzare le nuove conoscenze tecnico scientifiche rivolgendosi, in particolare, alle nuove generazioni di agricoltori, agronomi e ricercatori.

Così come convegni, seminari e gruppi di studio sulla tutela dell'ambiente e del patrimonio agroalimentare italiano, saranno altri frutti di questo accordo.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 20 luglio a 131.960 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy